Come realizzare una tutina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una tutina è un capo di abbigliamento versatile e anche molto comodo, utilizzato soprattutto per i neonati e per i bambini al di sotto dei 3 anni, che hanno difficoltà ad andare in bagno. In commercio è possibile trovare le tutine in colori diversi, modelli differenti (con bottoni o con la cerniera) e in svariati tessuti; difatti questo capo di abbigliamento è adattabile a qualsiasi tipo di stagione. Nella guida seguente, sarà illustrato un modo davvero originale per realizzare una tutina, ovvero all'uncinetto, utilizzando fili colorati. Ecco dunque come procedere.

25

Occorrente

  • 150 gr. di lana gialla
  • 150 gr. di lana tuchese
  • un po' di lana colorata per il ricamo
  • uncinetto n4
  • 4 bottoni
  • una cerniera
35

Iniziare da uno dei due gambali della tutina, avviando 66 catenelle con la lana gialla. Proseguire poi sempre a maglia bassa seguente modo: Fare 4 giri con il giallo e un giro marrone. Realizzare 5 giri con il giallo e un giro con il marrone. Per dare la scampanata al gambale, dal giro seguente. Diminuire una maglia una maglia all'inizio, una maglia al centro e una maglia ad ogni fine di ogni giro, pari a 5 volte. Proseguire la lavorazione senza ulteriori variazioni fino al trentottesimo giro dall'inizio. Lasciare le maglie in sospeso. Lasciare le maglie in sospeso e fare in modo analogo l'altro gambale, unire i 2 gambali, lavorando sopra le maglie di ambedue per 36 giri con la lana gialla e 10 giri con la lana marrone.

45

Per formare la parte superiore del davanti della tutina, lasciare in sospeso le maglie laterali e proseguire sempre con la lana marrone sopra le 44 maglie centrali per 14 giri. Per formare le spalline, lasciare in sospeso le 20 maglie centrali e proseguire sopra le 12 maglie laterali della pettorina, per ancora 8 giri, facendo 2 asole sopra ciascuna spallina. Dopo avere eseguito la cucitura dietro, riprendere le maglie e formare le spalline come per il davanti, senza però eseguire le asole. Fare le cucitura sui gambali, attaccare i bottoni sopra le spalline del dietro; con la lana marrone eseguire un giro a maglia bassa intorno alla scollatura, alle spalline e ai giri-manica. Con i fili di lana colorati, ricamare sul davanti i fiori a punto dente, gli steli a punto erba e le foglie a punto catenella.

Continua la lettura
55

In alternativa per rifinire la tutina, intorno allo scavo-manica del corpino lavorare 2 giri a maglia bassa con il turchese. Lavorare un giro a maglia bassa con il turchese anche intorno allo scavo della manica in fondo alla stessa. Unire quindi le maniche al corpino. Attaccare la cerniera ed eseguire uno schema a piacere, per realizzare un ricamo a punto croce, con il colore turchese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Idee per decorare le tutine di un bimbo

La nascita o l'arrivo di un bambino crea in nuova famiglia davvero un ciclone di emozioni difficili da esprimere. Un bambino appena nato ha bisogno di parecchi vestitini e di parecchi oggetti che possano dargli l'estremo comfort e l'estrema serenità....
Cucito

Come realizzare una tutina per neonato con bottoni

Quando arriva in famiglia, un piccolo marmocchio chiede tanto amore, cure e attenzioni che, sistematicamente gli vengono dati perché la sua nascita da subito ha rappresentato non solo il cambiamento della nostra vita, ma quella maestosa gioia che solo...
Cucito

Idee per decorare le tutine di una bimba

Se un vostro parente o una vostra amica ha da poco partorito una bambina, sicuramente vorrete fargli un pensiero per celebrare il lieto evento. Uno degli oggetti più regalati per i bebè appena venuti al mondo sono le classiche tutine, in cotone o ciniglia,...
Cucito

Come fare un costume da coniglio

Chissà quante volte ci sarà capitato che nostro figlio o figlia, ci ha chiesto di comprarci un bel vestito per il carnevale. Ma noi per un motivo o per un altro, abbiamo sempre disatteso questo suo desiderio. Ebbene si è arrivato il momento, che noi...
Cucito

Come realizzare un costume da pulcino

A Carnevale, è bello travestire i propri bambini in modo divertente. Il vestito da pulcino in particolare costituisce un tenerissimo costume, perfetto per i neonati e per i bimbi piccoli. Si tratta di un costume che può essere facilmente creato in casa,...
Cucito

Come realizzare un costume da Catwoman

Gli amanti del Carnevale sanno trovare, ogni anno, una novità per il proprio travestimento. Ma non sempre è facile evitare di ripetersi o di riprodurre le solite maschere. Se volete un'idea originale per un costume accattivante e sexy, seguito questa...
Cucito

Come creare dei bavaglini da vecchi indumenti

Il mestiere del genitore si sa, è uno dei più difficili e delicati al mondo. Ciò che lo caratterizza è di non potersi apprendere attraverso manuali o compendi, ma soltanto attraverso la maturazione dell'esperienza "sul campo". Tuttavia in una famiglia,...
Cucito

Come fare un costume da panda

Carnevale o in generale le feste in maschera sono una bella scusa per riprendere ago, filo e mettere alla prova la nostra fantasia per fare costumi sempre nuovi e originali per i nostri bambini. In questo caso abbiamo scelto di fare un costume da panda....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.