Come Restaurare Una Specchiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le specchiere, in special modo quelle di antica lavorazione, hanno un valore economico ed affettivo davvero notevole. Sembra quasi che possiedano un fascino ed un'anima che nessun altro complemento d'arredo di moderna finitura è in grado di vantare. Insomma, la specchiera spesso rappresenta un vero e proprio gioiello di famiglia, che deve essere trattato alla stessa stregua di un mobile d'antiquariato. Come tutti gli oggetti di una certa età e rilevanza, anche una specchiera può tornare al suo originario splendore grazie ad un accurato restauro. Tutte le parti della specchiera, dopo anni di usura, avrebbero bisogno di cure e riparazioni sia sotto un punto di vista estetico che funzionale. Per gli appassionati del genere, in questa guida, vi spiegheremo in pochi e semplici passi come restaurare una specchiera.

26

Occorrente

  • Pennello, antitarlo a base di permetrina, carta vetrata, prodotto per verniciatura, patinatura e lucidatura, rasoio, acqua calda, sapone.
36

Restaurare una specchiera rappresenta un lavoro molto particolare. Occorre prestare attenzione fin ai minimi dettagli ed è necessario individuare le parti maggiormente degradate e verificare quali di queste è effettivamente possibile smontare. Per prima cosa è opportuno staccare lo specchio dalla sua cornice, affinché si possa lavorare con maggiore libertà. In questa delicatissima fase vi raccomandiamo di evitare di graffiarlo o, peggio, di romperlo. Fatto ciò, il mobile va pulito con un panno in microfibra, eliminando così ogni minima traccia di polvere. Ci si può inoltre aiutare con un pennello di piccole dimensioni, pulito ed asciutto. Si agirà così in modo specifico sugli intarsi.

46

La fase successiva dovrà essere quella della sverniciatura. In questo caso dovrete usare un prodotto chimico specifico, applicandolo a un pennello. Dopo aver steso il prodotto e averlo fatto asciugare, provvedete ad un accurato lavaggio con acqua, ammoniaca ed acqua ossigenata. Se avete una specchiera in legno, nelle zone in cui il legno è diventato opaco, evidenziando irregolarità e macchie, intervenite grattando con carta vetrata molto fine. Per l'eliminazione di eventuali tarli, segnalati da polvere di legno vicino alle zone maggiormente infestate, utilizzate un antitarlo a base di permetrina. Essa è una sostanza antiparassitaria tra le migliori in commercio e vi garantisce un intervento sempre adeguato e risolutivo. Date quindi l'adeguata colorazione al legno con un pennello, passando uno straccio prima che il colore asciughi per uniformare la tonalità. Verificata la corretta essiccatura del prodotto, trattate l'intera superficie della specchiera con un fondo turapori. Poi passate alla normale verniciatura, alla lucidatura e alla patinatura.

Continua la lettura
56

Ora dovrete passare alla fase più delicata, quella relativa all'intervento di restauro su vetro. Dopo aver staccato il vetro dalla specchiera, iniziate a pulire la sua superficie con un prodotto detergente ad hoc. Per rendere efficace la pulitura vi consigliamo, in alternativa, l'uso di acqua calda e sapone: in poco tempo macchie e zone annerite verranno eliminate con grande semplicità. Passate poi a restaurare il retro dello specchio. Dovrete munirvi di un rasoio e con esso eliminare l'argento usurato posizionato dietro lo specchio stesso. Pulite poi l'intera area del retro con un panno e riposizionate lo specchio all'interno della struttura della specchiera. Ecco effettuato, in poco tempo e con pochissima spesa, un intervento di restauro davvero perfetto, in grado di restituire salute e brillantezza a tutte le parti della vostra specchiera.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando staccate lo specchio per il restauro, posizionatelo sempre a testa in giù ed adagiatelo su un panno o su un cuscino, per evtare che si scheggi o si rompa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come restaurare lampadario in ferro battuto

Siamo ben propensi ad utilizzare in questo articolo, il metodo del fai da te, attraverso il quale poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per poter restaurare un vecchio lampadario in ferro battuto. Ora mai in casa, specie se è moderna, questo...
Casa

Come Restaurare Un Vecchio Comodino

Generalmente, la maggior parte delle volte che un mobile con il passare del tempo si rovina, tendiamo a buttarlo via ed acquistarne uno nuovo, spendendo prima di tutto moltissimi soldi ed inoltre avremo creato rifiuti inutili. Per risparmiare qualcosa,...
Casa

Come procedere per restaurare il legno

Avete appena acquistato da un rigattiere un mobile in legno malconcio ma dalle potenzialità enormi. Oppure ne avete uno in casa che ha qualche anno di troppo sulle spalle: è oramai vecchio e logoro. Insomma, è chiaro che in tutti e due i casi il legno...
Casa

Come restaurare un fregio di legno nero

Se possedete un fregio di legno nero, per mantenerlo in perfetto stato durante il corso degli anni, dovrete necessariamente ristrutturarlo. Restaurare un fregio di legno nero, non è un lavoro affatto complicato. Infatti, seguendo qualche piccolo trucco...
Casa

Come restaurare una vecchia poltrona

Il recupero di vecchi oggetti è senza ombra di dubbio un'opera di notevole pregio. Questo perché oltre all'eventuale riutilizzo ci cimenteremo in una operazione che ci permetterà l'ottenimento di molta soddisfazione. Infatti fare qualcosa con le proprie...
Casa

Come Restaurare Una Base Per Lampada Con Il Finto Marmo

A volte basta cambiare alcuni oggetti presenti nel nostro arredamento, per avere una visione completamente diversa della nostra casa. Bastano piccoli particolari, ben realizzati e sistemati nel modo giusto, che come per miracolo la nostra casa assume...
Casa

Come restaurare un candelabro

Il candelabro di legno col passare del tempo si deteriora. L'azione dei tarli provoca lesioni alla struttura; infatti, questi insetti scavano all'interno del legno delle gallerie. Inoltre, il candelabro può subire la perdita della vernice esterna. La...
Casa

Come restaurare un pavimento in cotto fiorentino

Quando si parla di ristrutturare casa, si pensa subito al peggio. Ovviamente, da un lato si pensa subito alla parte economica, e dall'altro, tutto il disturbo che può causarci. Purtroppo, però se si evita un disagio, non possiamo evitare anche il secondo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.