Come recuperare un marmo rovinato

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il marmo è un materiale bellissimo e pregiato, ma assorbe facilmente i liquidi, perciò intaccabile da sostanze acide quali aceto, limone e profumo. Il piano di cucina e bagno sono quelli maggiormente esposti alle sostanze acide che corrodono la lucidatura, lasciandolo rovinato e opaco. Bisogna trattarli quindi con specifici prodotti, diversi a seconda del grado di porosità. Per vedere come recuperare il vostro marmo rovinato, seguite questa guida!

28

Occorrente

  • Acqua
  • Detergente
  • Cristallizzante
  • Acqua Ossigenata
  • Aceto Bianco
  • Lana d'acciaio fine
  • Sapone di Marsiglia
  • Cenere
38

Applicare del cristallizzante

In genere, per lavare una superficie in marmo, è necessario utilizzare della semplice acqua, eventualmente unita ad un detergente blando. Con il tempo, però, il marmo perde la sua lucentezza quindi, per farlo tornare agli antichi splendori, bisogna passare una mano di cristallizzante e lasciare asciugare per un?ora circa, per poi strofinare con uno straccio asciutto.

48

Pulire con acqua ossigenata o aceto bianco

Se si tratta di marmo chiaro, che tende ad ingiallire, dobbiamo usare dell?acqua ossigenata e sciacquare subito; se invece si tratta di marmo scuro, scioglieremo in un litro d?acqua 1 cucchiaino di aceto bianco e uno di detersivo per lavatrice, poi lavare, sciacquare bene e lucidare.

Continua la lettura
58

Utilizzare panno di lana e bicarbonato sui pavimenti

Per la pulizia, invece, di un pavimento in marmo, un utile rimedio consiste nella lana d?acciaio fine: l?attrito della lana d?acciaio con la pietra aiuta a portare fuori la brillantezza della pietra stessa. La lana da usare è quella molto fine che usano anche per lucidare il legno, e che si trova in qualunque negozio di ferramenta. Per pulire il pavimento bisogna seguire questa procedura: appoggiate un pezzo della lana asciutta su un spazzolone, poi distribuite sul pavimento del bicarbonato o della pietra pomice e strofinate bene. Potete bagnate la lana per facilitare il lavoro, ma verificate che l?inchiostro grigio della lana non macchi il pavimento.

68

Pulire il marmo con la cenere

Altro rimedio naturale ed economico è la cenere, ottima per lucidare marmi e graniti. Per avere marmi lucidi, è necessario strofinarli con una spugna umida da passare prima su un panetto di sapone di marsiglia, per poi coprirla di cenere, infine, risciacquare con un panno inumidito in acqua e alcol. La cenere è davvero eccellente anche per il recupero del marmo sbiadito, come quello del camino, dove è necessario solo lasciare la cenere che naturalmente vi si è depositata. Il marmo è pregiato, sì, ma non è necessario spendere una fortuna per conservarne la brillantezza. Grazie ai rimedi naturali si utilizzeranno meno detersivi: ne gioverà la nostra salute, l?ambiente e il nostro portafogli!

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come levigare un pavimento in marmo

Il marmo è un materiale molto pregiato e talvolta costoso che, spesso, viene utilizzato per la pavimentazione di grandi e piccoli edifici. L'effetto collaterale è che il calpestio ed i fattori ambientali rendono il marmo opaco ed antiestetico. Per...
Bricolage

Come vetrificare il marmo

Avere del marmo a casa è una cosa impegnativa e anche molto stancante ma esiste un'alternativa valida se si ama il marmo tanto da non poterne fare a meno.Naturalmente questa soluzione la si può applicare sia a pavimenti che a muri (sono frequenti negli...
Bricolage

Come levigare il marmo

Le principali cause del degrado di un pavimento in marmo derivano spesso dall'azione di prodotti di pulizia contenenti acidi o dall'usura scatenata dall'eccessivo calpestio. Un pavimento di marmo, sia vecchio che nuovo, richiede dunque l'operazione di...
Bricolage

Come dipingere usando la tecnica del finto marmo

Il marmo è sicuramente una delle rocce più suggestive e particolari che possiamo ammirare in natura. Amato in passato dagli scultori e utilizzato per chiese e palazzi, oggi il marmo è considerato un bene di lusso. Eppure, utilizzando delle particolari...
Bricolage

Come tagliare il marmo

La parola marmo deriva dal greco "mármaron" e significa pietra splendente. Essa è una roccia metamorfica pregiata, molto apprezzata per la sua versatilità. Si tratta di un materiale che può essere utilizzato come rivestimento per le pareti del bagno...
Bricolage

Come dipingere con la tecnica del finto marmo

Se amate il fai da te e vi piace l'arte decorativa, potete adottare la tecnica del finto marmo che se ben eseguita, può consentirvi di trasformare legno ferro, cemento o plastica in un manufatto simile proprio a questa bellissima pietra naturale di...
Bricolage

Come creare l'effetto marmo sul polistirolo

Prendersi cura di una casa, arredarla e mantenerla in buono stato può sembrare una cosa semplice ma in realtà non lo è. Dovrete impegnarvi tanto, cercare un arredamento che vi piaccia e che sia a buon prezzo e disporre ovviamente di un budget. Vi sarà...
Bricolage

Come Creare Un Tavolo Da Esterni Con Mosaico In Marmo

Volete acquistare un bel tavolo da mettere in giardino? Avete visto dozzine di modelli ma nessuno vi convince perché non si adatta all'ambiente? Perché non farne uno su misura, fatto da voi e personalizzato secondo i vostri gusti? In questa guida vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.