Come Realizzare Uno Specchio Con Una Porta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame? Questa la domanda che strega cattiva, nemica della povera Biancaneve, faceva al suo specchio magico. Oggi imparerai anche tu a creare il tuo specchio magico. Perché magico? Perché lo realizzerai riciclando una vecchia porta, preferibilmente in legno, che avevi deciso di buttar via, pensando che non sarebbe servita più a niente. Questa guida ti darà ogni indicazione necessaria per realizzare "lo specchio delle tue brame".

27

Occorrente

  • cementite
  • porta
  • una lastra di specchio
  • vernice per superfici in legno
  • pomelli
  • trapano
  • ganci
  • silicone
  • viti
37

La prima cosa da fare è ovviamente quella di procurarti una porta vecchia, nel caso non l' avessi già in casa: non è per niente difficile trovarne una, ti basterà recarti al centro di smaltimento rifiuti più vicino a casa tua e chiederne una; ti verrà data senza alcun problema.

47

Ottenuta la porta, non ti rimane che iniziare il tuo lavoro passando prima di tutto una mano di cementite (un prodotto aggrappante utilizzato soprattutto su superfici legnose) sulla porta in modo che qualsiasi cosa poi ci metterai sopra, rimanga ben salda. Tieni presente che la cementite conferisce alla superficie trattata un colore bianco; quindi, a meno che tu non voglia lasciare il colore bianco come cornice dello specchio, dovrai munirti di vernice e colorare la porta a tuo piacimento, dopo aver proceduto con l' applicazione dell' aggrappante.

Continua la lettura
57

Asciugata la vernice, dovrai applicare alla tua porta dei pomelli: mettine tre, nella parte superiore e tre nella parte inferiore. Essi potranno essere di vari colori e grandezze, a tuo piacimento. Al centro della porta applica lo specchio, immobilizzandolo con del silicone. Una volta attaccato fissalo ai lati con del nastro adesivo, così che la colla possa fare meglio il suo effetto. Una volta che si sarà asciugata, rimuovi i pezzi di nastro adesivo e pulisci lo specchio con un prodotto per vetri, in modo da eliminare i residui lasciati dal nastro adesivo. Per aiutarvi durante la rimozione dei residui, vi consiglio di utilizzare dei prodotti facilmente reperibili in casa propria, come benzina o liquido per accendini, solvente per unghie od olio.

67

A questo punto il tuo specchio è quasi pronto per essere appeso su una parete di casa tua. Ma prima dovrai seguire questi piccoli passi: se vuoi utilizzare il tuo specchio orizzontalmente e lo vuoi appendere ad una parete, fai dei fori sulla parte superiore della porta e con l'aiuto di un trapano applica dei ganci doppi e molto resistenti. Fai dei fori nel muro e inserisci delle viti grandi. Infine, aggancia lo specchio alle viti messe alla parete. Se invece non hai intenzione di appendere lo specchio, non hai bisogno di seguire quest'ultimo passo. Missione compiuta!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • utilizza una porta in legno per un risultato più carino

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come verniciare un mobile di legno senza carteggiare

Se in casa avete un mobile che ha bisogno di una ristrutturazione totale, in quanto ormai è ridotto molto male, e sopratutto ha delle superfici ruvide, potete verniciarlo ugualmente, evitando di carteggiare e di conseguenza evitando la creazione di polveri....
Bricolage

Come decorare un vaso di terracotta

I vasi di terracotta sono un ottimo sistema da utilizzare per decorare la propria casa. Anche se in commercio ne esistono moltissimi e di diverse dimensioni e fatture, nessuno ci vieta di realizzarne qualcuno con le nostre mani. Stanco dei soliti vasi...
Bricolage

Come rinnovare un vecchio frigorifero con la tinta lavagna

Se sei in possesso di un vecchio frigorifero ancora del tutto funzionante ma ormai rovinato esteticamente non buttarlo. Un modo per rinnovarlo esiste! Basta infatti utilizzare la tinta (o pittura) lavagna per rendere il tuo vecchio frigorifero perfetto...
Bricolage

Come decorare con piccole tegole e decoupage una placca per la luce

Decorare significa adornare, abbellire, conferire valore a qualcosa. Ed è necessario, oltre che spesso semplice, farlo per le nostre case. Non è forse vero che lo stile di un'abitazione rispecchia quello di chi ne fa parte, di chi la gestisce? Decorando...
Casa

Come decorare una cassettiera in stile country

Se nella soffitta della nonna abbiamo trovato una vecchia cassettiera un po' malridotta e scolorita, non buttiamola via perché, con qualche accorgimento, potrebbe diventare un mobile molto decorativo per la stanzetta dei ragazzi o per il soggiorno. Non...
Casa

Come realizzare uno specchio con cornice decorata

Rovistando nella soffitta avete trovato una vecchia cornice e volete riutilizzarla? Perché buttarla quando, con un po' di estro e creatività, può tornare ad essere un oggetto di arredamento. In questa breve guida vedremo, in particolare, come trasformare...
Casa

Come realizzare un tromp d'oeil sulle ante di un armadio a muro

La funzione di un tromp d'oeil è quella di ingannare l'occhio; infatti, esso fa apparire le cose e gli spazi più grandi di quello che sono realmente. Le ante di un armadio a muro sono una buona base di partenza per creare un tromp d'oeil. Esse danno...
Bricolage

Come creare delle targhette personalizzate

All'interno di questa guida andremo a parlare di targhette e, nello specifico, come avete avuto l'opportunità di verificare attraverso il titolo della guida stessa, ci concentreremo nello spiegarvi come creare delle targhette personalizzate.Se ami cimentarti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.