Come realizzare una tovaglia per tavolino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se nella vostra abitazione è presente un tavolino antico, dal quale non avete intenzione di separarvi, potete sempre pensare di rinnovarlo in maniera creativa. Vi basterà del tessuto scelto tra i colori che meglio si abbinano al vostro arredamento e un po' della vostra fantasia. Vi stupirete di come, con poco, si possa avere un elemento d'arredo che sembra completamente nuovo. Vediamo quindi insieme come realizzare una tovaglia per tavolino.

26

Occorrente

  • Tessuto per tovaglia e balza, filo in tinta, nastro adesivo, imbottitura leggera di .5 mm, profilo imbottito, macchina da cucire.
36

Prendete come prima cosa le misure del tavolino e, con un pezzo di stoffa, create un copritavolo, aggiungendo una balza. Ricordatevi che il colore del tessuto deve essere sempre in linea con l'arredamento, sia che prendiate come riferimento i mobili, oppure il colore delle tende della stanza in cui esso si trova. Se il tavolino è rotondo, tagliate un disco di tessuto più largo di sei centimetri rispetto al diametro del piano. Tagliate di medesima misura, anche la fodera e l'imbottitura. Se invece il tavolino è rettangolare o quadrato, tagliate il tutto calcolando tre centimetri in più per lato. A questo punto dovete sovrapporre tessuto, fodera e imbottitura, tenendo tutto quanto fermo, utilizzando ai bordi degli spilli.

46

Coprite la stoffa con delle strisce di nastro adesivo di carta, mettendole parallele e distanziate tra loro di circa dieci centimetri. Mettete nella macchina da cucire un filo che sia in tinta con la stoffa usata e iniziate a creare le cuciture, seguendo uno dei bordi di ogni striscia di nastro adesivo, evitando di cucire sopra al nastro medesimo. Togliete le strisce e applicatele nuovamente in modo perpendicolare alle cuciture appena fatte; seguendo tali strisce, procedete con altre cuciture, seguendo sempre uno dei bordi, in modo da creare un effetto trapunta. Stirate il vostro lavoro e applicate a macchina, lungo l'intero perimetro, un profilo imbottito.

Continua la lettura
56

Confezionate adesso la balza, che potete confezionare con lo stesso tipo di tessuto, oppure differente, ma facendo attenzione che si intoni perfettamente a quello già usato. Procedete all'arricciatura e preparatela di una lunghezza tale da sfiorare il pavimento. La larghezza dovrà essere almeno il doppio rispetto al perimetro del tessuto trapuntato. Rifinite la balza con un piccolo orlo in basso e regolate in alto l'arricciatura fermandola, sotto al profilo imbottito, sul tessuto preparato in precedenza con lunghi punti provvisori dati a mano. Unite a macchina la balza al tessuto trapuntato e unite i suoi due lati cucendoli dal rovescio. Togliete i punti provvisori, stirate nuovamente il tutto e ricoprite il vostro tavolino. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare una tovaglia vintage natalizia

Il Natale è ormai alle porte e non c'è niente di più bello di organizzare una bellissima cena con tutti i familiari e le persone a cui si vuole più bene. Il pranzo di Natale o il veglione della Vigilia sono i due momenti più magici da vivere insieme...
Cucito

Come realizzare un tovaglia in tessuto

La tovaglia è un elemento fondamentale per abbellire il proprio tavolo proteggendolo al tempo stesso da graffi e macchie. Ovviamente in commercio si trovano un'infinità di tovaglie, ma se siete delle patite del fai da te o se cercate un colore o un...
Cucito

Come realizzare una tovaglia con gli scampoli

Può capitare di possedere nella propria dei vestiti logorati dal tempo, resi perciò inutilizzabili, o anche biancheria per la casa come fodere, coperte e tovaglie rovinate e non più in uso. Invece di gettare questi tessuti, si possono riutilizzare...
Cucito

Come realizzare una tovaglia ovale

L'arte del cucito ha sempre affascinato le donne sin dall'antichità perché permette di creare, o personalizzare, capi e/o biancheria per la casa in modo che, con l'uso della fantasia, possiate dare loro un tocco di originalità. In questa guida sarà...
Cucito

Come realizzare una tovaglia con inserti

Se fra le vostre passioni ci sono sia il cucito che l'uncinetto, questa guida è fatta apposta per voi. Vi svelerò il modo per combinare insieme le due tecniche e realizzare un unico lavoro. Farete una tovaglia con inserti. Procuratevi una tovaglia,...
Cucito

Come realizzare una tovaglia con ricamo a punto croce

Fin da tempi remoti, moltissime donne si sono dedicate alla lavorazione di asciugamani, tovaglie e ricami vari, per impreziosire le proprie case e per creare corredi da regalare alle proprie figlie una volta sposate. I tempi cambiano, ma la passione per...
Cucito

Come realizzare un inserto all'uncinetto per tovaglia

Quando arrivano le feste, a tutti piace provare a decorare le nostre tavole in maniere differenti, in modo tale da poterle rendere più belle ed eleganti. Qualora dessimo un'occhiata veloce alle vetrine dei negozi che vendono biancheria per la casa, ci...
Cucito

Come fare una tovaglia ad uncinetto

Anticamente l'arte dell'uncinetto si tramandava di generazione in generazione. Al giorno d'oggi, invece, per via della vita frenetica a cui siamo abituati, decidiamo di acquistare i lavori fatti all'uncinetto, già pronti. Se però questo è il nostro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.