come realizzare uno zerbino a mosaico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Lo zerbino è il classico tappeto che viene solitamente posizionato immediatamente fuori o dentro l'ingresso di una casa o di un edificio per consentire alle persone di pulirsi le suole delle scarpe prima di entrare. Gli zerbini sono costruiti con materiali molto resistenti per poter resistere agli sfregamenti e alle intemperie. È possibile aquistarne di ogni forma, dimensione, materiale e design, semplicemente recandosi in un negozio di articoli per la casa ma, se le proposte in commercio non vi soddisfano, potete provare a optare per l'handmade e realizzare personalmente uno zerbino a mosaico. Oggi ne vedremo una versione in cemento, adatto per gli esterni e per conferire un tocco di eleganza e personalità alla vostra casa o al vostro negozio. Vediamo come fare:.

25

Occorrente

  • base per tavolino a mosaico
  • tessere rettangolari in pietra
  • colla per piastrelle
  • cemento
  • rete metallica
  • cementina
  • resina bicomponente
  • listello in legno
  • spatola
  • cazzuola
  • matita
  • righello
  • lana d'acciaio
35

Inizia procurandoti una base rettangolare per tavolino a mosaico. La troverete, sicuramente, presso un negozio di hobbistica o bricolage. Ritagliate una rete metallica in modo che abbia la stessa misura dell'interno della base. Anche la rete metallica è facilmente reperibile nei negozi per il fai da te o nei negozi di materiale edile. Posizionate la rete sul fondo della base e - con l'aiuto di una spatola - coprite la rete con uno strato di circa mezzo centimetro di cemento preparato seguendo le direttive riportate sulla confezione. Livellatelo accuratamente con un listello di legno e lasciatelo asciugare almeno per un paio di giorni.

45

Tracciate sulla superficie ormai asciutta una cornice larga dieci centimetri. Disegnate a mano libera sei stelle o sei fiori stilizzati - a seconda del vostro gusto - spaziandole uniformemente. Iniziate a comporre il mosaico creando il vostro design con le tessere in pietra partendo dalla cornice. Stendete poca colla per volta e lasciate tra le tessere una fuga di qualche millimetro. Terminata la cornice, passate al motivo che avete disegnato in precedenza e, per finire, al fondo.

Continua la lettura
55

Passate alla rifinitura: Preparate la cementina come indicato sulla confezione e colatela sul mosaico aiutandovi con un pennello per farla penetrare bene tra le fughe. Lasciate asciugare per altre ventiquattro ore poi, con la lana d'acciaio, rimuovete dalla superficie la cementina in eccesso. Se preferite il mosaico a finitura tradizionale, stendete una mano di vernice calpestabile e il lavoro sarà finito. Altrimenti preparate la colata di resina bicomponente come indicato sulla confezione e versala sul mosaico, otterrete una superficie lucida e brillante che dopo altre ventiquattro ore sarà calpestabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare uno zerbino con le corde di riciclo

La guida qui riportata ha due scopi fondamentali prima di tutti gli altri. Prima di tutto, la possibilità di riciclare un materiale come la corda, dandogli una funzione completamente differente, il che quindi è utile anche in ottica del risparmio, dato...
Bricolage

Come realizzare un mosaico in maniera economica

Il mosaico rappresenta una delle tecniche artistiche più apprezzate e diffuse che ci siano. Realizzare un mosaico non è molto complicato ma richiede l'acquisto di materiali piuttosto costosi. Tuttavia, è possibile farlo anche in maniera abbastanza...
Bricolage

Come creare il tuo zerbino personalizzato

Saper esser creativi è un dono. Rendere particolari gli oggetti della vostra casa può risultare un ottimo modo per dare sfogo a questa vostra creatività. Ideali per la casa, i zerbini personalizzati possono essere una simpatica idea per accogliere...
Bricolage

Come Realizzare Il Metodo Indiretto Per La Posa Di Un Mosaico

Il mosaico è un tipo di lavorazione molto raffinata ed elegante, e ne abbiamo una notevole testimonianza a Roma, con i mosaici dell'arco trionfale di Santa Maria Maggiore, a Ravenna, nelle chiese di San Vitale e Sant'Apollinare ed a Piazza Armerina....
Bricolage

Come realizzare un pannello a mosaico con ninfee

Se desideriamo abbellire una parete della nostra casa in modo inusuale, possiamo realizzare un pannello a mosaico con ninfee. È questo un lavoro molto creativo che ci darà molte soddisfazioni. Riusciremo infatti con poche e semplici mosse ad ottenere...
Bricolage

Come realizzare un portavaso con la tecnica del mosaico

Rivestire un portafiori in terracotta con un mosaico di piastrelle è un modo semplice per impreziosirlo e dare un tocco d' eleganza alla tua casa. Puoi scegliere un portavasi dalla forma panciuta, di forma tradizionale o a vaschetta, oppure realizzarne...
Bricolage

Come creare uno zerbino "l'albero della vita"

L'uscio di casa può essere in qualsiasi momento personalizzato, con un alcuni semplici materiali e soprattutto con tanta fantasia. A tale proposito in questa guida vediamo in alcuni semplici passi, come creare uno zerbino che rechi impressa l'immagine...
Bricolage

Come realizzare un vassoio a mosaico

Durante le lunghe passeggiate che spesso si fanno sulla spiaggia, capita di trovare dei graziosi sassolini, dei frammenti di vetro oppure dei piccoli pezzetti di piastrelle levigate dal mare. Attraverso delle piccole pietre è possibile creare vari oggetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.