Come Recuperare Le Molle Delle Penne Per Realizzare Un Dondolino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le penne con il dondolino sono quelle simpatiche pensil-gadget che 10 anni fa andavano di moda e che molto spesso si trovavano all'interno degli scatoli delle merendine. Per quanto adesso sia una moda in disuso, una penna di questo genere può essere un simpatico regalo da fare ai più piccoli, che comunque apprezzeranno. Per realizzare un dondolino non serve altro che recuperare la molla delle vecchie penne, da riutilizzare in penne nuove ed aggiungere un simpatico gadget come decorazione. Vediamo quindi nella guida come preparare le molle delle penne per realizzare un dondolino.

27

Occorrente

  • pallina del deodorante roll on
  • molla delle penne a scatto
  • colla a caldo
  • pennarelli indelebili
  • materiali di recupero (stoffe, spago)
37

Per realizzare queste simpatiche penne è necessario come prima cosa procurarsi delle penne a molla non più funzionanti. Sicuramente queste hanno un meccanismo a vite nella parte inferiore o centrale, quindi svitatele e ricavatene la molla. In alcuni casi invece la penna è possibile aprirla ulteriormente eliminando il tappo superiore. Una volta recuperate le molle procurarsi un roll on, anche questo terminato. È necessario procurarsi la pallina interna, quindi con qualcosa di affilato estrarre la parte superiore.

47

Lavare accuratamente la pallina, in modo da eliminare la crema dalla superficie. Servendovi di pennarelli indelebili, scampoli di stoffa, tempere e altri materiali, cominciare a creare il personaggio per il dondolino. Per trasformare la pallina in un simpatico pupazzetto, basterà incollare le varie parti con della vinilica. Si può ad esempio realizzare un semplice cono con la stoffa arrotolata ed attaccarne la base sulla pallina così da ottenere un cappello. Con i colori disegnare occhi, naso e bocca e rifinire il dondolino.

Continua la lettura
57

Una volta pronta la pallina-personaggio, incollare la sfera su una delle molle a disposizione. Procedere nello stesso modo per tutti i gadget che si intende realizzare. Le molle estratte dalle penne renderanno i personaggi buffi e spiritosi, dondolando come se fossero dei lunghi colli. Per completare il lavoro, attaccare l'altra estremità della molla direttamente in cima ad una matita o su un'altra penna. Utilizzare in questo caso la colla a caldo per fissare meglio il dondolino.

67

La colla vinilica non è consigliabile, perché meno resistente. Lasciare asciugare il collante, quindi assicurarsi che il dondolino sia ben saldo. Se volete realizzare un dondolino mobile, attaccate il pupazzetto all'estremità superiore di un tappo delle penne, sempre con una goccia di colla a caldo. In questo modo, basterà staccare il tappo per spostare il personaggio e personalizzare di volta in volta penne e matite sempre diverse.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuratevi che il dondolino non sia utilizzato da bambini di età inferiore ai 6 anni. Piccole parti potrebbero staccarsi ed essere ingerite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come caricare di inchiostro le penne

Ecco una bella ed anche comoda guida, che potrà tornare utile a tutti i nostri lettori, in un qualsiasi giorno. Stiamo parlando del come poter ricaricare, nella maniera più semplice e veloce possibile, di inchiostro le penne, che ormai si sono scaricate...
Bricolage

Come creare un porta penne con bottiglie di plastica

Spesso in casa si ha una miriade di bottiglie di plastica e non si sa cosa fare se non buttarle. Tutto ciò comporta un rischio per l'inquinamento dell'ambiente; un'idea alternativa può essere il riciclo. Le bottiglie di plastiche si possono utilizzare...
Altri Hobby

Come fare un porta penne con gli elenchi telefonici

Sicuramente, starete facendo un po' di pulizia nel vostro soggiorno. Quindi vi sarete accorti di possedere malloppi impilati di elenchi telefonici che magari non usate più da anni. Potreste sbarazzarvene, oppure, potreste fare come ho fatto io. Provate...
Bricolage

Come Fare Un Porta Penne Con Le Mollette Da Bucato

Il portapenne è un oggetto molto bello ed affascinante, tuttavia questo piccolo oggetto in alcuni casi ha un costo molto eccessivo, è quindi buona norma realizzare noi stessi il nostro portapenne risparmiando in questo modo molto denaro. Tra i vari...
Casa

Come riparare i ganci delle molle di poltrone e divani

Numerosi divani vengono realizzati in forma sinuosa (S-forma) con una base molla, allo scopo di aggiungere rimbalzo al fondo. Il cuscino di ogni divano viene posizionato in cima alla base elastica, in modo da far avere un migliore comfort durante la seduta....
Bricolage

Come realizzare una collana con i tappi delle penne

Se avete inventiva e siete appassionati di collane, potrete realizzarne una a costo zero, utilizzando oggetti superflui che avete in casa, come i tappi delle penne usate. Basta averne conservati 5 ed avere a disposizione almeno 5 centimetri di filo di...
Bricolage

Come creare le molle a morsetto per i mobili

Le molle a morsetto servono per tenere ben salde le parti da incollare (per esempio i listelli, le sagome e tante altre parti). Inoltre aiutano a mantenere fermi tali oggetti in modo tale da facilitare un eventuale lavoro. Questi morsetti, purtroppo,...
Bricolage

Come Creare Le Molle Ornamentali

Se per abbellire la vostra casa intendete creare qualche decorazione particolare, potete sfruttare delle molle che con un pizzico di creatività appendete poi sulle pareti o sospese al soffitto. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni utili suggerimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.