Come restaurare un pianoforte antico

Tramite: O2O 18/04/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il pianoforte, è uno strumento musicale davvero importante per i grandi musicisti. Avere un bel pianoforte in casa sia per chi è capace di suonarlo sia per chi ne apprezza e ne ascolta la musica è da sempre piaciuto a tutti. Se avete ereditato o acquistato un pianoforte antico e volete procedere a restaurare tale strumento, non vi resta che leggere questi passi, che vi indicheranno come procedere per mettervi subito all'opera.

27

Occorrente

  • Cera, panno in cotone, gommalacca, panno per pulire, carta vetrata, stucco per legno.
37

I pianoforti, sono grandi strumenti di eleganza, di fascino e di assoluta ammirazione. Restaurarne le parti fondamentali, può certamente portare a rimettere in funzione un vecchio pianoforte, o quantomeno a renderlo esteticamente splendido e lucente. La procedura per il corretto restauro di un antico pianoforte in legno, è più o meno semplice, ma vi servirà un pizzico di pazienza e molta precisione. Per quanto riguarda la parte funzionale dello strumento, è sempre meglio chiamare un esperto accordatore o restauratore di vecchi strumenti musicali perché i vari ingranaggi interni del pianoforte, sono piuttosto complessi da sistemare da soli se non siete grandi esperti.

47

La parte esterna, ebanistica e legnosa del pianoforte invece, può essere tranquillamente lucidata da chiunque. Ogni strumento, deve essere lucidato e reso perfettamente nuovo attraverso l'uso di piccoli prodotti facili da reperire. Innanzitutto per iniziare, spolverate, lavate e asciugate il pianoforte benissimo. Attenzione alla pulitura dei tasti e del telaio perché sono davvero molto delicati. Successivamente, se le parti del legno sono leggermente scrostate e rovinate, dovrete procedere a scartavetrare pianissimo con molta delicatezza e con della carta vetrata molto leggera, tutta la parte legnosa esterna e rovinata dello strumento. Stuccate con dello stucco color legno tutti i buchini formati da eventuali tarme del legno o le parti graffiate dal tempo e dall'usura.

Continua la lettura
57

Passate nuovamente la carta vetrata leggera su tutta la superficie del legno per togliere lo stucco in eccesso e per rendere il pianoforte liscio e levigato. Con della gommalacca, lucidate il pianoforte con un anno di cotone, ruotandolo sempre in senso orario con movimenti circolari. Passate la gommalacca almeno un sei o sette volte prima di smettere di lucidare, solo così vedrete splendere il pianoforte. Con la gommalacca color legno, il vostro pianoforte tornerà lucido, nuovo e perfetto da esporre nel vostro salotto di casa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate de prodotti spray anti tarme per eliminarne ogni traccia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Proteggere Il Pianoforte Dall'Umidità

Il pianoforte, così come tutti gli strumenti musicali, necessita di cure e manutenzione: si tratta, infatti, di operazioni indispensabili per farlo durare a lungo. Le parti più importanti che costituiscono la struttura di questo strumento sono in legno:...
Bricolage

Come eseguire alcune riparazioni su un pianoforte

Il pianoforte è sicuramente lo strumento musicale per antonomasia, basti pensare alle famose e secolari composizioni che echeggiano nella testa di chiunque. Se chi lo suona è un pianista esperto, le sue note vi faranno sognare, portandovi lontano con...
Bricolage

Come Mettere Il Panno Sordina Del Pianoforte

Generalmente i pianoforti verticali da studio, presentano la cosiddetta "sordina". Questa viene azionata da un pedale posto precisamente alla base del pianoforte. La sordina è costituita da un panno di feltro che, attraverso un meccanismo, nel momento...
Bricolage

Come restaurare un baule in legno

Se in una fiera dell'antiquariato oppure in soffitta avete trovato un vecchio baule in legno e intendete riutilizzarlo restaurandolo, vi basta seguire le stesse tecniche della finitura originale e quindi renderlo adatto al contesto di arredo impostato...
Bricolage

Come restaurare un mobile in stile shabby

Restaurare autonomamente tutto ciò che si trova in casa, è uno degli obiettivi più ambiti dalle persone, che si tratti di tavoli, sedie o mobili. Riferendoci a quest'ultima categoria, possiamo passare ad esaminare lo stile "shabby". Shabby, in italiano,...
Bricolage

Come restaurare un ferro da stiro a carbone

In questo articolo, che ci accingiamo a scrivere, abbiamo deciso di trattare il tema del restauro. Questo è un argomento sempre attuale ed anche molto interessante. Sono veramente in tante, infatti, le persone, che si avvicinano a questo mondo e che...
Bricolage

Come recuperare un lume antico a petrolio

Se in cantina troviamo un antico lume a petrolio oppure ne acquistiamo uno in un mercatino dell'antiquariato, possiamo intervenire con alcuni semplici restauri e renderlo di nuovo funzionale. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su...
Bricolage

Come Realizzare Patine Oro Antico E Rame

Non è un compito molto difficile ma con la nostra guida sicuramente riuscirete ad imparare come realizzare patine oro antico e rame. Se desideriamo conferire ad un oggetto l'aspetto antico, possiamo tentare di realizzare patine oro antico e rame, dando...