Come realizzare una tovaglia con ricamo a punto croce

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Fin da tempi remoti, moltissime donne si sono dedicate alla lavorazione di asciugamani, tovaglie e ricami vari, per impreziosire le proprie case e per creare corredi da regalare alle proprie figlie una volta sposate. I tempi cambiano, ma la passione per il ricamo non è mai passata di moda, come dimostrano le molte riviste sull'argomento che si possono trovare in edicola. Da qualche anno a questa parte, questa tradizione sembra essere cresciuta ulteriormente, arricchita da tecniche ed idee nuove. Per esempio, se si volesse iniziare a creare dei pezzi unici, allo stesso tempo non troppo difficili, un'ottima soluzione è il ricorso al punto croce. Di seguito le istruzioni per realizzare una tovaglia ricamata.

25

Occorrente

  • Matassine di cotone di vario colore
  • Tela ida dimensioni a seconda del tavolo
  • Ago da ricamo
  • Modelli
35

Il giornale

Se siete alle prime armi, non disperate. Il punto croce è un vero e proprio ricamo, ma tutti possono imparare a realizzarlo in poche mosse, data la semplicità intrinseca di questo tipo di lavorazione. La prima cosa da fare è acquistare un giornale specializzato nel settore del ricamo a punto croce che sia dotato di disegni e schemi. Per le prime volte è fondamentale poter seguire dei disegni già esistenti per avere un punto di partenza ed usare il giusto colore ed il giusto numero di punti. A questo punto la domanda fondamentale è: come realizzare il punto croce: per iniziare, è necessario munirsi di ago e filo ed iniziare a ricamare su una stoffa particolare chiamata Tela Ida; questa stoffa traforata è di grande aiuto ai principianti. Il primo passo è quello di formare delle X sulla tela Aida con ago e filo: per farlo infilare l'ago con il cotone dalla parte rovescia della stoffa; far uscire tutto il cotone tranne un piccolo pezzo ed inserite nuovamente l'ago nel forellino opposto a quello d'uscita; ripetere questi passi fino a formare una X.

45

La tovaglia

La Tovaglia va creata utilizzando una stoffa che abbia un inserto centrale o laterale di tela Ida, in modo da decorare e ricamare gli angoli o la zona centrale, dopo essersi assicurati che sia di una misura corretta per il tavolo alla quale è dedicata. Per il decoro, ci si può ispirare a modelli presenti sul web o su riviste specializzate. A piacere si possono decorare i bordi con nastrini colorati o rifinire gli angoli, magari abbellendoli con dei fiocchi o con degli intarsi. Non bisogna dimenticare che quello che occorre prima di iniziare un qualsiasi lavoro è la quantità corretta di cotone e gli schemi, che possono essere modificati a piacimento dopo aver guadagnato un po' di pratica.

Continua la lettura
55

Il ricamo

Il ricamo può essere eseguito con punti piccoli e precisi o, a seconda dei gusti, da punti più grandi e meno precisi, l'importante è mantenere sempre la forma e le dimensioni mantenendo la geometria e l'aspetto principale del prodotto che si va a realizzare come in questo caso una tovaglia con il punto croce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un bavaglino con ricamo a punto croce

Il punto croce è una particolarissima tecnica di ricamo che permette di realizzare bellissimi disegni su una tela utilizzando un ago ed un apposito filo di cotone. Se siamo degli amanti di questa tecnica ma non abbiamo mai avuto modo di impararla, non...
Cucito

Come incorniciare un ricamo punto croce

Quella del ricamo punto croce è una tecnica che ci consente di realizzare dei decori e dei disegni di diversa dimensione su di una tela, un canovaccio, su del lino a trama larga oppure anche a trama regolare. Oggi sono molto numerosi gli appassionati...
Cucito

Come realizzare una striscia a punto croce

Il punto croce è una tecnica di ricamo che trae le sue origini nell'antichità. Tuttavia, da qualche anno a questa parte, il punto croce torna di gran moda diventando un ottimo hobby da praticare per decorare asciugamani, canovacci e quadri. L'introduzione...
Cucito

Come realizzare una scritta col punto croce

Il punto croce è un'antichissima tecnica di ricamo che si può eseguire su canovaccio, lino o tela aida, basta che il tessuto abbia una trama regolare. Il punto croce, proprio perché semplice da imparare, è ancora oggi molto diffuso e viene utilizzato...
Cucito

Come realizzare il punto croce

Imparare a ricamare a punto croce è davvero molto facile, anche se è necessaria un po' di manualità, tanta passione e pazienza. È un'attività rilassante, perché schematica e sempre uguale, non richiede particolare sforzo mentale e fisico. Serve...
Cucito

Come realizzare un biglietto d'auguri a punto croce

Il ricamo comprende un'ampia varietà di punti decorativi, che possono essere utilizzati per contornare, eseguire o riempire un determinato disegno (o una scritta). Potete trovare, in alcuni negozi, dei kit dedicati a questa metodologia di ricamo, in...
Cucito

Come realizzare un ricamo a punto catenella

Se siete appassionati agli hobby per eccellenza, ovvero il ricamo, il punto croce, l'uncinetto, la maglia e così via, e desiderate imparare ad eseguire tutti i punti possibili con l'ago e il filo, ecco che per voi, nella guida di seguito, sono riportati...
Cucito

Come ricamare una tovaglia a punto suisse

Il punto suisse, comunemente conosciuto come ''Svizzero'', consiste in un doppio punto croce che forma figure geometriche che principalmente si esegue su quadretti. Prevalentemente sono le tovaglie a saltare subito all'occhio; quotidianamente arredano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.