Come recuperare un gioiello caduto nel lavabo

Tramite: O2O 08/01/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ci si augura che non accada mai, ma può purtroppo capitare a tutti di lasciar cascare inavvertitamente un gioiello nel lavabo: può essere un anello appoggiato momentaneamente sul bordo o scivolato dalle dita insaponandosi le mani, un orecchino impigliato nel pettine, un ciondolo o addirittura un'intera catenina. Solitamente, questi 'incidenti' accadono alle signore, normalmente più inclini ad indossare questi piccoli accessori, ma gli uomini non sono certo esclusi. Cosa fare per porre rimedio? Ecco come recuperare un gioiello caduto nel lavabo.

25

Chiudere immediatamente l'acqua

Mantenete assolutamente la calma. Un gioiello è certamente un oggetto prezioso, ma una certa agitazione non aiuta affatto. Innanzitutto, chiudete immediatamente l'acqua e se non avete proprio il tempo di occuparvi tempestivamente del problema, dovete mettere il lavandino fuori uso, quindi avvisate il resto della famiglia, e se avete dei bambini fate sì che non tocchino il rubinetto fasciandolo con una salvietta tenuta ben ferma. Questo accorgimento può essere comunque utile per escludere che l'abitudine induca chiunque a girare la manopola.

35

Svitare il sifone

Quando vi mettete all'opera, indossate preferibilmente dei sottili guanti di gomma 'usa e getta' per proteggere le mani dall'acqua sporca, poi rivolgete la vostra attenzione al sifone sotto il lavandino: si tratta della tipica parte curva di tubo che entra nel muro e porta l'acqua nello scarico della fognatura. Ponetevi sotto un secchio oppure una capiente bacinella per non rischiare di bagnare la superficie sottostante. Con una chiave inglese o un'apposita pinza a 'pappagallo', procedete svitando il bullone che tiene fissato il sifone di acciaio o rame al resto del tubo, se ogni parte è invece in plastica, probabilmente basta svitare con le mani l'anello che sostituisce il dado.

Continua la lettura
45

Controllare i tubi e recuperare l'anello

Dopo aver allentato le varie parti, rimuovete il sifone e svuotatelo: la sua caratteristica area 'panciuta' dovrebbe aver trattenuto il vostro gioiello, che dovrebbe quindi dovrebbe riapparire. Eventualmente aiutatevi con un pezzo di fil di ferro, poiché spesso questa specie di serpentina trattiene nelle sue pareti tracce untuose, capelli o minuscoli filamenti vari, che possono anche imprigionare un piccolo monile. Se non trovate ciò che state cercando, con il fil di ferro controllate con delicatezza il resto delle tubazioni, infatti può succedere che il gioiello non raggiunga neppure il sifone o resti impigliato nella prima parte di tubatura posizionata nel muro.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • per allontanare il rischio di far finire i gioielli nel dl tubo di scarico, non prendete mai l'abitudine di lavarli nel lavandino ma usate sempre una bacinella
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire un lavabo

La sostituzione di alcuni sanitari presenti in casa come ad esempio un lavabo non è affatto difficile e richiede soltanto praticità, la conoscenza di alcune nozioni di idraulica e un po' d'accortezza. Per eseguire con il fai da te un lavoro del genere,...
Casa

Come montare un lavabo semincasso

Il lavabo semincasso è quel tipo di lavandino che sfrutta in parte un piano d'appoggio e permette di risparmiare spazio e aggiungere un tocco di stile moderno al bagno. Per montarlo, bisogna stare molto attenti a non rovinare il piano che potrebbe essere...
Casa

Come montare un lavabo a muro

Non capita di rado di avere la necessità di sostituire o montare un lavabo a muro, questo si intende il classico lavandino che si trova in ogni bagno o lavanderia e può essere dotato o meno di una colonna che ne ricopre le tubature, anche se oggi quelli...
Casa

Come verniciare un lavabo

Se in bagno abbiamo un lavabo che si presenta particolarmente ingiallito a causa dell'usura del tempo, e non intendiamo sostituirlo è importante sapere che si può verniciare utilizzando degli appositi coloranti. A tal proposito in questa breve guida...
Casa

Come pulire lo scarico interno del lavabo

La pulizia del bagno e della cucina spesso viene fatta in maniera superficiale, rimuovendo le incrostazioni di calcare o di cibo. In realtà, nello scarico del lavandino, che sia quello della cucina o del bagno, finiscono una serie di rifiuti solidi....
Casa

Come installare il tubo flessibile del lavabo

A chiunque può capitare di avere delle perdite d'acqua in casa e molto spesso sono dovute semplicemente al tubo flessibile del lavabo, sia quello del bagno che quello della cucina. In molti casi potrebbe essere l'intero bagno (o la cucina) a dover essere...
Casa

Come costruire un lavabo

Sicuramente il lavandino rappresenta uno di quegli accessori che non possono mancare in qualsiasi abitazione. In bagno, in cucina e in lavanderia il lavabo è indispensabile per le basilari funzioni igieniche che riveste. All'interno di questa semplice...
Casa

Come smontare il sifone del lavabo

Durante vari utilizzi di tutti i giorni, può succedere che per moltissimi motivi, debba essere necessario smontare il sifone del lavabo. Ad esempio può capitare che dentro ci cada un oggetto per errore, come un braccialetto o anello, per non parlare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.