Come recuperare una cristalliera antica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Spesso capita di conservare a lungo mobili antichi senza provvedere al restauro degli stessi, poiché l'operazione si rivela spesso notevolmente costosa o semplicemente perché ciò non ci interessa. È bene però sapere che, col decorso del tempo, l'integrità del legno inevitabilmente peggiora. Il restauro, in tali casi, diventa dunque più difficile ed ancor più oneroso. Provare a recuperare un mobile antico ricorrendo al fai da te è possibile. Nella seguente guida ci occuperemo in particolare di una cristalliera antica e vedremo, passo dopo passo, come fare per recuperarla.

25

È innanzitutto necessario tirar fuori la cristalliera antica e portarla all'aperto, dove potete procedere all'operazione di restauro. Il recupero del mobile comincia con la rimozione della vernice: a tal proposito utilizzate uno sverniciatore acquistabile presso i negozi di ferramenta o, per una maggiore comodità, un semplice phon a caldo. A contatto con il calore la vernice si gonfierà e potrà dunque essere facilmente rimossa. Passate ora la carta vetrata sull'intera superficie della cristalliera e infine dell'alcool. Applicate la nuova vernice e lasciate quindi ad asciugare per alcune ore.

35

Nella procedura di recupero della cristalliera bisognerà, giunti a questa fase, preparare il mordente, ossia una polvere sottile da mescolare con dell'acqua ben calda che funge da fissante. Il prodotto deve essere passato sul mobile e sarà poi necessario attendere che si asciughi. Se decidete di lasciare il mobile al naturale senza apportare dei cambiamenti, quando la vernice si sarà asciugata, dovete passare sulla superficie la cera da restauro e lucidare poi servendovi di un panno di lana. In alternativa, potete dare alla vostra cristalliera antica una nuova vita donandogli un aspetto più moderno. Sarà, ad esempio possibile, eseguire dei disegni sui vetri del vostro mobile.

Continua la lettura
45

Per personalizzare la cristalliera, dovete acquistare della carta carbone e ripassare il disegno prescelto sulla cristalliera. Utilizzate, a tal fine, dei pennelli molto sottili per evitare sbavature e ripassate poi il disegno con oro liquido. Lasciate asciugare per delle ore ed infine passate la gommalacca sul disegno: tale prodotto garantisce la conservazione della lucentezza dell'oro nel tempo. Applicate infine la cera e lucidate la cristalliera con dei panni di lana. Il recupero della cristalliera antica è stato dunque ultimato in modo rapido ed economico.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare una cornice antica per gli specchi

Capita di avere in casa specchi che non crediamo possano andar più bene con il nostro mobilio. Se siamo in questa condizione, possiamo decidere di provare a renderlo diverso, cambiando la cornice. Per fare questo, non dobbiamo far altro che recarci in...
Casa

come recuperare qualcosa nello scarico del lavandino

Sarà capitato un po a tutti che, un oggetto sia andato a finire accidentalmente nello scarico del lavandino. Tante sono le ragioni affinché possa verificarsi questo tipo d'incidente, le più probabili: quando abbiamo troppa fretta o perché non abbiamo...
Casa

Come recuperare un vecchio mobile

Anche tu hai un mobile vecchio, un po' malandato e che è proprio brutto da vedere? Non accantonarlo in soffitta e tanto meno non gettarlo via. Devi sapere che è possibile recuperare un vecchio mobile con pochi e semplici passi. Seguendo questa guida...
Casa

Come recuperare un gioiello caduto nel lavabo

Ci si augura che non accada mai, ma può purtroppo capitare a tutti di lasciar cascare inavvertitamente un gioiello nel lavabo: può essere un anello appoggiato momentaneamente sul bordo o scivolato dalle dita insaponandosi le mani, un orecchino impigliato...
Casa

10 decorazioni natalizie per l'albero di Natale fai da te

Ogni anno la stessa storia. Si avvicina il Natale e ci chiediamo come decorare in maniera originale, ma senza spendere troppo il nostro albero di Natale. Negli ultimi anni il riciclo creativo si è fatto sempre più strada regalandoci soluzioni di ogni...
Casa

5 modi creativi per riutilizzare vecchi piatti

L'arte del riciclo creativo può sorprenderci in tantissimi modi, dandoci la possibilità di regalare una seconda vita a oggetti che altrimenti sarebbero finiti nella spazzatura. Riciclare non è poi solamente un modo ingegnoso per recuperare degli oggetti....
Casa

Come aprire un barattolo con la linguetta rotta

Chissà quante volte vi sarà capitato di aprire un barattolo con la linguetta a strappo, e all'improvviso si rompe. Se ciò dovesse accadere non bisogna disperarsi, nè tantomeno buttare il barattolo, poiché ci sono diversi modi per aprirlo, ed utilizzare...
Casa

10 soluzioni per migliorare un bagno piccolo

A volte quando si prende un appartamento o una casa, bisogna scendere a compromessi, la casa sembra perfetta ma ha un unico difetto, il bagno troppo piccolo. Niente paura con poche e pratiche soluzioni si può risolvere anche questo problema e venire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.