Come recuperare un portacandele bruciato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Anche se ormai in tutte le case è presente la luce elettrica, in certe occasioni è bello rispolverare i nostri vecchi portacandele. Ne esistono di tantissimi tipi. Alcuni sono di maggior prestigio perché realizzati con metalli preziosi come l'argento. Altri più semplici magari in ceramica o ferro. Sia in un caso che nell'altro le candele garantiscono un'atmosfera più calda e intima rispetto a quella creata dalla luce elettrica. Tuttavia quando la candela si consuma tende a bruciacchiare il portacandele. Se il portacandele è di un certo valore, anche solo affettivo, è possibile restaurarlo in poche semplici mosse. Vediamo quindi come recuperare un portacandele bruciato.

24

Tecniche di restauro: portacandela in ceramica

Le tecniche di restauro variano in base al materiale di cui è composto il portacandele. Se è di ceramica con figure a sbalzo, il sistema migliore è quello di ripulire la superficie bruciata con la carta di smeriglio. Facciamo molta attenzione a rimuovere sola la bruciatura e a non rovinare tutto il resto. Poi, con pitture ad olio o a tempera, ritocchiamo colore su colore la parte bruciata. Una vola asciutto utilizziamo una vernice trasparente da applicare su tutta la superficie del portacandele, compresa quella non ritoccata in modo da rendere il colore uniforme. In alternativa dopo aver rimosso le bruciature possiamo dare una seconda vita al portacandele magari cambiandone completamente il colore.
Se invece non riusciamo a rimuovere del tutto la bruciatura possiamo decidere di procedere in vari modi. Ad esempio possiamo dipingerlo con un colore scuro che possa coprire la bruciatura. Altrimenti possiamo rivestire il portacandele. Possiamo usare diversi materiali dal velluto alle lamine d'oro.

34

Tecnica di restauro: portacandela in argento

Quando il problema si presenta invece su una superficie d'argento, è consigliabile non utilizzare sostanze abrasive, ma semi-solventi. L'ideale è quello di diluire in acqua l'ammoniaca e lucidare il tutto con cera liquida. Possiamo anche acquistare delle creme liquide specifiche per pulire e lucidare l'argento. A questo punto, possiamo decidere di lasciare il portacandele così lucido o di ricreare la patina dell'effetto antico. Per quest'ultima è necessaria della polvere di zolfo, acquistabile nei colorifici. Prendiamo allora un foglio di giornale, versiamo al suo interno la polvere e diamo fuoco al giornale con un fiammifero. Niente paura, niente andrà a fuoco, si produrrà soltanto un po' di fumo. Per effettuare questa operazione è preferibile non rimanere in casa, ma recarsi all'aria aperta. Se non vogliamo comprare la polvere di zinco basterà acquistare dei fiammiferi lunghi ed eseguire la medesima operazione. Una volta fatto, affumichiamo il portacandele creando dei chiaroscuri. Questa tecnica è molto antica, risale ai primi anni del '400, e veniva utilizzata dai maestri orafi fiorentini per la lavorazione dell'argento.

Continua la lettura
44

Tecnica di restauro: portacandela in ferro

Se invece il nostro portacandele è di ferro, è necessario procurarsi un foglio di carta abrasiva a grana media. Sgrossiamo le eventuali bollature e poi, con un po' di retina sottile (quella per le pentole), levighiamo la superficie rimuovendo la bruciatura. A questo punto, in base al colore originale del portacandele, acquistiamo in un colorificio una bomboletta spray lucida. Teniamola ad una distanza di circa venti centimetri dall'oggetto. Cominciamo a spruzzare il colore su tutta la superficie, restituendo così al portacandele il suo colore naturale.
Quando un oggetto si rovina, non pensiamo subito a buttarlo via. Il più delle volte è possibile farlo tornare all'antico splendore o modificarlo rendendolo ancora più bello. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un portacandele riciclando una bottiglia

Riciclare dei vecchi oggetti è un qualcosa di molto bello che ci permette allo stesso tempo di risparmiare molto denaro. Ad esempio, possiamo utilizzare dei vecchi vestiti per creare una shopping bag, possiamo utilizzare il cartone per creare dei mobili,...
Bricolage

come costruire un portacandele con le cannucce

Le candele sono un oggetto molto bello e particolare, un oggetto che porta all'interno della nostra abitazione un alone di fascino e di mistero. Tuttavia, se vogliamo valorizzare le nostre candele in maniera adeguata, dovremo creare un elegante portacandele...
Bricolage

Come Decorare I Portacandele

Quante volte ci sarà capitato di acquistare dei portacandele convinti di aver fatto un buon acquisto e poi, accorgerci che lo stile si discostava di molto dagli altri complementi d'arredo, facenti parte dell'ambiente in cui avrebbe dovuto trovare posto,...
Bricolage

Come realizzare un portacandele con un una bottiglia di vetro

Abbiamo pensato di proporre una guida, molto pratica, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di mettere in pratica tutta la nostra creatività e la nostra voglia di fare. Grazie al classico metodo del fai da te e del riciclo creativo, potremo...
Bricolage

Come fare dei portacandele con i bicchieri

Se in casa abbiamo bicchieri scompagnati fra loro, oppure calici che ormai non usiamo più da tempo, possiamo utilizzare questi oggetti per realizzare interessantissimi portacandele con i quali arredare la nostra abitazione. La loro creazione è molto...
Bricolage

Come costruire un portacandele con un tronchetto di legno

Tutti noi in casa abbiamo delle candele, che possono rivelarsi utili in diverse occasioni. Non solo per dare un po' di luce alla stanza in caso di un'improvvisa interruzione della corrente elettrica, ma anche, e sopratutto, perché le candele possono...
Bricolage

Come costruire un portacandele con le mollette di legno

Avere in casa delle candele può sempre rappresentare qualcosa di utile. Non solo per sopperire ad un' improvvisa interruzione della corrente elettrica, ma anche perché con le candele è possibile realizzare delle creazioni che possano dare lustro all'arredamento...
Bricolage

Come fare dei portacandele in alluminio

I portacandele in alluminio possono essere realizzati in casa con una procedura semplice. Dobbiamo fare e decorare dei contenitori per candele e ceri, da porre sopra i mobili o sulla tavola imbandita in particolari eventi. Si può imparare a crearne di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.