Come realizzare un'alzatina di vetro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le alzatine sono dei graziosi elementi d'arredo che sono destinati all'esposizione di dolci oppure di altre pietanze. Il loro stile elegante e la loro utilità rendono questi oggetti unici nel loro genere. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come realizzare un'alzatina di vetro. In questo modo si può servire in tavola ciò che si desidera nelle occasioni importanti oppure si possono mettere in bella mostra le proprie creazioni culinarie.

26

Occorrente

  • Calice di vetro
  • Piattino di vetro
  • Mezzo limone
  • 2 Misurini
  • Liquid Glass
  • Liquido Induritore
  • Bastoncino di legno
  • Pennellino
36

La prima cosa da fare è quella di prendere un calice di vetro della grandezza necessaria per fare entrare mezzo limone. Successivamente bisogna pulire e lavare con cura il calice che è stato scelto. In seguito se deve inserire e fissare al suo interno il mezzo limone decorativo oppure un altro mezzo frutto. Intanto bisogna preparare la resina liquida la cui quantità deve essere di circa 1/2 cm. Poi, si devono versare dentro due misurini circa 10 ml di resina liquida e 5 ml di induritore liquido.

46

A questo punto bisogna unire il liquido induritore con quello della resina; si devono miscelare i due liquidi utilizzando un bastoncino di legno; poi, si deve lasciare a riposo per qualche minuto. Successivamente il composto liquido miscelato, di circa 1 cm, va versato con cura all'interno del calice di vetro con il mezzo limone ancora all'interno. A questo punto bisogna lasciar agire per circa 48 ore la miscela dentro il calice; essa funge da collante.

Continua la lettura
56

Nel frattempo si deve preparare l'altra resina e metterla nel calice di vetro fino a raggiungere circa la metà del mezzo limone inserito; poi, si lascia riposare per altre 48 ore. Successivamente bisogna miscelare una piccola quantità di resina e relativo catalizzatore. Il composto ottenuto deve essere spennellato accuratamente sulla base del calice. Poi, bisogna appoggiare il calice su un piattino di vetro rivoltato; esso costituisce la base dell'alzatina. Dopo altre 48 ore bisogna stendere col pennellino la resina lungo i bordi del calice; poi, bisogna attaccarlo sotto il piattino e lasciarlo agire per altre 48 ore prima di utilzzare l'alzatina.

66

Logicamente con lo stesso procedimento si possono realizzare alzatine di diverse misure e grandezze. Ad esempio si può decidere di utilizzare larghi calici per il vino; in questo caso per la misurazione, al posto del mezzo limone, si può mettere un limone intero oppure mezza melagrana. Si può anche scegliere di coprire le alzatine con il caratteristico coperchio trasparente; esso si trova facilmente in commercio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare una veranda in vetro

Una veranda può essere lo spazio perfetto, ampio e luminoso oppure piccolo, intimo e tranquillo, per rendere un appartamento più suggestivo e romantico. Realizzare una veranda può essere un modo furbo per trasformare un balcone in una vera e propria...
Casa

Come realizzare candele colorate in vasetti di vetro

Se volete rendere speciale una stanza della vostra stanza o comunque creare un'atmosfera soffusa e romantica per una serata speciale le candele sono ciò che fa per voi. All'interno di questa guida vi insegnerò come realizzare candele colorate in vasetti...
Casa

Come realizzare un mosaico con pezzi di vetro

L'ozio e la noia possono essere le protagoniste principali delle nostre lunghe giornate. Quando questo accade è bene agire e fare qualcosa orientata alla produttività di qualcosa di utile. Si possono anche adottare e quindi sfruttare delle tecniche...
Casa

Come fissare un piano di vetro

Volete creare uno splendido tavolino in vetro da porre nel vostro salotto ma non avete idea di come fare? Avete conservato un vecchio piano di vetro ma non sapete come fissarlo? Bene, questa guida fa al caso vostro. Di seguito vi mostrerò alcuni suggerimenti...
Casa

Come pitturare un vetro sabbiato

Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni consigli su come pitturare un vetro sabbiato. Logicamente questa operazione è più semplice per chi ha già familiarità con le diverse tecniche della "sabbiatura su vetro". Per la realizzazione "dell'opera"...
Casa

Come dipingere delle lampade di vetro satinato

Se non possedete già delle vecchie lampade di vetro satinato su cui lavorare, reperitele su e-bay, che è una sorta di enorme mercato delle pulci, virtuale e internazionale, aperto 24 ore su 24. Intanto però esaminiamo adesso da vicino quello che costituirà...
Casa

5 ragioni per utilizzare le pareti a vetro

Molte persone decidono di utilizzare le pareti a vetro come sostituto alle pareti classiche, ritenendole migliori sotto diversi punti di vista. Le ragioni per cui utilizzare le pareti a vetro sono diverse, adesso analizzeremo le 5 principali ragioni per...
Casa

Come sostituire il vetro della finestra

Come tutti sappiamo il vetro è un materiale fragile ed esposto maggiormente a rotture. Molte sono le cause: un forte colpo di vento, oppure dei bambini che giocano con il pallone o addirittura durante un trasloco qualche mobile ingombrante che accidentalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.