Come realizzare uno scacciapensieri di CD

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Negli ultimi anni la popolazione moderna si abituata a gettare tutto quello che si rompe o che per loro non è più utilizzabile, ma non è sempre stato così infatti anni fa si cercava di riutilizzare sempre ogni cosa. Alcuni hanno rispolverato questa vecchia abitudine e con materiali che molte persone getterebbero realizzano molte cose belle per la casa. Ad esempio perché dovremmo gettare via i nostri cd rigati o masterizzati male? Possiamo dare nuova vita a questi oggetti assemblandoli opportunamente. In questa guida, infatti, impareremo come realizzare uno scacciapensieri di CD, da appendere sotto i balconi di casa. Tutto ciò che ci servirà per realizzarlo è solo un po' di pazienza e un minimo di manualità.

25

Occorrente

  • cd inutilizzati, filo di nylon, punzone
35

Per prima cosa raduniamo almeno quattro o cinque cd che non utilizziamo, magari perché rigati o perché l'operazione di masterizzazione ci ha dato errore. Ora prendiamo un punzone molto sottile e arroventiamolo sul fornello. Quando la punta sarà incandescente pratichiamo dei piccoli fori sulla parte dei CD con la scritta (dove vi è la marca del cd, ad esempio). Possiamo compiere l'operazione di foratura anche utilizzando un piccolo trapano.

45

L'utilizzo del trapano evita eventuali aloni scuri attorno ai forellini. I fori dovranno essere disposti come riportato nella figura in basso, cioè in maniera diametralmente opposta. Inoltre, gli stessi dovrannno essere collocati ad una distanza di circa 5 millimetri dal bordo. Ripetiamo questa operazione per tutti i cd che abbiamo radunato. Per essere sicuri delle misure possiamo sovrapporre il primo cd agli altri che dovranno essere forati, in modo da disporre i forellini nella posizione corretta.

Continua la lettura
55

Ora facciamo passare un filo di nylon attraverso un forellino di un primo cd e ripetiamo l'operazione per gli altri tre fori rimasti. Ora facciamo un piccolo nodo ad un'altezza di circa 1,5 cm dalla superficie del primo cd e infiliamo i fili in un altro cd, attraverso i quattro fori. Anche questa volta, dopo che il filo sarà sbucato fuori dalla superficie del secondo cd, facciamo quattro piccoli nodi a circa 1,5 cm dalla supeficie dell'ultimo cd innfilato. Ripetiamo le operazioni descritte per tutti i cd rimasti. Infine, raccogliamo i quattro fili con un nodo unico, come mostrato in figura. Ora avremo uno scacciapensieri realizzato con materiali di riciclo. Possiamo personalizzarlo maggiormente facendo delle decorazioni sulla superficie dei cd o attaccando ai bordi altre decorazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare uno scacciapensieri con una vecchia bici

Oggigiorno l’attività di riqualificazione dei prodotti di scarto in materiale di recupero è ormai considerata alla stregua di un obbligo rivolto a tutelare l’ambiente e il futuro dei nostri figli. A questo si aggiunga che nella quasi totalità dei...
Bricolage

Come creare uno scacciapensieri con le conchiglie

Se intendete creare un oggetto di particolare decoro e che nel contempo abbia una specifica funzionalità, potete cimentarvi nella raccolta di conchiglie e realizzare uno scacciapensieri. Il lavoro non è difficile ma tuttavia richiede un minimo di praticità...
Bricolage

Come creare un originale scacciapensieri

Ecco una guida per creare in poche mosse un originale scacciapensieri. Per realizzare uno scacciapensieri fai date, non occorrono tantissimi materiali. Basta modificare dei comuni vasetti di coccio e adattarli allo scopo, come suggerito di seguito. Procuratevi...
Bricolage

Come costruire uno scacciapensieri morbido al tatto

Nella seguente semplice e rapida guida che enunciata nei vari passaggi successivi, vi sarà spiegato molto brevemente, ma dettagliatamente, come bisogna costruire uno scacciapensieri morbido al tatto. In modo specifico, lo scacciapensieri a cui si fa...
Bricolage

Come costruire uno scacciapensieri con le monete

Lo scacciapensieri, o acchiappasogni, è uno strumento originario del Nord America, creato dagli indigeni pellerossa. Pur avendo originariamente la funzione di avvisare dell'arrivo dei visitatori, in occidente ha preso un'altra funzione. Messo vicino...
Bricolage

Come costruire lo scacciapensieri a elica

Lo scacciapensieri (che viene denominato anche marranzano) rappresenta uno strumento musicale estremamente antico (risale, infatti, ai primi anni del XVI secolo) ed è costituito dalla presenza di una struttura metallica avente la forma di un ferro di...
Bricolage

Come realizzare un porta cd da muro

Possediamo una discreta collezione di CD e desideriamo mantenerla catalogata in modo perfetto? Abbiamo l'opportunità di impiegare un porta CD da muro in legno. Ebbene lo si possa trovare facilmente presso i negozi specializzati, lo possiamo anche realizzare...
Bricolage

Come realizzare un porta foto con dei vecchi CD

L'arte del fai da te riesce a creare sempre qualcosa di sorprendente e innovativo con qualsiasi vecchio materiale reperibile in casa. È questo il caso dei porta foto realizzati con dei vecchi CD. Questi porta foto possono essere realizzati con diverse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.