Come realizzare uno stampo in resina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il fai da te non è più soltanto un modo per risparmiare. Ormai è un hobby sempre più diffuso, perché permette di dare sfogo alla propria creatività. Inoltre ci fa sentire realizzati grazie alla creazione degli oggetti con le nostre mani. Per produrre più oggetti dello stesso tipo, magari per farne delle copie da regalare, possiamo utilizzare uno stampo. La cosa divertente è che possiamo crearlo noi stessi, raddoppiando quindi la nostra soddisfazione. Vediamo come realizzare uno stampo utilizzando la resina artificiale.

28

Occorrente

  • resina artificiale
  • modello per lo stampo
  • agente distaccante
  • stecca in legno
38

La prima cosa da fare è realizzare il modello su cui costruire lo stampo. Per lavorare con la resina dobbiamo scegliere dei materiali compatibili, ovvero le lamine metalliche o la masonite. Se scegliamo un altro materiale, e in particolare il legno, dobbiamo levigarlo per bene e rivestirlo. Altrimenti il distacco dello stampo sarà estremamente difficoltoso e potrebbe non riuscire nel modo corretto. Possiamo costruire noi stessi il modello da utilizzare, oppure comprarlo già pronto. In ogni caso cerchiamo di smussare gli angoli che renderebbero difficoltosa la rimozione dello stampo.

48

A questo punto dobbiamo procurarci la materia prima per realizzare il nostro stampo. In un buon negozio di bricolage o in una ferramenta possiamo acquistare della resina artificiale (o epossidica). Solitamente la possiamo trovare in un flacone grande, accompagnata dall'induritore in una boccetta più piccola, oppure in due flaconi uguali. Quest'ultimo tipo andrà dosato in un contenitore a parte, ma tutto sommato è più comodo. Esiste la resina trasparente oppure quella bianca. Non c'è molta differenza tra le due, tuttavia forse per il nostro scopo è meglio utilizzare quella bianca. Quando andremo a lavorarla dobbiamo miscelare la resina con l'induritore. Ogni marca ha le sue caratteristiche, per cui seguiamo attentamente le istruzioni presenti nel flacone.

Continua la lettura
58

Infine passiamo alla realizzazione vera e propria del nostro stampo. Prepariamo la quantità di resina necessaria per creare tutto lo stampo, girandola con una stecca di legno. È importante che la quantità sia sufficiente e non dobbiamo poi prepararne dell'altra a metà del lavoro. Quindi spalmiamo sul modello un agente che favorisca la rimozione della resina. Generalmente si tratta di spray da spruzzare direttamente sulla superficie. Facciamo in modo di raggiungere tutti gli angoli e stiamo ben attenti a non dimenticarcene delle parti.

68

Con la stecca di legno stendiamo la resina sul modello, utilizzando abbastanza materiale da ricoprire tutta la superficie. Dopo 12 ore di tempo la resina dovrebbe essere asciutta. A questo punto facciamo un'altra passata, per rendere lo stampo più resistente. Quindi aspettiamo altre 12 ore e applichiamo un terzo strato. A questo punto lo stampo è pronto e dobbiamo solo aspettare che sia asciutto. Passata un'altra mezza giornata possiamo rimuovere lo stampo in resina dal nostro modello.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come agente distaccante possiamo utilizzare anche della pellicola trasparente ad uso alimentare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire uno stampo per piombi

In questo tutorial di oggi vi spiegheremo come costruire uno stampo per piombi. Dedicarsi all'arte della costruzione è un passatempo che è molto piacevole. Che si possa trattare di attrezzi da lavoro, per la cucina, sportivi non avrà importanza. Quello...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la resina bicomponente

Tra i materiali più versatili e interessanti, la resina bicomponente artificiale trova il suo posto d'onore. Si tratta di un materiale viscoso, resistente termicamente, simile nell'aspetto alla mirra, all'incenso e ad altri innumerevoli composti liposolubili...
Materiali e Attrezzi

Consigli per rinnovare la resina

Tra i materiali più economici ed, al tempo stesso, resistenti e di buona qualità per costruire forniture o pavimenti nell'ambiente domestico, uno dei primi posti spetta senza dubbio alla resina. La resina rappresenta un materiale davvero perfetto per...
Materiali e Attrezzi

Come applicare la resina epossidica sul metallo

La resina epossidica è una colla molto particolare che si ricava dall'utilizzo di due componenti, appunto una resina che fa da collante e di un indurente. Il rapporto può che si utilizza per la miscelazione può variare da marca a marca, ma di solito...
Materiali e Attrezzi

Come usare la resina per tasselli

Quando si devono installare delle mensole o dei supporti a muro per sorreggere pesi importanti, come ad esempio una televisione o una pila di libri, è fondamentale utilizzare i tasselli. Quest'oggetto dev'essere applicato all'interno di un foro praticato...
Materiali e Attrezzi

Come usare la resina vetrificante

Oggi in commercio esistono numerosi prodotti che sono in grado di impermeabilizzare qualsiasi tipo di superficie, senza perderne il colore originale. Si tratta infatti di alcune resine vetrificanti che una volta essiccate, assumono un aspetto liscio e...
Materiali e Attrezzi

Come installare un piatto doccia in resina

Il nostro ambiente domestico richiede cure, attenzioni e necessita di una costante manutenzione. Scegliere il modo corretto di disposizione dei servizi e del complesso delle aree funzionali alle specifiche attività, di riposo, ristoro, ricreative, ecc,...
Materiali e Attrezzi

Come laminare la vetroresina

La vetroresina risulta essere un un materiale estremamente affascinante e resistente. Per creare delle forme solide e durature nel tempo è necessario eseguire una laminazione sulla propria resina e scegliere esattamente il materiale migliore per eseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.