Come Realizzare Un'Icona Con Doratura

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le icone sono da sempre delle opere ornamentali che vengono venerate, diventando così oggetti di culto ed espressione dell'arte sacra. Esistono delle apposite scuole e dei corsi ben strutturati che insegnano a produrre queste icone per poter così poi impreziosire e abbellire qualsiasi luogo dove loro vengono riposte, con il piacere di chi osserva tali immagini. Seguirà ora una guida dettagliata con dei pratici consigli su come realizzare un icona con doratura.

26

Occorrente

  • carta per decoupage, forbici, tavoletta di legno, candela, carta assorbente, colla
36

Il primo passo che vi apprestate a fare sarà quello di bruciare, prestando la giusta attenzione, i bordi di una tavola di legno, da voi scelta, con la fiamma per dare quel tocco vintage e irregolare, subito dopo ripulire la superficie dai residui in eccesso. Si inizierà successivamente a far penetrare nelle fibre della tavola di legno la cera colorata che dovete passare sulla superficie. Il ritaglio, che dovrà essere ben accurato, dell' immagine scelta della carta del decoupage sarà il prossimo passo da svolgere.

46

Dopo i passaggi svolti finora, ci toccherà prendere la carta scelta del decoupage ed immergerla nell' acqua fredda e dopo aver atteso diversi minuti vedremo come le fibre ormai ammorbidite renderanno l' incollaggio molto piuttosto agevole. Man mano che il ritaglio inizia a sgocciolare, tamponatelo con della semplice carta assorbente da cucina, poi iniziate a spennellarlo sul lato posteriore e successivamente con la colla lo fate aderire per bene alla superficie. Per evitare eventuali bolle d'aria, vi consiglio vivamente di tamponare in maniera alquanto delicata dal centro verso i relativi bordi.

Continua la lettura
56

Tra gli ultimi passi da svolgere c'è quello di dover passare ancora una volta, la colla per il decoupage sulla carta da voi selezionata e attendere che avvenga la sua completa essiccazione. Intorno a tutta l' immagine sacra va ora passata la vernice opaca protettiva e una volta che la colla è ben asciutta si utilizza la foglia d'oro per effettuare l'operazione di doratura sulla parte in questione e con il pennello spugna va ben picchettata. Va ricordato che la foglia d'oro non ha alcun bisogno di trattamenti specifici con la vernice protettiva. Magari questo lavoro vi sempre qualcosa di non troppo semplice da eseguire, ma con le giuste accortezze e la giusta delicatezza tutto andrà per il verso giusto. Non vi resta che dedicarvi a questo lavoro e magari sarà il primo di una lunga serie, spero che questa guida vi sia stata davvero utile.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come eseguire la doratura a missione e a mecca

Il mobile è stato sempre visto per eccellenza un complemento d'arredo di grande utilità e di grande bellezza, qui il fai da te diventa predominante per chi vuole uno stile personalizzato e di grande effetto. In questa guida cercheremo di capire come...
Bricolage

Come realizzare il presepe in una bolla di vetro

Il presepe rappresenta uno stemma inconfondibile dell'Avvento di Gesù Cristo sulla terra, del Dio che si è diventato uomo. Tuttavia, oltre ad essere un simbolo profondamente religioso, costituisce un'icona di pace e di serenità che dovrebbe perpetuarsi...
Bricolage

Come applicare l'oro in foglia

La tecnica della doratura consente, in modo semplice e rapido, di impreziosire oggetti. Può inoltre essere utilizzata per restaurare vecchie cornici e trova ampio impiego in ambito pittorico, dove viene applicata per porre in risalto parte dei dipinti....
Bricolage

Come realizzare dei bigliettini per auguri personalizzati

Hai conservato avanzi di carta da regalo o campionari di carta da parati e non sai come utilizzarli? È il compleanno di un tuo amico/a e all'ultimo momento ti sei ricordato di non aver comprato nessun biglietto da associare al tuo regalo? Vorrai sicuramente...
Bricolage

Come realizzare un tavolo in bambù

Il bambù è un materiale che viene utilizzato per costruire complementi utili per la casa. Ma, spesso viene impiegato come prodotto di costruzione ecosostenibile. Tanto che, gli amanti del fai da te ne fanno uso per realizzare mobili e accessori. In...
Bricolage

Come Realizzare Un Quaderno Con Foto Personale

In questo articolo vogliamo dare ai nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del fai da te, una mano a capire come poter realizzare un quaderno con delle foto personale. Grazie infatti al metodo del fai da te, saremo in grado di realizzare...
Bricolage

Come realizzare una casa per le bambole con il cartone

Per la felicità delle nostre figlie o nipotine si possono creare dei giocattoli con il fai date. Le bimbe solitamente amano giocare con le bambole. Le svestono e le rivestono. Inventano storie e situazioni. Cosa c'è di meglio quindi che realizzare una...
Bricolage

Realizzare murrine con il kit per vetrofusione

Oggi per fondere il vetro basta un forno a microonde e un kit per vetrofusione e potrai realizzare da solo delle splendide murrine del tutto simili a quelle autentiche create nelle officine di Murano. In questa guida ti spiego come utilizzare il kit di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.