Come restaurare una carriola in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete un bel giardino ed avete voglia di abbellirlo maggiormente con qualcosa di insolito, allora potreste prendere in considerazione l'idea di posizionare in qualche angolo una favolosa carriola in legno. Solitamente è conveniente acquistarla usata, ma in quel caso si rischia che il tempo l'abbia danneggiata pesantemente. A tal proposito, in questa breve guida illustrerò dettagliatamente come restaurare una carriola in legno in pochi e semplici passi, perciò suggerisco di continuare a leggere questo breve articolo per scoprire come fare. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

26

Occorrente

  • Carriola in legno, idropulitrice, tenaglia, assi nuove, chiodi, martello, seghetto, carta vetrata, antitarlo, impregnante
36

Pulire la carriola

Per cominciare il restauro, la prima cosa da fare sarà pulire accuratamente la carriola. Scegliete una giornata molto soleggiata e procuratevi un'idropulitrice o anche una semplice canna dell'acqua: l'importante che si tratti di qualcosa che possa fornire acqua a getto continuo. Passate quindi il getto su tutta la superficie dell'oggetto, sia sopra che sotto, dopodiché spostate la carriola in modo che le gambe non ristagnino nell'acqua e mettetela ad asciugare al sole. Prima di procedere con i passi successivi dovrete assicurarvi che l'asciugatura sia perfetta, perciò, se necessario, lasciate la carriola all'aria aperta anche per due giorni, in modo che il legno ritorni ad essere secco.

46

Restaurare le tavole interne alla carriola

Dovrete ora occuparvi delle tavole interne alla carriola: sono quelle che più di tutte devono essere integre, soprattutto nel caso in cui il vostro oggetto diventi in seguito un portafiori. Se quindi vi sono delle assi rotte, sarà il caso di toglierle e sostituirle. Prendete perciò una tenaglia ed usatela per estrarre i chiodi che tengono ferme le tavole. Dovrete ora andare ad acquistare delle nuove assi di legno. La scelta di quest'ultime sarà fondamentale e varierà in base all'aspetto originale della vostra carriola. Facciamo qualche esempio: se prima di cominciare l'opera di restauro la carriola aveva un aspetto pressoché nuovo con assi lisce lungo i bordi esterni, allora sarà il caso di acquistare delle assi in rovere mai utilizzate prima. Nel caso invece in cui la carriola abbia avuto tavole rovinate anche lungo i bordi esterni, sarà meglio optare per delle tavole di recupero, quindi già utilizzate in precedenza per qualche altro scopo.

Continua la lettura
56

Applicare una mano di antitarlo

Il passo successivo sarà quello di applicare alla carriola una mano di antitarlo. Ciò farà si che la struttura sia protetta nel tempo e nel frattempo ucciderà eventuali animaletti presenti all'interno delle fibre del legno. Anche per quanto riguarda l'antitarlo dovrete assicurarvi che l'asciugatura sia perfetta, quindi aspettate uno o due giorni prima di procedere. L'ultima operazione sarà dare alla carriola il colore desiderato. Per far ciò dovrete utilizzare un impregnate, da stendere quasi sicuramente in due mani in modo che la tinta diventi più omogenea.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I fiori ideale da far crescere in una carriola sono quelli a stelo corto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come restaurare il legno antico

Se possedete un mobile in legno e desiderate ricondurlo a nuovo splendore, vi basterà solo un pizzico di creatività e qualche indicazione giusta su come procedere nel modo più corretto. Il legno antico si presta in modo particolare ad essere restaurato....
Bricolage

Come restaurare un gazebo in legno

Far da soli in casa non significa soltanto notevole risparmio, ma possibilità di svago e di utile intelligente impiego del tempo libero. Per quanto riguarda l'arredo del proprio giardino, è risaputo che esso è esposto alle intemperie e al freddo, quindi...
Bricolage

Come costruire una carriola portafiori

Vi sarà sicuramente capitato, nei giardini di tante ville, di vedere che ci sono carriole vecchie che, siccome hanno perso la loro utilità, sono state trasformate in romantici e caratteristici portafiori. In tante composizioni, la bellezza è nell'antichità...
Bricolage

Come Restaurare Le Impiallacciature Di Un Mobile Di Legno

L'arredamento in legno è sempre molto bello e affascinante, uno stile senza tempo e sempre di moda, nonostante esistano tantissimi modelli e tipologie diverse. Questo genere di mobilio acquista valore con il passare del tempo e, proprio per questo motivo,...
Bricolage

Come restaurare una vecchia cornice di legno

La maggior parte delle volte che dobbiamo eseguire alcuni piccoli interventi per riparare alcuni oggetti presenti nella nostra abitazione, preferiamo rivolgerci ad operai esperti per essere sicuri che il risultato finale sia sempre perfetto, ma spendendo...
Bricolage

Come Mettere Il Freno Alla Carriola

A chi lavora nell'edilizia, o anche a chi ama il giardinaggio e i lavoretti di fai date, sarà capitato di usare una comune carriola per il trasporto delle materie prime o di oggetti vari. Si tratta infatti di una comodità notevole per il trasporto di...
Bricolage

Come sostituire la camera d'aria della ruota di una carriola

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di giardinaggio e, nello specifico, ci concentreremo sul mezzo della carriola. Come avrete già notato dal titolo che contraddistingue la nostra guida, ora proveremo a spiegarvi Come sostituire la...
Bricolage

Come Trasformare Una Vecchia Carriola In Un Barbecue

Molto spesso si pensa che un qualcosa che si è rotto debba necessariamente essere buttato via, ignorando che invece può trasformarsi in qualcosa di nuovo ed originale utilizzando solo un poì di fantasia. Anche una carriola che non usate da molto tempo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.