Come restaurare un quadrante

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I quadranti degli orologi o di altri strumenti di precisione specie se antichi, sono soggetti ad incrinarsi ed a scheggiarsi, soprattutto quelli di porcellana. Nei secoli, a seconda delle epoche si sono susseguite diverse lavorazioni, come ad esempio nel 1700 quando gran parte dei quadranti erano di bronzo, poi verso la fine del secolo si aggiunsero quelli di porcellana, fino al cartone ed al vetro nei primi del novecento. In questa guida verranno forniti alcuni consigli su come restaurare un quadrante.

27

Occorrente

  • Trasferelli
  • Spray fissante
  • Ceretta per quadranti
  • Smalto a fuoco
  • Fornetto per cottura smalti e porcellana
  • Pennino ad inchiostro
  • Vetro e carta
  • Scanner e stampante
37

Quadrante in metallo

Un quadrante di metallo, in genere è dorato, argentato o misto con entrambe le colorazioni. Se la superficie si presenta sbiadita e le cifre sono poco leggibili, esiste un'ottima soluzione per un restauro adeguato. In questo caso, con un punteruolo si tracciano sul bordino esterno dei puntini, in modo da avere i dodici punti in cui posizionare le nuove cifre. Queste ultime infatti, vanno a sostituire quelle mancanti o completamente cancellate dall'usura del tempo, e la posa può avvenire con un accurato lavoro a mano che consiste nell'utilizzare dei trasferelli a cifre romane, dopodichè con dello spray specifico si fissano in modo indelebile.

47

Quadrante di porcellana

Se il quadrante di un orologio, si presenta con una superficie di porcellana con evidenti ed antiestetiche scheggiature, ci sono dei rimedi molto efficaci per restaurarlo. Il primo a freddo, consiste nell'applicare una cera perfettamente bianca che appena riscaldata, viene usata come riempimento della scheggiatura, ed infine levigata con una lama di taglierino che in piano, la equipara all'intera superficie del quadrante. Fatto ciò, con un pennino grafico si ritoccano le cifre eventualmente intaccate dalla scheggiatura, ed infine con del flatting trasparente, si proteggono per evitare che si possano cancellare. Il secondo metodo un po' più complesso, ma sicuramente molto più professionale, è di usare dello smalto in polvere che va impastato, dopodichè posato e levigato sulla superficie del quadrante, ed infine messo in un apposito fornetto per la cottura di porcellane.

Continua la lettura
57

Quadrante di cartone e vetro

Infine vediamo il restauro del quadrante sia di cartone che di vetro. Per i primi, l'uso di un pennino grafico per i ritocchi delle cifre sbiadite e dei trasferelli, in genere sono in grado di garantire un restauro accettabile. Se un quadrante di cartone, si presenta particolarmente danneggiato, si può intervenire con un restauro molto funzionale: infatti, verrà passato allo scanner e modificato con i tanti programmi di photoshop, ed infine sagomato su carta, da ritagliare su misura del vetro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ogni orologio deve essere restaurato in base alle loro caratteristiche: conoscere il materiale di cui è composto fa comprendere al meglio le caratteristiche intriseche di cui è composto per poter affrontare al meglio l'operazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come restaurare una cassettiera

Avete trovato dei vecchi complementi d'arredo in soffitta o magari presso un mercatino dell'usato? Perché non approfittarne per ridare loro una nuova vita cercando di recuperarne l'antico fascino? Nei prossimi passi vi spiegheremo come restaurare una...
Altri Hobby

Come restaurare delle foto antiche

Se siamo amanti della fotografia e ci piace collezionare quelle antiche, possiamo restaurarle in diversi modi, utilizzando alcuni dei programmi disponibili sul web per il computer. Tuttavia, esistono dei metodi artigianali, che consentono il restauro...
Altri Hobby

Come restaurare una cassapanca

L'arte del restauro consiste in un lavoro accurato per il recupero, il ripristino e la conservazione di opere d'arte, monumenti, manufatti, dipinti ed architetture. Con il passare del tempo sia gli affreschi delle chiese che i monumenti esposti alle intemperie...
Altri Hobby

Come restaurare oggetti arrugginiti

La ruggine purtroppo va ad intaccare tutti quegli elementi ferrosi che abbiamo in casa. Riesce a raggiungere ogni strato fino a quando non lo sgretola del tutto, soprattutto se si trovano all'esterno a causa delle intemperie, o nei luoghi di mare a causa...
Altri Hobby

Come restaurare una vecchia libreria

Una vecchia libreria può essere restaurata utilizzando svariate tecniche, semplici ed abbastanza veloci da mettere in atto. Spendendo una cifra abbastanza contenuta per l'acquisto dei materiali, è possibile produrre degli ottimi risultati. Se il restauro,...
Altri Hobby

Come restaurare una bambola vintage

Le bambole antiche rappresentano delle vere e proprie opere d'arte che, nella maggior parte dei casi, hanno anche un preciso valore affettivo per chi le possiede. Cosa fare quando l'usura del tempo e la cattiva conservazione ne hanno determinato un certo...
Altri Hobby

Come restaurare una bici d'epoca

Il restauro di una vecchia bicicletta può comprendere tre processi: riportare una bicicletta alle condizioni di fabbrica, la ristrutturazione di un modello vecchio per poterla utilizzare su strada, oppure semplicemente la rimozione della ruggine e delle...
Altri Hobby

Come restaurare un dipinto antico

La restaurazione di un quadro rappresenta sicuramente un lavoro piuttosto complicato da svolgere soprattutto se non si è esperti nel settore. Tuttavia non è impossibile da fare: basta infatti solamente avere buona volontà e un pizzico di manualità....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.