Come realizzare uno scaffale in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con il passare degli anni, le nostre case si riempiono di oggetti e, spesso, viene a mancare uno spazio idoneo in cui collocarli. Per riporre al meglio le nostre cose, possiamo dotarci di pratici scaffali: grazie ad essi, infatti, sarà possibile mantenere la casa ordinata e, al tempo stesso, avere tutto sotto mano e ben visibile. In commercio, esistono differenti tipologie di scaffali, adatte ad ogni gusto e ad ogni budget ma, se preferite il fai-da-te, ecco un'utile guida su come realizzare uno scaffale in legno.

27

Occorrente

  • Legno
  • Viti
  • Chiodi
  • Sega
  • Trapano
  • Vernici per legno o carta da decoupage (facoltativo)
37

Acquistare il materiale

Anzitutto, la quantità del materiale da acquistare dipende sostanzialmente dalle dimensioni che vi siete prefissati e di quanti ripiani volete dotare lo scaffale. Procuratevi gli assi o le tavole del legno che più preferite; se il carico da sopportare non è eccessivo va bene anche dell'economico, ma molto fragile, compensato. Altrimenti, se gli oggetti da disporre sullo scaffale sono numerosi ed abbastanza pesanti, vi consiglio di acquistare un legno di buona qualità, con una resistenza adeguata al carico. Per prima cosa procedete con il taglio, tenendo conto delle dimensioni che avete scelto per le varie parti dello scaffale e, soprattutto, di quanti ne intendete realizzare.

47

Decorare le parti dello scaffale

Dopo aver tagliato l'asse della misura desiderata, rifinitela con con della carta vetrata per rimuovere eventuali schegge o imperfezioni. Successivamente, procedete con la decorazione delle parti del vostro scaffale che, per motivi pratici, è meglio effettuare prima dell'assemblaggio. La decorazione è totalmente personale: infatti, potete verniciarla con apposite tinture per legno, decorarla con la tecnica del decoupage o lasciarla così com'è, al naturale. Non appena il colore e le eventuali si saranno asciugate alla perfezione (potrebbero volerci anche alcune ore), non vi resta che assemblare le varie parti.

Continua la lettura
57

Assemblare lo scaffale

Praticate dei fori con il trapano in corrispondenza dei punti in cui intendete avvitare insieme le varie parti. Questo passo è fondamentale per evitare che gli assi di legno si spezzino o, comunque, manifestino delle crepe che ne potrebbero compromettere la qualità dello scaffale. Per avvitare, vi consiglio l'uso di viti abbastanza lunghe da assicurare maggiore stabilità. Procedete con queste operazioni finché non avete ottenuto e saldato tutti i ripiani. È sempre meglio non stringere subito del tutto le viti, ma procedere prima con l'assemblaggio generale dello scaffale. Dopo aver verificato che tutto vada bene e che risponda alle vostre esigenze, stringete le viti ed ultimate il vostro lavoro.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
Bricolage

Come creare uno scaffale con bottiglie di plastica

Con pochi e semplici passi, ecco come creare uno scaffale con bottiglie di plastica. Sicuramente, uno scaffale in più ti farà comodo in casa. Puoi sfruttarlo per la dispensa, per la cameretta dei tuoi figli o per il bagno. La cosa bella è che utilizzerai...
Bricolage

Come realizzare uno scaffale in cartongesso

Avere uno scaffale nella propria camera è senza dubbio molto utile per riporre libri, fotografie, peluche, souvenir, bomboniere, soprammobili ed oggetti di vario tipo. Se in casa sono presenti nicchie da poter sfruttare, ma non si conosce il metodo migliore...
Bricolage

Come Montare La Struttura Di Un Pratico Scaffale

Se siete degli amanti del fai-da-te sempre in cerca di nuove idee da realizzare, questa guida farà sicuramente al caso vostro. Gli scaffali a pavimento, a differenza di quelli appesi alle pareti, possono venire spostati dove si desidera, senza che rimangano...
Casa

5 modi alternativi di utilizzo degli scaffali

Gli scaffali sono degli elementi fondamentali per ogni ufficio che si rispetti. Ma una volta che questi non servono più, è un vero peccato buttarli. Pochi sanno che gli scaffali possono essere riciclati in modo creativo per realizzare degli oggetti...
Bricolage

Come realizzare uno scaffale a partire da vecchie panche

Se all'interno dell'ambiente cucina o in giardino abbiamo delle vecchie panche che non intendiamo utilizzare più, possiamo riciclarle realizzando altri mobili di grande utilità, come ad esempio delle scaffalature per la stessa cucina o per altre camere...
Casa

Come costruire uno scaffale utilizzando vecchie bottiglie

Se intendete costruire uno scaffale del tutto originale, potete sfruttare delle vecchie bottiglie assemblandole tra loro con del collante. Si tratta infatti, di un lavoro semplice e divertente e che può coinvolgere anche i vostri bambini. In riferimento...
Casa

Come costruire uno scaffale per il vino da collezione

Per gli amanti del fai da te, realizzare uno scaffale è un lavoro facile e che richiede solo i materiali e gli attrezzi giusti per la costruzione. D'altra parte lo scaffale non è un oggetto molto ingombrante in casa ed è collocabile in un angolo nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.