Come regolare un portone blindato

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le porte blindate sono quel tipo di infisso che viene montato generalmente quando si necessita di una particolare protezione contro i tentativi di intrusione in casa. In commercio, è presente una vasta gamma di prodotti, quindi non siamo costretti a scegliere tra una porta esteticamente piacevole ed una porta sicura. Oltre a ciò, le porte blindate si adattano a qualsiasi ambiente e, per questo motivo, vengono scelte anche per l'ingresso di uffici importanti. Tuttavia può capitare che, con il passare del tempo e con la continua apertura e chiusura, il portone blindato possa scalare e scendere fino a toccare terra o lateralmente il telaio. In questo caso, si fa fatica ad utilizzarlo normalmente. È necessario, dunque, regolare il nostro infisso e, seguendo questa guida, vedremo insieme come procedere. Iniziamo!

27

Occorrente

  • Giravite
  • Chiave esagonale
  • Cerniere
37

Procurarsi l'occorrente necessario

Armiamoci di buona volontà e cimentiamoci tranquillamente in questo lavoretto piuttosto semplice, anche se è la prima volta che lo eseguiamo. Come prima cosa, procuriamoci un giravite ed una chiave esagonale adatti al nostro scopo. In seguito, accertiamoci qual è il lato su cui tocca il portone, ossia il lato su cui fa fatica a chiudersi ed aprirsi e se lo scivolo si blocca correttamente nella linguetta del telaio, altrimenti la chiusura dello stesso andrebbe necessariamente forzata. Se il portone non si chiude correttamente, significa che la piastrina dello scivolo è allentata e potremo regolarla utilizzando un semplice giravite. Sarà facile trovare un giravite adatto in casa, da un amico o ad una modica cifra da un ferramenta.

47

Spostare la cerniera superiore

Successivamente, se il nostro portone si è spostato verso la parte laterale (al lato della serratura) bisognerà spostare la cerniera superiore del telaio utilizzando la chiave esagonale, facendo ovviamente attenzione a quale sia la misura più adatta. Adesso, svitiamo le viti della cerniera e inquadriamo la porta spingendola verso la parte delle cerniere, fino a quando non ritornerà un equilibrio perfetto.

Continua la lettura
57

Avvitare la vite esagonale

Nel caso in cui il portone sia scalato toccando a terra, bisognerà avvitare la vite esagonale presente sulla parte superiore della cerniera che sta sul portone stesso, procedendo fino a quando non si sarà rialzato e non striscerà più. Il nostro portone sarà finalmente funzionante e noi saremo di nuovo comodamente protetti. Queste operazioni vengono generalmente effettuate da falegnami, fabbri o operai tutto fare.  

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come verniciare il portone di un garage

Verniciare al meglio il portone di un garage non rappresenta una soluzione solo meramente estetica: è anche un'azione che almeno una o due volte occorre compiere per garantire maggiore affidabilità e durata alla stessa struttura, spesso messa a dura...
Casa

Come Isolare Il Portone Di Garage E Box

Assai frequentemente, per creare la chiusura di garage e box adiacenti ad un'abitazione, vengono utilizzati alcuni classici portoni basculanti in ferro. Questi hanno purtroppo un difetto tipico: sono conduttori ottimi di calore e quindi costituiscono...
Casa

Come regolare manualmente una rete in doghe

Le reti con le doghe sono fabbricate in faggio o multistrato, materiale particolarmente elastico ed ergonomico che si adatta bene alla struttura del corpo. Queste reti durano molto a lungo e garantiscono il massimo comfort per il riposo notturno. A seconda...
Casa

Come montare una serratura di sicurezza a scatto

In questo periodo di crisi si sta registrando un notevole incremento di furti in appartamento. Per rendere più sicure le nostre abitazioni il primo passo da compiere è sicuramente quello di installare una porta di ingresso che difficilmente possa essere...
Casa

Come regolare la valvola del gas della caldaia

Con questa guida vedremo, in linea teorica, come regolare la valvola del gas della vostra caldaia. Si ricorda che le operazioni che andremo ad indicare sono operazioni molto delicate. Consigliamo quindi di ASTENERSI DAL FAI DA TE se non si è supportati...
Casa

Come regolare il termostato del forno

È capitato a tutti, prima o poi, che il forno giocasse un brutto scherzo proprio quando ci tenevamo tanto alla riuscita del piatto preparato. La cottura, si sa, è molto importante e può succedere che i nostri deliziosi manicaretti, preparati con tanta...
Casa

Come regolare i bruciatori dei fornelli a gas

Alcune volte accade che il gas non è regolato bene, per cui la fiamma risulta troppo bassa oppure alta, quindi è necessario procedere con la regolazione dei bruciatori. Questa operazione in genere si compie in fase di costruzione e montaggio, ma se...
Casa

Come regolare il galleggiante di un wc

Ci sarà sicuramente capitato di dover riparare o regolare alcuni elementi presenti nella nostra abitazione, come ad esempio gli impianti, o gli elettrodomestici, o ancora degli arredi, che con il tempo e l'utilizzo tendono a logorarsi.In questi casi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.