Come Recuperare Le Federe Della Nonna Ricamate

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

A quanti di noi è capitato di avere negli armadi e tra i bauli delle federe ricamate molto antiche, della nonna, o delle zie? Sicuramente a molti di noi. E desiderate riportare all'antico splendore questi meravigliosi capi realizzati a mano e vuoi qualche consiglio utile per non rovinarli, questa guida potrebbe proprio fare al caso vostro visto che, in questa sede, ci occuperemo di come recuperare le federe della nonna in maniera semplice, efficiente e che darà nuovo splendore a questi capolavori. Leggete la guida di seguito e seguite, passo dopo passo, tutti gli accorgimenti.

27

Occorrente

  • federe ricamate della nonna
  • tessuto aggiuntivo
37

Con questa guida è molto semplice rinnovare e riportare all'antico splendore le vostre federe, Infatti avrete la vostra bella soddisfazione quando sentirete i complimenti da parte di amiche e parenti! Trattarle con delicatezza è la parola d'ordine. La prima cosa da fare è quella di lavarle accuratamente con l'aiuto del sapone di Marsiglia, in acqua calda, ma non bollente perché il tessuto è piuttosto fragile. Tienile a bagno in candeggina almeno per un'ora, se sono bianche, altrimenti una quindicina di minuti; tienile sempre sotto controllo e giratele nell'acqua usando i guanti.

47

Trascorso il tempo, che è strettamente dipendente al grado fi ingiallimento dei tessuti, sciacquate le federe con l'acqua fredda e mettle a bagno con un po' di ammorbidente per togliere l'odore della varechina. Riguardale ad ogni risciacquo ed ammirale per come stanno diventando belle. Ora strizzale e stendile ben tirate al sole. Vedrai come il tessuto bianco, diventa azzurro e quelle macchie gialle, sono miracolosamente sparite. Fai asciugare e dopo tre ore circa le ritiri e le stiri. Adesso prova a ricoprire i tuoi cuscini.

Continua la lettura
57

Vi accorgerete che le federe antiche, sono più strette e dimensionate rispetto ai cuscini moderni, e questo perché i cuscini di una vola erano più piccoli. In questo caso è necessaria la macchina per cucire, e se non ce l'avete, dovrete cucire a mano; cercate di recuperare i ricami, aprite delicatamente una sola cucitura della federa quindi aggiungete da una parte e dall'altra, una striscia di stoffa, di lino o di cotone, dello stesso tipo di tessuto delle federe della nonna, la quantità giusta fino a raggiungere la misura che vi serve, ossia fino a quando riuscite ad infilare dentro il vostro cuscino.

67

Lo stesso lavoro andrà fatto anche nella parte di sotto. Non sarà necessario imbastire, se siete un po' pratici, mi riferisco alle donne, ma anche gli uomini, potrebbero farlo, fate la cucitura, direttamente a macchina, congiungendo i lembi delle due stoffe, quella nuova e la vecchia federa, cucendo dalla parte interna alla federa stessa. Il ricamo deve risultare così nella parte alta del cuscino.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non imbastici, attenta ai margini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare federe con canovacci

Chi l'avrebbe mai detto che si possono realizzare federe per cuscini utilizzando dei semplici canovacci? Eppure il fai da te ha una semplice regola: creare cose utilizzando oggetti impensabili. Tutti possediamo degli strofinacci in cucina, e molti rimangono...
Cucito

Come realizzare delle federe con bordura piatta

Le federe a bordura piatta vengono generalmente utilizzate per i guanciali, ma possono essere un'ottima idea anche per realizzare cuscini decorativi di grandi dimensioni, da appoggiare sul letto o sul pavimento per arredare il soggiorno. Questa guida...
Cucito

Come realizzare una federa a sacco

Anche se acquistiamo le lenzuola della migliore marca, succede che con l'usura le federe si consumano sempre prima, oppure queste si sporcano più facilmente sopratutto d'estate con il sudore ed allora dobbiamo cambiarle quasi quotidianamente. Per rimediare...
Cucito

Come Creare Da Sole Un Paio Di Federe

Con una buona dose di creatività, si possono realizzare oggetti utili nonché belli. Il riciclo, poi, regala una seconda vita ad accessori, stoffe ed arredi in disuso. Si possono ideare dei pezzi unici e artigianali. Nonostante il corredo di casa si...
Cucito

Come confezionare una federa

Se avete un divano con dei cuscini a cui mancano le federe, oppure un set di lenzuola anch'esse prive di questa copertura, allora potete rimediare realizzandole in proprio con svariati tipi di tessuti e in pochi e semplici passi. In riferimento a ciò,...
Cucito

Come Decorare Le Federe Dei Cuscini

Nel nostro letto o nei nostri divani, molto importanti sono i cuscini, sia per la comodità che ci consentono di avere, sia per l'eleganza che offrono al pezzo in cui sono poggiati. Con questa guida potrai imparare a decorare le federe dei cuscini a tuo...
Cucito

Come realizzare un lenzuolo col pizzo

Senza dubbio, ci sarà capitato di aprire una vecchia cassapanca appartenente alla nostra nonna e, di avere avuto modo di visionare oltre alle camice da notte, con pizzi e nastrini, coperte ricamate, asciugamani di fiandra anche delle belle lenzuola col...
Cucito

Come trasformare una federa in vestito per bambina

La federa è realizzata a forma di sacco e spesso è coordinata con le lenzuola. Il suo scopo è quello di proteggere il guanciale per non sporcarlo con il grasso dei capelli o con il sudore. Per realizzarla si utilizzano tessuti come il cotone, il lino,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.