Come realizzare una tovaglietta in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere una bella tavola apparecchiata è la priorità di molte donne, soprattutto quando si hanno a cena o a pranzo amici e parenti. La classica tovaglia rende elegante l'atmosfera, ma ormai non è molto originale. L'idea di questa guida invece è quella di creare un'alternativa alla tradizione, pur tenendo presente lo stile e l'ambiente in cui si vive. In pochi passi si potrà scoprire come realizzare una tovaglietta in legno e avere così iuna tavola innovativa e personalizzata.

27

Occorrente

  • Legno.
  • Impregnante.
  • Colori acrilici.
  • Vernice lucidante.
  • Cementite.
  • Pennelli.
  • Bambù.
  • Decorazioni varie
37

acquistare il materiale

Le tovagliette permettono di avere una zona ben delimitata sulla tavola dove poter consumare il proprio pasto. Sono un'idea innovativa e originale per chi è solito utilizzare la classica tovaglia. Si possono scegliere delle tovagliette di materiali diversi: in plastica, in gomma oppure in legno. Quelle in legno sicuramente sono quelle destinate a durare di più e che si possono creare nella maniera fai da te senza dover spendere molto per il loro acquisto. Infatti con pochi euro potremo realizzare una tovaglietta davvero funzionale e di ottima fattura.

47

Scegliere il modello

Si può optare per due tipi di tovaglietta diversi, quelle create con un pezzo unico di legno e quelle costituite da più listarelle. Per realizzare la prima tipologia, ci si deve munire di un pannello di legno della misura desiderata, dell'impregnante, della cementite e di una vernice lucida.
Si parte rendendo la superficie piana e omogenea. Successivamente, bisogna dare una mano di impregnante. Questo consentirà di proteggere il legno e di creare una solida base per la verniciatura o per le decorazioni.

Continua la lettura
57

Proteggere la superficie

Occorre sapere che la cementite rende liscia e impermeabile una superficie, quindi è l'ideale per il legno. Quando si sarà asciugato bene, si potrà in seguito eseguire una verniciatura in base alle preferenze oppure optare aggiungendo solo delle decorazioni utilizzando i colori acrilici. Alla fine del lavoro svolto con gli appositi pennelli, si deve coprire il tutto con una buona vernice lucidante che possa rifinire. Terminato il lavoro, occorrerà proteggere la superficie utilizzando la vernice trasparente che lo proteggerà nel tempo.

67

Legare le listarelle

Se si vuole realizzare una tovaglietta a listerelle, il procedimento sarà più complicato ma con grande risultato finale. Occorre legare appunto le listarelle tra di loro e il materiale che viene spesso utilizzato è il bambù. In questo caso, basta utilizzare un buon filo e bucare ogni singolo legnetto. Un'altra soluzione è ruotarvi intorno, per riuscire a legare il tutto in maniera stabile e durevole. Se seguite questi passaggi con cura otterrete la vostra tovaglietta da pranzo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete che le tovagliette di legno durino per molto tempo è necessario usare materie prime di qualità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un corrimano in legno

Il corrimano risulta fondamentale per garantire la sicurezza degli utenti. La propria installazione dentro l'appartamento è obbligatoria secondo la normativa in vigore. In questo mondo dominato dal "fai da te", anche la creazione di un corrimano in legno...
Casa

Come realizzare un tavolino di legno intarsiato

L'intarsio in legno consiste nell'accostare fra loro dei pezzetti di legno da far combaciare alla perfezione e creare, così, un disegno, in contrasto con la superficie liscia di un mobile. Questa tecnica conferisce eleganza, raffinatezza e stile al vostro...
Casa

Come realizzare un soppalco in legno

Se abbiamo l'intenzione di realizzare un soppalco in legno, specialmente se il nostro appartamento non è tanto grande, possiamo farlo in modo semplice, e con l'opportunità di scegliere diversi materiali. In questa guida, forniamo le istruzioni dettagliate,...
Casa

Come realizzare un ceppo per coltelli in legno

In questa guida spiegheremo come realizzare un ceppo porta coltelli in legno. Questo oggetto può essere molto utile quando vogliamo avere il nostro set di coltelli a portata di mano oppure quando, per ragioni di sicurezza, vogliamo evitare di tenere...
Casa

Come realizzare un armadio in legno

Ognuno di noi in casa possiede almeno un armadio, dove poter riporre le proprie cose, vestiti, o qualsiasi altra cosa. In commercio ne esistono tantissimi e di diverse grandezze e modelli, ma alle volte si ha la necessità, o anche solo la voglia, di...
Casa

Come realizzare una scarpiera in legno

Le abitazioni sono generalmente ricche di mobili e pezzi confortevoli di totale comodità. A volte però ci si ritrova con scarpe sparse per casa, senza una loro locazione appropriata. Se volete scoprire, a tal proposito, come realizzare una scarpiera...
Casa

Come realizzare un seggiolone in legno

Vi spiegheremo come realizzare un seggiolone in legno in questo articolo. Quando arriva in famiglia un figlio, le cose a cui si dovranno pensare sono veramente moltissime, quindi sarà bene cominciare appena potete ad organizzare tutto il materiale e...
Casa

Come realizzare l'effetto di rigatino su mobili in legno

L'effetto rigatino è una finitura che viene applicata ai mobili in legno nel momento in cui vengono dipinti, è molto classica ma sempre di moda, tanto che la ritroviamo anche in una vasta gamma di mobili d'arredamento moderno, nelle versioni rovere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.