Come realizzare uno zaino per la scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cari lettori oggi vi mostro come dei semplici gesti possono dare vita a delle creazioni utili e di qualità. Gli aspetti principali da non sottovalutare mai sono l'originalità e la dedizione, armatevi di questi requisiti e cominciamo assieme a realizzare uno zaino per la scuola colorato, resistente e soprattutto economico! Let's get started!

26

Occorrente

  • -1 metro di tessuto a vostra scelta - 7 occhielli - 2 bottoni a calamita -macchina per cucire -spilli -cordoncino
36

Iniziamo prima di tutto con una bozza dello zaino, in questo modo avrete più consapevolezza del prodotto finito. Dopo di che avviamo il nostro progetto partendo dal famosissimo e immancabile cartamodello, realizziamo quindi due rettangoli di dimensioni pari a 45 cm x 35 cm che saranno la base del lavoro, altri due di 16 x 13 per le tasche esterne (per essere più precisi realizziamo anche la dima di 14 x 11), due pattine di 23 cm, altre quattro di 11 cm, un ovale di 37 cm, un rettangolo di 8cm x 76cm e altri due di 10cm x 70cm. Con degli spilli piazziamo i vari pezzi del cartamodello sul tessuto scelto e tagliamo.

46

Con l'aiuto di un ferro da stiro andiamo a piegare i rimessi delle tasche seguendo la dima e subito le cuciamo su uno dei rettangoli di base (che in questo caso diventerà il nostro davanti) ad una distanza di 2 cm l'una dall'altra. Sovrapponiamo le pattine dal rovescio e cuciamo SOLO le loro rotondità in modo tale da poterle rigirare e cucirle a 0,5 cm dalla tasca, a questo punto fissiamo i bottoni a calamita e le nostre tasche sono completate!

Continua la lettura
56

Adesso occupiamoci invece della parte posteriore dello zaino. Pieghiamo i due rettangoli (10x80) in verticale ottenendo delle fasce e le uniamo al dietro con il seguente metodo: a 2 cm dal bordo inferiore e a 0,5 cm dal centro superiore. Uniamo il davanti e il dietro e successivamente tenendo sempre il tutto al rovescio, uniamo anche l'ovale. Rigiriamo ed il lavoro è quasi terminato!

66

Ci mancano solo alcuni dettagli per ultimare questo bellissimo zaino! Utilizziamo l'ultimo rettangolo rimasto (8x76) per rifinire la parte superiore andandolo a piegare per metà sul dritto e l'altra metà sul rovescio, cuciamo la fascia e applichiamoci diversi occhielli. Ultimo passaggio, del tutto facoltativo, è aggiungere la pattina più grande al livello della fascia. Fate passare il cordoncino attraverso gli occhielli e il gioco è fatto! Spero che questa breve guida vi sia utile, io vi ho fornito le basi ma in realtà tutto il divertimento è nelle vostre mani, potete sgualcire, dipingere, riempirlo di patch, spille.. Insomma dare libero sfogo alla vostra fantasia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare il plastico di una scuola

Nei passi di questa guida, vi illustrerò come realizzare il plastico di una scuola ideale. Basterà un po' di colla a caldo, dei colori, e qualche utile accessorio per creare, con le vostre mani, un meraviglioso plastico in 3D. Vedrete da dove iniziare,...
Bricolage

Come costruire uno zaino improvvisato

Il fascino della natura e il richiamo che esso esercita su molti esploratori e avventurieri moderno, è ancora molto vivo e molte sono le persone che si cimentano in escursioni e passeggiate nella natura selvaggia a caccia di nuove emozioni. Ma per essere...
Bricolage

Come fare un astuccio per la scuola

L’astuccio è senza dubbio un accessorio fondamentale per la scuola, infatti permette di conservare e trasportare agevolmente le proprie penne, i colori e matite, oltre che consentire di avere tutto a portata di mano quando è necessario. In commercio...
Bricolage

Come realizzare un fiocco di neve con gli elastici

Chi ha una buona manualità con l'uncinetto ed il lavoro a maglia può realizzare delle fantastiche creazioni, che possono essere anche dei semplici gadget. La possibilità ulteriore è quella di utilizzare materiali diversi, non solo filo e lana, ma...
Bricolage

Come Realizzare Un Clown Portasigarette

Con il riciclo creativo si possono realizzare svariati oggetti di uso comune. Un semplice cilindro di cartone, ad esempio, può trasformarsi in un simpatico e divertente portasigarette a forma di clown. Potrai sfruttare questo tutorial per realizzare...
Bricolage

Come realizzare un bambola con il das

I piccoli lavori manuali con materiali morbidi e malleabili, sono tra le prime esperienze di ogni bambino. I piccoli apprezzano tanto la plastilina e simili perché molto divertenti: in realtà queste materie, molto lavorabili, sono perfette per la creazione...
Bricolage

Come Realizzare Un Poggiapiedi Da Palestra

Chi frequenta abitualmente l'ambiente della palestra conosce benissimo quanto possa essere scomodo, molto spesso, sostare negli spogliatoi per cambiarsi, per fare la doccia e per rivestirsi. Gli spogliatoi della palestra non rappresentano, ovviamente,...
Bricolage

Come realizzare un costume da fiore

Che sia per un saggio di danza, per Carnevale o per uno spettacolo a scuola... A chi non è mai successo di dover procurare alla propria bambina un costume da fiore? Realizzare un abito di questo tipo è molto più semplice di come possa sembrare. Con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.