Come regolare i raggi della bici

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Accade di rado - le ruote delle bici tendono a durare molti anni prima di aver bisogno di questo tipo di manutenzione - ma potrebbe capitare che, tirando fuori la bici dal garage vi accorgiate che una o entrambe le ruote siano storte. Non è necessariamente il caso di sostituirle, è possibile risolvere il problema con una centratura: regolare i raggi della bici. Questa procedura, se compiuta nel modo esatto, permette alla ruota di girare perfettamente. Vediamo come fare.

28

Occorrente

  • centraruote
  • tensiometro
  • tendiraggi
  • Dima di campanatura
38

Cosa sapere

Prima di iniziare con la descrizione della tecnica da seguire, dovete essere al corrente che la regolazione dei raggi avviene tramite la tensionatura degli stessi. I raggi sono mantenuti in posizione da dei nipples avvitati ad una filettatura presente sullo stesso. I raggi si dividono in destri e sinistri in base alla posizione in cui sono innestati: la flangia destra oppure quella sinistra del mozzo centrale. Su questa suddivisione si basa la centratura della ruota che deve avvenire regolando tre diversi parametri uno di seguito all'altro:- Lo spostamento laterale attribuito alla diversa tensione dei raggi destri e sinistri;- L'ovalizzazione - tecnicamente "salto" - dovuta alla diversa tensione dei raggi in un determinato punto;- La Campanatura la coincidenza dell'asse della pista del cerchio e l'asse del mozzo.

48

Come iniziare

Private, per prima cosa, la ruota dal copertone. La centratura deve avvenire con la ruota spoglia per evitare che lo stesso copertone la faccia sbandare. Posizionate la ruota sul centraruote, lo strumento che vi permetterà di far girare liberamente la ruota e che rileverà i dissesti eventuali. Fate ruotare la ruota e "suonate" i raggi uno per uno come fareste con le corde di una chitarra. I raggi dovranno produrre un suono molto acuto, se così non fosse siete dinanzi ad un raggio lento sul quale dovrete intervenire. Posizionate il tiraraggi sul nipple e ruotate in senso orario per accrescerne la tensione. Ricordate di ruotate il nippolo al massimo di un quarto di giro alla volta. A questo punto dovrete verificare la centratura laterale.

Continua la lettura
58

Come fare la centratura laterale

Per fare la centratura laterale dovrete utilizzare un calibro apposito che dovrete posizionare vicino alla spalla del cerchio. Spingete la ruota per imprimervi la rotazione ed osservate bene. Se in alcuni punti il cerchio tocca il calibro, i raggi corrispondenti vanno tensionati. Se il cerchio colpisce il registro destro, dovrete agire sui raggi sinistri precedenti e successivi al punto di contatto aumentandovi la tensione. Viceversa, se colpisce il registro sinistro, dovrete agire sui raggi di destra che seguono e precedono il punto di contatto. Avvicinate il calibro di volta in volta fino ad avere una perfetta centratura laterale. Passate, poi, alla campanatura. La dima di campanatura deve essere posizionata con le spalle alla destra del cerchio ed il calibro sul mozzo centrale. Se il calibro non tocca il mozzo la ruota è spostata a destro e dunque dovrete tendere i raggi sinistri. Se il calibro tocca sul mozzo ma la spalla non tocca sul cerchio, la ruota e spostata a sinistra e dovrete tendere i raggi destri.

68

Come fare i controlli finali

Prima di considerare la centratura terminata dovrete effettuare una serie di controlli finali. Per prima cosa controllate l'ovalizzazione posizionando di nuovo la ruota sul centraruote ed utilizzando il calibro adeguato. Se il cerchio tocca il calibro significa che la ruota è ovalizzata e dovrete tendere un raggio precedente ed uno successivo al punto di contatto. Ricontrollate la campanatura per assicurarvi di aver effettuato la tensionatura in modo uniforme. Controllate, infine, la tensione di ciascun raggio con il tensiometro.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come lubrificare la catena della bici da corsa

I dispositivi meccanici come si sa vanno sempre manutenuti al meglio per funzionare correttamente. Non fa eccezione la bicicletta; tanto più se si tratta di un mezzo da corsa, utilizzato per svago o per competizione. In questa guida parleremo, in particolare,...
Materiali e Attrezzi

Come regolare una sedia per ufficio

Ci sono persone che riescono a stare comodamente sedute persino su una panca di legno o su un gradino di cemento e, se devono riposarsi un poco, può andare bene anche un semplice sgabello. Ma quando si lavora in ufficio, rimanendo diverse ore fermi su...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la pendenza dei pluviali

L'acqua piovana, negli edifici, viene fatta defluire, mediante la giusta pendenza del solaio, o della grondaia, nei canali di scolo e nei tubi pluviali verticali. Spesso, a causa di calcoli erronei nella pendenza del solaio o di un tetto a falda, può...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la pendenza di una grondaia

Avere una grondaia funzionante è essenziale per proteggere la tua casa da scantinati allagati, erosione del suolo e altri problemi causati dal deflusso delle acque nella direzione sbagliata, a volte possono sorgere anche gravi problemi strutturali....
Materiali e Attrezzi

Come regolare la saldatrice a filo

Al giorno d'oggi, esistono tantissime tipologie di saldature, e vanno dalle saldature più classiche a quelle più articolate. Abbiamo quelle classiche come la ossiacetilenica, o ad elettrodo rivestito. Oppure quelle più complesse, come quella a laser...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la tensione dei chiudiporta

Se abbiamo appena montato un chiudiporta, e non ci soddisfa la tensione con cui agisce in fase di chiusura o di apertura del serramento, non è il caso di preoccuparci e nemmeno di rivolgerci al venditore. Si tratta infatti, di agire in determinati punti...
Materiali e Attrezzi

Come regolare i cardini della porta blindata

Quelle blindate sono delle porte speciali che vengono montate per una maggiore protezione contro eventuali intrusioni in casa. Sul mercato è possibile trovare porte blindate di ogni genere: esse si adattano a qualsiasi tipo di ambiente per cui possono...
Materiali e Attrezzi

Come regolare l'aratro bivomere

Il più importante attrezzo agricolo è l'Aratro. La macchina serve a rimescolare il terreno e a frantumare le zolle. Questo strumento ha contribuito allo sviluppo della civiltà e ha origini antichissime. Inizialmente, esso consisteva di due semplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.