Come rendere idrorepellente un muro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Nelle pareti interne della propria abitazione si potrebbero creare delle macchie d'umidità che si devono rimuovere, il prima possibile per evitare che tutto l'ambiente perda il proprio aspetto e le relative caratteristiche fondamentali per la vista e per la salute di chi lo vive. Spesso, si considerano provvedimenti che, dopo un po' di tempo, fanno riemergere quel che si pensava di aver risolto e questa guida servirà per spiegare come risolve questo problema. Bisogna seguirla pienamente per capire come rendere idrorepellente un muro.

25

Occorrente

  • prodotto idrorepellente, trapano elettrico, flessibili, manicotti
  • malta, fresa, molta pazienza e volontà, spirito d'iniziativa
35

Innanzitutto è indispensabile sapere che una buona impermeabilità è fondamentale in tanti settori come nell'edilizia. Bisogna, dunque sviluppare efficienti rivestimenti e superfici adatti per respingere l'acqua, resistere ad ogni genere di corrosione causata da sostanze acide o dall'acqua del mare. Si devono usare materiali e strategie lavorative per produrre, infine superfici micro-increspate per non fare accumulare omogeneamente l'umidità. Le gocce d'acqua si devono dividere per poi farle rimbalzare e scivolare via. Grazie la fresa e i composti che si sono precedentemente citati si ottengono delle tessiture sulle pareti che, così fatte rimangono asciutte perché riescono a diminuire il contatto che solitamente si stabilisce tra il muro e l'umidità.

45

Solitamente i tramezzi delle nuove case vengono rivestiti con uno speciale strato di materiale bituminoso o di polietilene, considerando, per lo più, la parte bassa vicino al suolo, per evitare che l'umido esterno, attraversando il terreno ed ogni zona superficiale, penetri internamente, danneggiando quel che è presente, come l'intonaco, pittura, mobili, vie respiratorie di chi deve soggiornarci. A volte, questa copertura non si adotta a regola d'arte, perché si usano tecniche e materiali inadatti, sbagliati, provocando un'acquosità di tipo ascensionale che nasce alla base della parete e può salire fino a 100/120 cm. Di altezza della stessa.

Continua la lettura
55

Bisogna staccare lo zoccoletto e procedere, con un trapano elettrico, all'altezza di 5 cm. Dal pavimento, distanziando i fori, orizzontalmente, a meno di 10 cm. All'interno di ognuna di questa parte forata si deve inserire un flessibile per poi montarci sopra dei manicotti. Nelle migliori ferramenta o negozi fai da te è facile trovare il kit completo di tutto l'occorrente per effettuare quest'operazione. A tal punto, ecco che si è pronti per iniettare all'interno della stessa apertura, così rinforzata, il prodotto idrorepellente liquido. È importante introdurlo un poco alla volta, aspettando, orientativamente 24 h, che, ad ogni iniezione il composto si asciughi. In ultimo è necessario chiudere, definitivamente con della malta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come isolare un muro

La condensa è un problema che affligge i più. Sono molti gli appartamenti che si ritrovano con questo problema ostico e che infastidisce molto i padroni di casa, specialmente per quanto riguarda le parti esposte al nord, dove batte il sole. Risolvere...
Casa

Come estrarre i tasselli dal muro

Siete amanti del fai da te? Avete mille progetti in testa che vorreste realizzare, ma vi mancano le basi? Come ad esempio estrarre i tasselli dal muro. Ebbene sì, ti trovi nell'articolo giusto al momento giusto. Ho io la soluzione ideale per te. Infatti,...
Casa

Come eliminare le efflorescenze biancastre da un muro

Quanto volte, passeggiando per le vie della propria città, è possibile notare come, sui muri esterni degli edifici più antichi, inizino ad apparire delle macchie biancastre. Oltre ad essere assolutamente antiestetiche, queste macchie sono il sintomo...
Casa

Come elevare un muro di sostegno

Un muro di sostegno, anche detto di contenimento, è un manufatto con la funzione di arginare o cingere un determinato spazio. Come suggerisce il nome, spesso è costruito per contenere ad esempio, un terreno rialzato o per rafforzare un margine contenente...
Casa

Come Montare Le Casse Dello Stereo A Muro Senza Far Vedere I Fili

Nel momento in cui è necessario montare le casse dello stereo a muro, la cosa più antiestetica che possa accadere è che i fili delle case rimangano bene in vista. Non è mai elegante far vedere i fili neri delle casse dello stereo sulla parete bianca...
Casa

Come innalzare un muro

Innalzare un muro non rappresenta, sicuramente, un'operazione tipica del fai da te. Tuttavia questo non significa che soggetti esperti di altri settori, non possano realizzare un qualcosa del genere. Se, per qualsiasi motivo, si presenta l'esigenza di...
Casa

Come realizzare un muro per dividere la cucina dal salotto

In molte case, la cucina ed il salotto, sono posizionati nella stessa stanza, senza essere divise da un muro. Spesso, questa situazione, è presente in case piccole. In altri casi, invece, è puramente una scelta estetica dell'architetto che ha progettato...
Casa

Come isolare un muro in cartongesso

Spesso accade di avere in casa problemi di umidità e di altro genere. Questi di solito vanno a danneggiare i muri e le pareti circostanti. Pertanto, prima che tutto si aggrava occorre rimediare isolando il supporto. Quindi se nella vostra abitazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.