Come Ricamare Un Disegno Su Una Felpa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Sicuramente per personalizzare una felpa o maglietta dei tuoi bimbi come preferisci, potresti decidere di ricamare un disegno. Un esempio che potrai ricamare è qualche disegno della Walt Disney come Pluto a punto raso e punto pieno, con i profili a punto erba seguendo la guida. Seguendo questa guida non dovreste trovare difficoltà.

24

Per poter realizzare un disegno come Pluto, uno dei punti che devi utilizzare è il punto pieno: Passa una filza lungo il contorno da ricamare, poi riempi la zona delimitata con altre filze aventi una direzione contraria alla direzione finale del punto. Copri la zona preparata con punti uguali, vicini e mantenendo sempre la stessa tensione del filo. Per eseguire pallini piccoli, puoi passare la filza solo lungo i contorni poi esegui il punto pieno: per pallini particolarmente in rilievo, esegui dapprima un punto pieno in senso contrario alla direzione finale del punto, poi seguite il punto pieno che coprirà l'imbottitura. Nel caso del punto piatto realizzare il punto pieno senza l'imbottitura.

34

Se non si ha a disposizione avanzi adatti a questo scopo, si possono comperare piccole matasse di filato per ricamo o arazzo, come la lana o il cotone lanato, il cotone perlè o moulinè, e usare un numero di fili che eguagli in grossezza quello usato nel lavoro. Può essere d'aiuto, comunque, segnare la zona da ricamare imbastendo intorno ad essa con filo contrastante. Se un disegno ha più parti, si può segnare ognuna con un colore differente. Copiando il disegno da un grafico (nel quale ogni maglia è rappresentata da un quadretto), ricordarsi che le maglie sono più larghe che alte e regolare le proporzioni, se necessario, allungandole o restringendole.

Continua la lettura
44

Un punto per poter realizzare il disegno è il punto raso: Devi uscire con l'ago sul diritto del lavoro, sulla linea superiore del disegno. Procedendo in modo concetrico, formare dei punti lunghi che dal margine si dirigono verso il centro del disegno. Esegui una seconda riga come la precedente, con punti un poco più corti e ravvicinati, passando tra un filo e l'altro della riga precedente e continua in questo modo sino ad aver ricoperto l'intera superficie del disegno, cambiando a piacere le tonalità di colore del filo. Sicuramente per i profili basta utilizzare il punto erba: Procedi da sinistra verso destra, per il primo filo passa con l'ago, da destra verso sinistra, sotto due o tre fili di tessuto. Esegui un secondo punto spostandoti con l'ago e prendendo lo stesso numero di fili verso sinistra. Il secondo punto può terminare all'inizio del primo e sovrapporti ad esso: in questo caso si otterrà l'effetto di un cordoncino attorcigliato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare gli asciugamani ad intaglio

Tra le splendide arti manuali, squisitamente femminili, del cucito e del ricamo, una delle tecniche decisamente più antiche, eleganti e raffinate è quella del ricamo ad intaglio. Gli asciugamani ricamati e finemente intagliati attraverso la tecnica...
Cucito

Come ricamare a punto cordoncino

In questa guida verranno dati utili consigli su come ricamare correttamente a punto cordoncino. Dovete sapere che questo tipo di ricamo è quello che riesce a dare ottimi rilievi ai disegni e colori. Normalmente viene impiegato per tenere saldi i merletti...
Cucito

Come ricamare una scritta su un cuscino

È una cosa che si tramanda dalle nostre nonne quella di fare ricami sui cuscini, inserendo disegni o scritte. Bastava un po' di filo un ago e tanta buona volontà. Eppure oggi queste sono usanze superate anche se si tramandano da secoli, e oggi purtroppo...
Cucito

Come ricamare un orsetto a punto pieno

Quando arriva la brutta stagione, si esce di meno e si ha più tempo da passare in casa, magari assecondando un nostro hobby. Cosa c'è di meglio del cucito per dare sfogo alla nostra creatività e per passare il tempo? Con il punto croce si possono realizzare...
Cucito

Come Ricamare Una Margherita A Ruota

Ricamare una margherita a ruota è una procedura è piuttosto complicata e richiede anche un po' di tempo, quindi è possibile impararla solo attraverso l'esercizio costante, che dovrai praticare più o meno ogni giorno, onde poterti perfezionare con...
Cucito

Come ricamare a punto indietro

Il punto indietro è uno di quei punti base utilizzati in molti tipi di ricamo a mano; ma, anche se è un punto base, è estremamente versatile e può essere utilizzato in qualsiasi tipo di progetto e superficie da ricamo anche se si è dei principianti....
Cucito

Come ricamare a punto pieno

Il ricamo è un'antica arte che dà valore ai corredi, specialmente a quelli nuziali. Qualche tempo fa le ricamatrici decoravano le lenzuola di lino con le iniziali delle spose. Il metodo che veniva utilizzato era generalmente il punto pieno, detto anche...
Cucito

Come ricamare una tovaglia a punto suisse

Il punto suisse, comunemente conosciuto come ''Svizzero'', consiste in un doppio punto croce che forma figure geometriche che principalmente si esegue su quadretti. Prevalentemente sono le tovaglie a saltare subito all'occhio; quotidianamente arredano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.