Come realizzare uno stucco fatto in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Fare dei lavoretti nella propria casa a volte è un piacere, ed altre volte una necessità. Aggiustare un tubo rotto, riverniciare un cancello, ridipingere un muro e tante altre piccole operazioni simili, possono essere un ottimo passatempo oltre che un notevole risparmio di soldi. Tra i tanti lavori domestici di pronto intervento si potrebbe presentare anche quello di stuccare una crepa. A chi non è mai capitato di notare una crepa nel muro di casa, magari dovuto all'assestamento del palazzo o qualche scossa di terremoto! Dover intervenire in questi casi non è poi tanto difficile se siete abituati a questi lavori del fai da te. Generalmente si dovrà provvedere a chiudere queste crepe utilizzando dello stucco. Nel caso in cui foste sprovvisti di tale materiale per poter operare, i passi di questa utile guida sapranno fornirvi delle utili informazioni su come realizzare uno stucco farro in casa.

27

Occorrente

  • Colla liquida
  • Acqua
  • Sostanze polverose (segatura, borotalco, ecc)
37

Creare delle stucco è alla portata di tutti

Al giorno d'oggi, sapersi arrangiare e soprattutto avere un minimo di manualità per i lavori di casa è fondamentale. Ecco perché è importante saper praticare l'arte del fai da te, un arte molto vantaggiosa sotto tanti punti di vista. Ridipingere una parete, ad esempio, può anche essere un ottimo passatempo oltre che una necessità, stesso discorso vale per la chiusura di piccoli buchi o crepe nel muro, prima di ridipingerlo. Creare dello stucco fatto in casa è molto semplice e alla portata di tutti, oltre che economico.

47

Usare della segatura di legno

Uno degli elementi necessari per creare dello stucco è il legno: ebbene sì, questo materiale vi potrà essere molto d'aiuto. Ovviamente si tratterà di segatura di legno, meglio se sottile, mescolata in una ciotola con del Vinavil (o qualcosa di simile). Mescolate il tutto ed otterrete un ottimo stucco che vi sarà utile anche nelle piccole riparazioni dei mobili in legno. Se il composto dovesse risultare troppo solido, potreste aggiungere un po' d'acqua per "allungarlo".

Continua la lettura
57

Mescolare abbondante borotalco in una ciotola


In alternativa, potreste usare invece qualcosa di più facile da rinvenire, un qualcosa che si trova in tutte le case: il borotalco. Vi basterà versare un abbondante quantità di borotalco in una ciotola, aggiungere una po di colla attacca tutto, come il Vinavil citato prima, e mescolare il composto. Anche in questo caso potreste ammorbidire l'impasto con un po' di acqua. Per creare dello stucco vanno bene tutte le sostanze che possono facilità diventare polveri e, si possono ben mescolare a della colla liquida, ed eventualmente a dell'acqua: segatura del legno, borotalco, polvere di gesso, addirittura la farina può esservi utile per riuscire nella vostra impresa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui lo stucco creato non dovesse funzionare, comprate dello stucco a base chimica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come creare l'effetto stucco veneziano con la vernice

Quando si ammoderna il proprio appartamento, un occhio di riguardo va sempre alle pareti, che insieme al giusto mobilio contribuiscono a creare un ambiente caldo ed accogliente, in linea con il concept scelto per gli ambienti. Tra i vari stili a disposizione...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere lo stucco per mobili

Qualora i vostri mobili avessero i segni classici prodotti dai tarli, oppure il vostro gatto avesse graffiato il vostro armadio, allora dovrete correre ai ripari, utilizzando dello stucco per mobili, al fine di sistemare i danni prodotti. La procedura...
Materiali e Attrezzi

Come preparare lo stucco in polvere

Di tanto in tanto capita di dover eseguire dei lavoretti di manutenzione all'interno della propria abitazione, come stuccare dei buchi nel muro, o qualcos'altro del genere. Se dovete restaurare pareti interne o esterne, mobili in legno, o del ferro potrete...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare lo stucco per il legno

L'applicazione dello stucco è un ottimo modo per rendere una parete perfettamente liscia ed esaltare la bellezza di ogni casa. Infatti, questo materiale è presente sia all'interno che all'esterno della maggior parte delle case. Esistono diversi tipi...
Materiali e Attrezzi

5 modi per simulare lo stucco veneziano

Lo stucco veneziano è una particolare tecnica di decorazione che permette di abbellire ed arricchire le pareti di un ambiente. Questa tecnica pittorica proviene dal Medio Oriente ed è stata adottata prevalentemente a Venezia dove sussiste il problema...
Materiali e Attrezzi

5 errori da evitare nell'utilizzo dello stucco

Se l'estetica delle pareti è compromessa da crepe e fessure e volete provvedere voi stessi alla sua riparazione e verniciatura il prodotto di cui non potrete fare a meno è sicuramente lo stucco. Ampiamente utilizzato nell'edilizia per coprire fessure,...
Materiali e Attrezzi

Come usare mastice da vetri o stucco

Il mastice da vetri chiamato anche stucco, è una sorta di collante molto forte che può essere usato per vetri, finestre o anche parabrezza. Ha molte caratteristiche comuni con i collanti comuni, sia per la composizione chimica, che per la funzione che...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere lo stucco veneziano dalle pareti

Lo stucco veneziano, conosciuto in alcuni casi come "spatolato", è una particolare e pregiata tecnica di pitturazione murale che ha come effetto finale quello di ricreare un muro simile ad una parete di marmo liscia e lucente. Grazie alla possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.