Come realizzare uno scolapiatti in vetroresina

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questo articolo, vogliamo cercare di creare con le nostre mani e grazie al metodo del fai da te, uno scolapiatti, un po' diverso dal comune. Infatti proveremo a capire come realizzare uno scolapiatti in vetroresina. Creare degli oggetti, che saranno utili in casa, con l’aiuto della vetroresina, è non solo divertente, ma anche molto utile, perché potremo realizzare tutto ciò che desideriamo e che magari, manca nel nostro appartamento.
Mettiamoci all’opera e diamoci da fare! Buon divertimento a tutti!

28

Occorrente

  • vetroresina
  • rullo
  • pennello
  • spray
  • agente chimico
  • guanti in lattice
  • viti
  • mascherina
38

Scelta della forma

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di procurarci tutto il materiale, di cui avremo bisogno. È molto importante scegliere la forma, che lo scolapiatti dovrà avere. Potrà essere rettangolare, rotonda o anche quadrata. In base alla forma che daremo al nostro scolapiatti, dipenderà il materiale di cui sarà composto. Infatti potremo utilizzare il polistirolo, per creare un oggetto curvo, mentre è preferibile impiegare il legno, per dar vita ad oggetti di forma precisa e lineare.

48

Passata dell'agente chimico

In questo caso, noi utilizzeremo il legno, per creare uno scolapasta in vetroresina, di forma rettangolare. Prendiamo uno scatolo di legno ed iniziamo a smussare i suoi angoli, in maniera tale che durante l’eliminazione della vetroresina, non vi siano problemi. Prendiamo il prodotto che ci aiuta ad eliminare la vetroresina, un agente chimico, e con l’aiuto di un pennello, iniziamo a stenderlo per bene ed in maniera del tutto precisa, in ogni angolo e zona del nostro scolapasta in vetroresina. Possiamo utilizzare oltre che che il pennello, anche un rullo o uno spray.

Continua la lettura
58

Stesura della resina

Lasciamo asciugare per bene e solo dopo, possiamo iniziare a trattare lo scolapasta con la vetroresina. Stendiamo la vetroresina, cercando di porre particolare attenzione a non far creare delle antipatiche ed antiestetiche, bolle d’aria, che finirebbero con il compromettere tutto il nostro lavoretto fai da te. Nel caso dovessero formarsi, non dovremo far altro che cercare di eliminarle. La vetroresina dovrà essere stesa in maniera del tutto uniforme. Lasciamo asciugare lo scolapasta per almeno 16 ore. Subito dopo questo tempo, possiamo aggiungere un’ulteriore strato di vetroresina. Potremo arrivare a circa tre strati di resina.

68

Eliminazione della vetroresina

Quando la vetroresina si sarà del tutto asciugata ed essiccata, per bene, possiamo iniziare la procedura di eliminazione della stessa. Cerchiamo di toglierla da ogni singolo angolo e quindi rendere la superficie dello scolapasta, del tutto pulita dalla resina. Possiamo dire che il nostro oggetto è quasi pronto, ma per definirlo al meglio, dobbiamo prendere lo scheletro di ferro, dove andremo a posare i nostri piatti e posizionarlo all'interno della forma rettangolare di legno, fissandolo con della viti. Non resta che utilizzarlo quando ne avremo bisogno! Buon divertimento!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliato indossare una mascherina e dei guanti in lattice, durante l'applicazione della vetroresina, per non inalare delle piccole particelle che vengono prodotte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un tavolino in vetroresina

Nelle case capita spesso di sostituire i mobili usurati o semplicemente fuori moda; ciò che invece non sempre si fa, è decidere di utilizzarne alcuni per creare dei nuovi arredi. Ormai, volendosi dedicare al bricolage per cimentarsi nelle più svariate...
Bricolage

Come Montare Uno Scolapiatti In Legno

Siamo abituati a vedere, nelle nostre cucine, degli scolapiatti in plastica o in acciaio che, ben lungi dal costituire un surplus nella vistosità dell’arredo domestico, si trovano relegati in un pensile a svolgere esclusivamente la funzione cui sono...
Bricolage

Come costruire uno stampo in vetroresina

In casa si possono preparare degli oggettini per abbellire la stanza da letto, e non solo. Infatti se vogliamo regalare qualcosa di speciale senza spendere molti soldi, si può fare con molta semplicità. Per esempio se vogliamo realizzare un disegno...
Bricolage

Come costruire un paraurti in vetroresina

La vetroresina viene scelta per la sua resistenza nonostante sia un materiale artigianale e artificiale. Gli impieghi della vetroresina sono molteplici e grazie al suo foglio illustrativo, correlato da immagini, vengono spiegate passo dopo passo tutte...
Bricolage

Come costruire un musone in vetroresina

Forse non tutti sanno che c'è un accessorio della barca che è molto importante e si chiama musone. Si tratta di un blocco posto a prua, che serve per agganciare il cavo che sostiene l'ancora in cui si fa scorrere durante l'immersione e la risalita....
Bricolage

Come tappare un buco con la vetroresina

Se abbiamo delle superfici in legno, plastica o ferro e su di esse si presentano dei buchi, possiamo utilizzare un prodotto universale e molto resistente. Si tratta infatti della vetroresina, che una volta indurita, può essere carteggiata e rifinita...
Bricolage

Come fare uno stampo in vetroresina

Molto spesso quando abbiamo bisogno di un nuovo oggetto e non riusciamo a trovare esattamente quello che desideravamo, ci accontentiamo di acquistare quello che maggiormente si avvicina ai nostri gusti. Per risolvere questo problema potremo cercare di...
Bricolage

Come riverniciare una barca in vetroresina

Le barche in vetroresina, rispetto a quelle di legno, sono leggere ed affidabili dal punto di vista del galleggiamento. Tuttavia esse richiedono periodicamente interventi di maquillage, specialmente per ridare il colore che si sbiadisce a causa della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.