Come restaurare un baule vecchio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Per effettuare un'opera di restauro, è necessario trovare un angolo dove lavorare senza disturbare e in cui operare con completa libertà di movimenti, possibilmente anche in un luogo areato. Se disponiamo di un garage, questo sarà veramente un'ottima postazione di lavoro. Avremo bisogno anche di una buona illuminazione per poter operare con correttezza e, quindi, preparare qualche lampadina in più possibilmente che diffonda una luce bianca. Ecco come restaurare un baule vecchio.

29

Occorrente

  • vernice per legno
  • vernice trasparente
  • acqua e ammoniaca
  • carta vetrata a grana fine
  • cacciaviti
  • stucco per legno
  • prodotto antitarlo
39

Stendiamo a terra cartoni a protezione del pavimento, in mancanza di questi andranno benissimo anche dei fogli di giornali, più se ne mettono e meglio sarà. Una volta terminato il nostro lavoro di restauro, basterà semplicemente raccoglierli da terra e l'ambiente rimarrà perfettamente pulito. Una volta sistemati questi dettagli prepariamo tutto quello che ci occorre per il restauro vero e proprio.

49

Rimuoviamo tutte le parti in metallo presenti sul baule, vale a dire borchie, spigoli in ferro, cerniere di chiusura, lucchetti, e qualsiasi altro elemento non utile al momento. Riponiamo a parte ogni oggetto che togliamo con relative viti. Ricordiamo che in questa operazione quello che conta è l'ordine: ci tornerà utile al momento del rimontaggio. Una volta che tutte queste parti saranno state rimosse, sistemiamolo in un punto che non ci siano d'intralcio nei movimenti. Cominciamo ora a pulire il baule con una soluzione di acqua e ammoniaca. Per la pulizia, usiamo una spugna morbida senza la parte abrasiva. Passiamo accuratamente su tutta la superficie, fino a quando non sarà perfettamente pulita.

Continua la lettura
59

Una volta che tutto il baule sarà perfettamente pulito, controlliamo che il legno versi in un buono stato di salute. Se dovessimo notare la presenza di buchi praticati dai tarli, sarà opportuno intervenire con appositi prodotti. Per eventuali parti rovinate o mancanti potremmo far ricorso allo stucco per legno a rapida essiccazione. Spargiamo il prodotto sui punti che lo richiedono, aiutandoci con l'apposita spatola in dotazione alla confezione. Lasciamo asciugare rispettando i tempi suggeriti dal produttore. Con la carta vetrata a grana sottile, rimuoviamo poi le parti in eccesso.

69

Passiamo ora su tutto il baule un fondo di vernice per legno: il colore potrà essere sia quello originale o qualche tono più scuro. Lasciamo asciugare per il tempo necessario. Quando il prodotto sarà completamente asciutto, potremo decidere se fare una passata ulteriore oppure se quello che vediamo ci soddisfa. Nel caso decidiamo di passare un'altra mano, le pennellate dovranno essere incrociate alle prime in modo da coprire eventuali parti scoperte. Lasciamo asciugare nuovamente. Trascorso tale tempo, potremo applicare una mano di vernice trasparente per far risaltare il colore naturale.

79

Ritagliamo dalla carta le sagome che più ci interessano (si scelga pure la fantasia che più ci aggrada, disegni di rose, di fiori di vario tipo o anche scritte di vario tipo), usando le forbici con punta aguzza e molto tagliente. Cerchiamo di togliere le parti bianche, ovvero quelle prive di disegno, quanto più possibile: per fare questo potremmo usare piccole forbici da manicure. Una volta che le nostre sagome sono state tagliate, posizioniamole sul baule in modo da vedere in anteprima il risultato. Quando il nostro occhio sarà soddisfatto, potremo cominciare ad attaccarle. In una ciotola stemperiamo una parte di acqua e una di colla, mescoliamo con il pennello e usiamo il composto per applicare i disegni sul baule.

89

Non rimane altro che rimontare le parti in metallo. Prima però accertiamoci che non vi sia ruggine: in caso contro, con una spazzola in ferro si potrà eliminare facilmente. Per farle risaltare, le potremmo verniciare con una vernice d'orata a spruzzo. A questo punto procediamo con il rimontaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come ricavare una cassapanca da un vecchio baule

Nell'era del DIY e del fai da te tutto è possibile, perfino ricavare una cassapanca da un vecchio baule. In questa guida vedremo come fare, premettendo che non bisogna essere dei falegnami per riuscirci, basta avere a disposizione semplicemente: un baule,...
Bricolage

Come restaurare un baule in legno

Se in una fiera dell'antiquariato oppure in soffitta avete trovato un vecchio baule in legno ed intendete riutilizzarlo restaurandolo, vi basta seguire seguendo le stesse tecniche della finitura originale e quindi renderlo adatto al contesto di arredo...
Bricolage

Come restaurare un vecchio annaffiatoio di latta

Chi pratica giardinaggio spesso si ritrova ad usare degli annaffiatoi di latta, soprattutto per il fatto che questi sono molto più resistenti di quelli in plastica. Tuttavia succede spesso che, per via delle intemperie e dei cambiamenti climatici a cui...
Bricolage

Come costruire un copri baule

Se in casa abbiamo un vecchio baule in pelle o in metallo, ed intendiamo riutilizzarlo per conservare alcuni oggetti e renderlo particolarmente gradevole ed elegante per il design impostato nell'ambiente, possiamo corredarlo di una copertura, che è possibile...
Bricolage

Come eseguire il trucco dell'Apparizione Di Una Donna Da Un Baule

La magia è una passione che accomuna sempre più persone che, amano eseguire o assistere a trucchi di illusioni e spettacoli vari. C'è da dire però che la magia non si limita alla semplice visione di spettacoli ma, la persona che si cimenta in questa...
Bricolage

Come costruire un baule in cartone

Spesso accumuliamo talmente tanta roba che non sappiamo più dove sistemarla. Oppure i nostri bambini hanno tanti giocattoli e non riusciamo più a tenere in ordine la loro stanza. Un baule è una soluzione comoda e adatta a molte situazioni, ma in questo...
Bricolage

Come rivestire internamente un baule

È possibile che qualcuno di voi abbia trovato, fra i mobili della nonna o in un negozietto di oggetti d'antiquariato, un vecchio baule da ristrutturare, ottimo come complemento d'arredo o da utilizzare come semplice cassapanca. Gli antichi bauli, dalla...
Bricolage

Come restaurare un mobile in stile shabby

Restaurare autonomamente tutto ciò che si trova in casa, è uno degli obiettivi più ambiti dalle persone, che si tratti di tavoli, sedie o mobili. Riferendoci a quest'ultima categoria, possiamo passare ad esaminare lo stile "shabby". Shabby, in italiano,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.