Come ricamare a punto filza

Tramite: O2O 06/12/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte del cucito da secoli una delle attività più comuni e maggiormente diffusa, propone tantissime opportunità per ricamare a mano e con effetti strabilianti. Lenzuola pregiate di lino o di seta e immagini floreali o monogrammi sono soltanto alcuni esempi per massimizzare il risultato. In riferimento a ciò ecco una guida che nello specifico vi spiega come ricamare a regola d'arte con il cosiddetto punto a filza.

26

Occorrente

  • filo da ricamo: in lino, seta, cotone, lamè o lana
36

Questo tipo di punto si esegue procedendo da destra verso sinistra: l'ago attraversa il tessuto, passa sotto, poi nuovamente sopra a piccoli intervalli regolari. Se la stoffa è morbida potete far scivolare diversi punti sull'ago prima di farlo uscire. Quello che state imparando è un principio basilare del ricamo contato, ossia è uno di quei passi che si eseguono su tessuti con fili contabili per esempio il lino, il cotone e la tela Aida.

46

Nel cucito potete usarlo per giunture semplici che non richiedono molta solidità. Per esempio per ridurre l'ampiezza di una stoffa e arricciarla, eseguite i punti esattamente gli uni sopra gli altri, a distanza regolare, su diverse file. Vi risulterà indispensabile per fare l'orlo ad una gonna. Passate una fila di punti filza a due millimetri dal bordo per ripartire l'ampiezza prima di procedere ad orlare.
Nel ricamo potete realizzare così una serie di motivi che richiedono una particolare imbottitura. Eseguitene quindi una serie, in file una accanto all'altra per riempire il motivo. Poi ricamate col punto cordoncino, il punto pieno in rilievo o il punto festone. In altri casi lo potete utilizzare per delineare e decorare un disegno specifico come ad esempio una foglia oppure i petali di un fiore che poi verranno completati col punto lanciato o con il punto ombra ed usando ovviamente del filo del colore adeguato a quelle della pianta che avete scelto come decorazione.

Continua la lettura
56

Particolare attenzione bisogna tuttavia prestarla allo spessore dell'ago; infatti, dev'essere in proporzione a quello del tessuto da ricamare ed inoltre non deve lasciare delle tracce troppo evidenti, altrimenti l'effetto sarebbe esteticamente poco piacevole. A questo punto dopo aver appreso le tecniche fin qui descritte, non vi resta che esercitarvi, e poi ricamare con il punto filza i vostri tessuti pregiati che avete con cura riposto nei cassetti del guardaroba e che adesso potrete invece esporre con somma soddisfazione sul letto o sul divano, ricchi di ricami personalizzati e di grande effetto visivo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il ricamo richiede alcuni accorgimenti: lavorare in una stanza luminosa, con la luce che proviene di fronte o da sinistra.
  • Stare seduti in modo confortevole, con la schiena ben sostenuta e se è possibile i piedi su uno sgabellino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare gli asciugamani ad intaglio

Tra le splendide arti manuali, squisitamente femminili, del cucito e del ricamo, una delle tecniche decisamente più antiche, eleganti e raffinate è quella del ricamo ad intaglio. Gli asciugamani ricamati e finemente intagliati attraverso la tecnica...
Cucito

Come Ricamare Un Disegno Su Una Felpa

Sicuramente per personalizzare una felpa o maglietta dei tuoi bimbi come preferisci, potresti decidere di ricamare un disegno. Un esempio che potrai ricamare è qualche disegno della Walt Disney come Pluto a punto raso e punto pieno, con i profili a punto...
Cucito

Come ricamare a punto pieno

Il ricamo è un'antica arte che dà valore ai corredi specialmente a quelli nuziali, e qualche tempo fa le ricamatrici decoravano le lenzuola di lino con le iniziali delle spose. Il metodo che veniva utilizzato era generalmente il punto pieno detto anche...
Cucito

Come ricamare una bordura tipo pizzo Sangallo

Il pizzo è una guarnizione delicata e raffinata adatta a una grande varietà di tessuti. Le bordure in pizzo, infatti, si trovano sui più bei capi del corredino da neonato, sui vestitini delle bambine, sull'abito della Comunione, sulla biancheria raffinata,...
Cucito

Come ricamare una scritta su un cuscino

È una cosa che si tramanda dalle nostre nonne quella di fare ricami sui cuscini, inserendo disegni o scritte. Bastava un po' di filo un ago e tanta buona volontà. Eppure oggi queste sono usanze superate anche se si tramandano da secoli, e oggi purtroppo...
Cucito

Come ricamare una rosa

Molto spesso capita di trovarsi sparsi per la casa articoli come: tovaglie, asciugamani, tovaglie e lenzuola, sarebbe un gran peccato darli via, specie se sono in ottime condizioni. Possiamo, allora, ricamare la biancheria con un tocco di originalità....
Cucito

Come ricamare a punto cordoncino

In questa guida verranno dati utili consigli su come ricamare correttamente a punto cordoncino. Dovete sapere che questo tipo di ricamo è quello che riesce a dare ottimi rilievi ai disegni e colori. Normalmente viene impiegato per tenere saldi i merletti...
Cucito

Come ricamare con la tecnica del candlewicking

Il candlewicking è una tecnica decorativa molto antica, usata in passato per ricamare sui filati di mussola o cotone. Su internet non ci sono informazioni esaurienti su questa tecnica, né si trovano facilmente riviste capaci di fornire spunti su come...