Come realizzare uno zerbino con materiale di recupero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il vostro zerbino di fronte alla porta è ormai alla frutta? State pensando di sostituirlo magari acquistandone uno nuovo in qualche centro commerciale? E se vi dicessi che potreste crearvelo da soli usando dei materiali che quasi tutti abbiamo in casa? Non ci credete? Ebbene sì, è possibilissimo ed inoltre non è neanche difficile da realizzare.
Per farlo useremo del materiale di recupero che ormai non usiamo più e gli daremo una nuova vita sotto forma di uno zerbino.
Continuate a leggerci per capire come creare, non uno, ma ben due zerbini differenti tra loro, usando del materiale di recupero. Useremo della corda e magliette che non usate più.

26

Occorrente

  • Corda
  • Filo e ago
  • Base di gomma, plastica, o in alternativa uno vecchio zerbino inutilizzato
  • Pistola per la colla a caldo
  • Colla a caldo
36

Come prima operazione dovrete procurarvi il materiale necessario per la realizzazione degli zerbini. Per lo zerbino fatto con la corda ovviamente avrete bisogno della corda che non usate più, un ago e del filo che userete per cucire. La sua forma finale sarà tonda.
Mentre per realizzare lo zerbino usando le vecchie maglie ormai sbiadite e inutilizzate, avrete bisogno di una base, che può essere di gomma, plastica, ma anche un vecchio zerbino che ormai non utilizzate più, e della pistola per la colla a caldo e naturalmente la colla a caldo. La sua forma finale dipenderà dalla base utilizzata.

46

Per realizzare lo zerbino con della corda di recupero non dovete fare altro che cominciare ad aggomitolarla a forma di chiocciola. Ovviamente andate piano per essere più precisi nella sua realizzazione.
Mentre aggomitolate cominciate a cucire tra loro gli strati di corda che si stanno creando. Continuando ad aggomitolare e cucire lo zerbino diventerà sempre più grande e prenderà forma. Ottenuta la grandezza desiderata non dovrete fare altro che cucirla alla fine in modo da non farla srotolare.
Complimenti, avete ottenuto uno zerbino tondo di corda.

Continua la lettura
56

Per realizzare lo zerbino con le magliette inutilizzate, dovrete ritagliare da quest'ultime, usando le forbici, delle strisce larghe 5-6 cm e lunghe 10-12 cm. Ora dovrete annodare le strisce ottenute in modo da ottenere un nodo centrale.
Una volta finito di fare i nodi, prendete la vostra base e la pistola a colla calda, e fateci sopra una piccola striscia di colla. In seguito incollate dalla parte del nodo le vostre strisce una accanto all'altra, distanziandole tra loro di circa mezzo centimetro.
Quando avete finito la prima fila riusate la colla a caldo per farne delle altre e seguite sempre lo stesso procedimento.
Alla fine otterrete uno zerbino usando delle magliette da recupero dal colore delle magliette utilizzate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ottenere uno zerbino dai vari colori usate magliette di colore diverso, e incollate le strisce in modo casuale o preferito da voi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una chitarra con materiale di riciclo

Se in casa avete del materiale da riciclo, ma non sapete cosa realizzare, in questa guida vi suggeriamo di creare una chitarra, utilizzando una tortiera per dolci, del filo di nylon, del legno, una gruccia e alcuni viti. Nei passi successivi, vediamo...
Altri Hobby

Come realizzare un cesto portacucito con materiali di recupero

È possibile realizzare un cesto portacucito con materiali di recupero utilizzando oggetti di scarto e scatolame reperibili dagli alimenti che utilizziamo quotidianamente. Cartoni, scatole, vecchie riviste possono trovare nuova veste in soluzioni che...
Altri Hobby

Come fare un braccialetto con materiali di recupero

Ormai vedere una persona senza un braccialetto al polso è molto difficile. C'è addirittura chi ne tiene tre o quattro su un singolo braccio. Se ne trovano di tanti tipi. Si va dal braccialetto basilare formato da un semplice filo colorato a quello ornato...
Altri Hobby

Lavoretti primaverili con materiale di riciclo

Per poter realizzare dei lavoretti originali da utilizzare durante la stagione primaverile, magari in occasione delle feste di Pasqua o, in ogni caso, per decorare la casa e celebrare così l'arrivo della Primavera, non è sempre necessario spendere molto...
Altri Hobby

Come creare una ghirlanda natalizia con materiali di recupero

Il natale si avvicina e con esso anche i meravigliosi addobbi natalizi che decorano in maniera stupefacente le nostre case. È anche vero però, che casa vostra spesso potrebbe trovarsi piena di oggetti inutilizzati che rendono l'arredamento della vostra...
Altri Hobby

Come riconoscere il materiale di cui sono fatte le scarpe

In questa bella guida, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo aiutarvi a capire come poter riconoscere il materiale, di cui sono fatte le scarpe, in modo tale da poterle trattare meglio e farle, quindi, anche durare più a lungo. Le scarpe rientrano...
Altri Hobby

Come creare addobbi natalizi con materiale riciclato

Per creare degli addobbi natalizi si può utilizzare anche del materiale riciclato, come ad esempio cartoni, bottiglie di plastica, barattoli, stoffa e tutti quegli oggetti che non servono più. Il tutto richiede molta creatività e coinvolgendo altri...
Altri Hobby

Come costruire strumenti musicali con materiale di riciclo

In un'epoca in cui la raccolta differenziata fa da protagonista, non ci si può non soffermare a parlare degli svariati modi e usi che si possono fare con i differenti materiali da riciclo. Molte scuole, oggi giorno, mettono in campo attività ricreative...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.