Come ricamare su lana con il punto danese

Tramite: O2O 29/11/2014
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutte le nostre lettrici, che amano cucire ed in particola modo ricamare, a capire come poter ricamare su lana, con l'aiuto del punto danese. Sono in tante le donne, grandi e piccole, che amano avvicinarsi al mondo del cucito, grazie al quale riuscire a realizzare dei lavori davvero speciale ed anche del tutto unici nel loro genere, che riescono a donare al proprio appartamento un tocco di eleganza e raffinatezza. Ecco perché abbiamo pensato di proporre a tutte voi questa guida, semplice e veloce, tramite la quale vi spiegheremo come ricamare un elegante motivo sopra un capo in lana. Potremo anche eseguirlo su tutto un maglione, ad esempio, oppure solo sul carrè. Per un capo raffinato, da usare anche di sera, usate il filo di seta e fate poi il ricamo con il medesimo filato. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento a tutte!

27

Occorrente

  • Ago da lana e filato che preferite
37

La prima cosa che dobbiamo fare per dare il via al nostro bel capolavoro è quello di lavorare la parte da ricamare a coste, che dovranno essere ben formate da circa 3 maglie rovescio e da 1 maglia diritta. Cominciamo pian piano il nostro bel ricamo, cercando di cominciare dall'alto, seguendo la tradizionale tecnica Danese, che si svolge in questo modo. Dobbiamo dapprima far uscire l'ago al rovescio, a sinistra della seconda costa, servendoci di un punto all'indietro.

47

Dopo che avremo fatto questo, non dobbiamo far altro che passare ora sotto la maglia dritta della prima costa, successivamente passiamo anche sotto la maglia diritta della seconda costa e tiriamo, con estrema delicatezza, il filo in modo da poter iniziare a stringere le maglie. Ed ecco che in questo modo, il primo punto del ricamo è fatto. A questo punto dobbiamo sovrapporre anche un secondo punto indietro, cercando di tenere l'ago sul rovescio del lavoro e facciamolo uscire, per bene e con estrema precisione, quattro punti più in basso, a sinistra della terza costa diritta.

Continua la lettura
57

Ora, con un altro punto indietro, passiamo anche sotto la seconda costa diritta ed è arrivato il momento di unire così la seconda alla terza costa, per mezzo di due punti indietro. Non ci resta che uscire poi con l'ago circa quattro ferri più in alto, verso sinistra della quarta costa, che avremo lavorata a diritto, ed uniamola alla terza costa. Proseguiamo sempre così per l'altezza del ricamo che desideriamo. Ed ecco che in poche mosse e con le nostre mani, avremo realizzato dei lavoretti a punto danese, che sono davvero unici e molto originali, da far invidia anche alle nostre amiche e parenti tutti!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare dei fiori con la lana

Il ricamo è un'arte che comporta conoscenza del materiale e tanta pazienza per evitare che, un lavoro frettoloso, possa vanificare i vostri sforzi. I tessuti più utilizzati sono in genere: la tela, la seta e la lana; di cui ognuno ha una sua particolarità...
Cucito

Come ricamare una copertina di lana

L'arte del ricamo consente di realizzare magnifiche opere sia per la casa che per l'abbigliamento. Una semplice copertina di lana da porre sulle gambe nelle fredde giornate invernali può diventare un oggetto esclusivo. Potrà pure essere una splendida...
Cucito

Come ricamare la lana a punto croce

L'arte del ricamo è un passatempo davvero antico che al giorno d'oggi si è diffuso anche tra i giovani. Imparare a ricamare a punto croce non è senz'altro un compito molto semplice: oltre ad una buona tecnica infatti è necessaria anche una certa manualità...
Cucito

Come ricamare una lettera

Ecco una pratica, utile ed anche del tutto divertente guida, mediante il cui aiuto concreto e veloce, poter essere in grado d'imparare per bene, come e cosa fare per ricamare una lettera, magari le iniziali del proprio nome o dei propri figli. Saper ricamare...
Cucito

Come Ricamare Un Disegno Su Una Felpa

Sicuramente per personalizzare una felpa o maglietta dei tuoi bimbi come preferisci, potresti decidere di ricamare un disegno. Un esempio che potrai ricamare è qualche disegno della Walt Disney come Pluto a punto raso e punto pieno, con i profili a punto...
Cucito

Come ricamare a punto filza

L'arte del cucito da secoli una delle attività più comuni e maggiormente diffusa, propone tantissime opportunità per ricamare a mano e con effetti strabilianti. Lenzuola pregiate di lino o di seta e immagini floreali o monogrammi sono soltanto alcuni...
Cucito

Come ricamare un costume da bagno

L'estate è ormai alle porte e oltre alla prova costume molte di voi staranno pensando se sia il caso di acquistare un nuovo costume da bagno o se continuare a sfruttare quelli che già si hanno. Una via di mezzo sarebbe quella di apportare alcune modifiche...
Cucito

Come ricamare una rosa

Molto spesso capita di trovarsi sparsi per la casa articoli come: tovaglie, asciugamani, tovaglie e lenzuola, sarebbe un gran peccato darli via, specie se sono in ottime condizioni. Possiamo, allora, ricamare la biancheria con un tocco di originalità....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.