Come restaurare un mobile con la gomma lacca

Tramite: O2O 16/03/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se possediamo un mobile antico e abbiamo il desiderio di rimetterlo a nuovo e di restaurarlo, ripristinandolo in tutte le sue caratteristiche originali, possiamo intervenire utilizzando alcune tecniche di lavorazione e, soprattutto, dei prodotti particolari che consentono di rendere invisibili molte imperfezioni dovute all'usura e al tempo. Nel caso in cui il nostro mobile fosse lucidato a tampone, per effettuare il restauro occorre la gommalacca, insieme all'alcool per effettuare la finitura. Attraverso i passi di questa guida vedremo nel dettaglio come possiamo restaurare un mobile antico con la gomma lacca, fino a farlo tornare come nuovo.

26

La gommalacca, solitamente, viene utilizzata come aggregante per ottenere del lucidante utile per la finitura di mobili in legno che presentano delle radiche particolari come, per esempio, quella di noce, mogano, palissandro o tuia. Questo prodotto, per le sue caratteristiche gommose, è facilmente malleabile, e consente di ottenere uno stucco che si può utilizzare per riempire eventuali cavità che, col tempo, si sono formate nel legno, e per poter ricostruire i pezzi mancanti di impiallacciatura poiché. Una volta che si è indurita, può essere scolpita proprio come se fosse legno.

36

La gommalacca, per poterla rendere malleabile e facile da modellare, è necessario scioglierla in una vernice acrilica, in modo tale da riuscire a ottenere una pasta consistente che, indurendosi, diventerà facile da carteggiare e da rifinire. Dopo aver effettuato l'intervento di restauro, per quanto riguarda eventuali pezzi mancanti o deteriorati, sempre utilizzando lo stesso prodotto, bisogna preparare una miscela utilizzando l'alcool e, una volta pronta, andrà passata sulla superficie lignea per poterla lucidare. La gommalacca è un prodotto facilmente reperibile nei colorifici, e viene venduta sia sotto forma di scaglie, che a barrette. Nel primo caso, le scaglie si possono sciogliere a freddo direttamente nell'alcool, mentre nel secondo le barrette vanno messe in un recipiente con poca acqua e fatte sciogliere a bagnomaria, dopodiché, a seconda dell'uso che se ne farà, andrà eventualmente aggiunto l'aggregante per poter creare la pasta o l'alcool per la lucidatura a tampone.

Continua la lettura
46

La gommalacca ha dei notevoli vantaggi per quanto riguarda il restauro dei mobili antichi. Bisogna infatti sapere che non è nociva alla salute e, una volta applicata, risulta essere molto resistente, facendo in modo che la lucidatura a tampone diventi duratura, cosa che non accade con moltissimi prodotti sintetici che, dopo pochi giorni dall'applicazione, tendono ad opacizzarsi e, soprattutto, a creare un antiestetico spessore sul legno.

56

Infine, per quanto concerne le operazioni di lucidatura a tampone, la gommalacca, in questa situazione, dovrà essere completamente diluita nell'alcool, in modo tale da riuscire a ottenere una vernice che si potrà applicare semplicemente utilizzando un pennello, dopodichè, con continui movimenti del polso e mediante un tampone di tela con all'interno la gommalacca liquida, si ottierrà il cosiddetto "effetto specchio" che caratterizza le tipiche lucidature dei mobili, soprattutto quelli in stile inglese di epoca vittoriana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come restaurare un mobile in formica

Qualsiasi tipologia di mobile ha la necessità di essere protetto da agenti esterni come ad esempio l'umidità che, con il passar del tempo contribuisce all'usura. Per quanto riguarda quelli in legno massello, è tuttavia necessario eseguire una manutenzione...
Bricolage

Come Restaurare Le Impiallacciature Di Un Mobile Di Legno

L'arredamento in legno è sempre molto bello e affascinante, uno stile senza tempo e sempre di moda, nonostante esistano tantissimi modelli e tipologie diverse. Questo genere di mobilio acquista valore con il passare del tempo e, proprio per questo motivo,...
Bricolage

Come Utilizzare La Lacca Anticante

Esistono in commercio, molti prodotti, particolarmente adatti a eseguire una finitura anticante su una superficie decorata con colori acrilici, o anche arricchita da un'applicazione di decoupage. In particolare, in questa guida vedremo come fare per riuscire...
Bricolage

Come cambiare colore ad un mobile laccato

I mobili laccati sono i più difficili da tinteggiare nel caso si voglia cambiare colore; infatti la laccatura, contrariamente ad altri sistemi di colorazione o lucidatura, forma uno spessore simile ad un materiale plastico. La lacca infatti contiene...
Bricolage

Come decorare un mobile in stile country chic

Se si possiede un vecchio mobile invece di buttarlo via si può restaurare cambiandone un po' l'aspetto iniziale e le caratteristiche. Un restauro eseguito da un falegname comporta una spesa non indifferente, ma si può anche decidere di effettuare questo...
Bricolage

Come fare i sigilli cera lacca

Quando determini quale tipo di sigillante usare sui tuoi gioielli, considera i materiali di cui è fatto il tuo pezzo, la finitura desiderata e la quantità di usura che il pezzo sarà soggetto a. Esistono molti tipi diversi di sigillanti disponibili...
Bricolage

Come recuperare un mobile col decoupage

Avete un mobile piuttosto invecchiato e desiderate adottare una tecnica che gli ridia vita e bellezza? Se la risposta è sì, questa guida potrebbe fare proprio al caso vostro, poiché, grazie alla tecnica del decoupage, scoprirete come recuperare correttamente...
Bricolage

Come Restaurare Una Sedia In Stile Luigi Filippo

In ogni casa, soprattutto di quelle più vecchie o che appartenevano ai nostri nonni, sono presenti mobili antichi, sedie e quant'altro facente parte dell'antiquariato di famigli. Per non dover buttare un oggetto che potrebbe valere moltissimo, il più...