Come rendere impermeabile il gesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il gesso è un materiale che può trovarsi sia all'interno che all'esterno delle abitazioni. Quello utilizzato all'esterno si presenta sotto forma di intonaco, e non necessita di essere impermeabilizzato, in quanto è un materiale abbastanza robusto e resistente, fin dal momento in cui viene miscelato insieme al cemento. Il gesso utilizzato all'interno delle abitazioni, invece. È un materiale con caratteristiche nettamente differenti rispetto al precedente. Esso, infatti, è solubile in acqua e risente particolarmente dell'umidità, specialmente se non viene trattato nella maniera opportuna. Nonostante il gesso situato internamente non possa mai essere interamente impermeabilizzato, esistono alcune strategie che si possono adottare, per creare un'efficace barriera protettiva contro l'umidità. In questa guida, vedremo, come rendere impermeabile il gesso.

24

Se si è intenzionati di verniciare il gesso, quest'ultimo necessita di una preparazione preventiva. Prima di impermeabilizzare la superficie, è buona regola applicare uno strato di primer, il quale non soltanto crea un look rifinito, ma fornisce un'efficace barriera nei confronti dell'acqua e dell'umidità. Applicare, di seguito, la vernice. Una vernice standard per interni può non essere sufficiente, se l'obiettivo è quello di contrastare l'avanzare dell'umidità. In questo caso, pertanto, è necessario ricorrere ad una vernice per esterni, la quale contiene sostanze resistenti agli agenti atmosferici.

34

Nel caso in cui non si ha l'intenzione di verniciare il gesso, è possibile renderlo impermeabile applicando un primo strato leggero di olio di lino su tutta quanta la sua superficie. Questo trattamento, tuttavia, non è in grado di preservarlo dagli effetti dell'acqua e dell'umidità, nel caso dovessero provenire dall'interno della casa. Inoltre, è necessario levigare lievemente la superficie del gesso. Una volta che l'olio è stato assorbito dalla superficie porosa del gesso, occorre effettuare una leggera levigatura, per ottenere una finitura liscia ed omogenea. Questo processo permette, infatti, all'olio di essere assorbito in maniera più efficiente all'interno del gesso, rendendolo ancora più impermeabile.

Continua la lettura
44

Per concludere, è necessario applicare il secondo strato di olio di lino per mezzo di un pennello di alta qualità. Le setole naturali di un ottimo pennello, infatti, consentono di distribuire l'olio in modo tale da renderlo praticamente indelebile. Distribuire, quindi, uno strato molto leggero di olio di lino su tutta quanta la superficie del gesso, assicurandosi che l'applicazione sia il più uniforme possibile. È necessario evitare abbondanze in alcune zone, in quanto il materiale si deve distribuire in modo omogeneo dappertutto. La porosità naturale del gesso ha la capacità di assorbire rapidamente l'olio, e dopo un paio d'ore non si dovrebbe notare alcun segno di questo tipo di trattamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come eliminare le bolle d'aria nella preparazione del gesso

Con l'utilizzo della polvere di gesso potete fare tanti lavoretti originali usando la tecnica del fai da te. Ad esempio usando degli stampini come quelli che solitamente si usando per fare i dolci, si possono creare fantastiche formine da usare come sopra...
Materiali e Attrezzi

Come forare il gesso

Se desiderate realizzare qualcosa di speciale con le vostre mani, vi consiglio di seguire con estrema attenzione i passaggi successivi di questa pratica e semplice guida, nella quale vi spiegherò dettagliatamente come bisogna forare correttamente il...
Materiali e Attrezzi

Gesso in polvere: consigli per la scelta

Se siete amanti del bricolage e del fai da te e vi dilettate con piccoli lavoretti realizzati in casa, sicuramente conoscerete la polvere di gesso, un materiale piuttosto versatile che si utilizza per moltissimi scopi differenti. La polvere di gesso può...
Materiali e Attrezzi

Come colorare il gesso

Vi hanno fatto un fantastico regalo regalandovi una statuina in gesso, e ora volete colorarla per bene? Avete trovato in qualche mercatino un oggetto in gesso splendido, ma vorreste renderlo più carino colorandolo? Allora siete capitati nel posto giusto....
Materiali e Attrezzi

Come scegliere e preparare la polvere di gesso per stampi

Se uno dei vostri principali hobby è il bricolage, allora non potete non conoscere il gesso come materiale. Il gesso, che viene usato molto anche in edilizia, è anche uno dei materiali più usati per le decorazioni. Lo potete trovare in commercio, presso...
Materiali e Attrezzi

Come impastare il gesso alabastrino

Il gesso alabastrino è molto usato per la produzione di stampi, manufatti in gesso, come possono essere cornici e rosoni, ma anche nella stuccatura e nell'integrazione di oggetti in ceramica. Oltre a essere idoneo per l'eseguire in opera modanature e...
Materiali e Attrezzi

Come lavorare il gesso in polvere

Se il vostro hobby è il bricolage, sicuramente conoscete il gesso come materiale. Usato anche in edilizia, il gesso (costituito da solfato di calcio) è uno dei materiali più utilizzati per le decorazioni. È disponibile in commercio sotto forma di...
Materiali e Attrezzi

Come colorare oggetti in gesso

Se abbiamo appena realizzato delle sculture in gesso e intendiamo colorarle, per massimizzare il risultato, è necessario seguire delle regole specifiche affinché la vernice scelta attecchisca perfettamente. In riferimento a ciò, nei passi successivi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.