Come ricamare una lettera

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Ecco una pratica, utile ed anche del tutto divertente guida, mediante il cui aiuto concreto e veloce, poter essere in grado d'imparare per bene, come e cosa fare per ricamare una lettera, magari le iniziali del proprio nome o dei propri figli. Saper ricamare non è qualcosa che tutti sanno fare, ma grazie a questo articolo, anche coloro i quali non sono molto pratici, potranno iniziare a realizzare qualcosa in ricamo che sia veramente bello ed anche molto utile, da riporre in casa o anche da indossare.
Iniziamo subito con il dire che una camicia con le proprie iniziali, o un asciugamano in lino con le prime lettere del proprio nome, hanno quel non so che di affascinante, di lussuoso, che rende unici alcuni pezzi del nostro corredo. È difficile acquistare cose già ricamate e, spesse volte, il lavoro di una professionista richiede tempo e molto denaro. È anche vero però che se si è pratici con il cucito, o si conoscono tecniche come quella del punto croce, ricamare una lettera sul tessuto è facile quanto veloce. Basterà un po' di fantasia, un pizzico di attenzione ed il lavoro ultimato sarà più che soddisfacente.

28

Occorrente

  • Tessuto da ricamare
  • Ago sottile
  • Filo di cotone del colore preferito
  • Matita HB o matita gessata per sarta
  • Macchina da cucire
  • Matassa per punto croce con ago per lana
  • Font in formato word
  • Metro da sarto
  • Ditale
38

Scegliere la fantasia della lettera da ricamare

La scelta della fantasia con cui riportare il ricamo della lettera non è cosa difficile. Al di là dei numerosi schemi reperibili gratuitamente su internet è possibile procurarsene di nuovi semplicemente utilizzando il programma Word. Creata una griglia utilizzando le applicazioni presenti su "Layout di Pagina" si potrà ottenere una pagina a quadretti all'interno del quale saranno posizionate le lettere del font che più si preferisce. Una volta stampato il foglio, la griglia retrostante alle lettere create servirà come orientamento durante la fase del ricamo.

48

Decidere quale punto di ricamo realizzare

Scelta la fantasia si dovrà optare per il punto con cui riportare la lettera sul tessuto. Le tecniche sono numerose, si va dal classico punto pieno al punto catenella, al così detto "punto erba" più fantasioso e difficile, per giungere ai punti "mosca", "corallo" e "festone", ed infine quelli complessi, come il punto raso e il punto "rumeno". Prima di prendere in mano ago e filo sarà necessario riportare sul tessuto un abbozzo della lettera da ricamare, utilizzando una matita dal tratto leggero o un gessetto. Con un metro da sarta potrete orientare la grandezza della lettera, in proporzione all'ampiezza del tessuto.

Continua la lettura
58

Creare una lettera con ago e filo

Muniti di ditale, di ago sottile ottimo per i ricami, di filo di cotone del colore necessario, si potrà procedere ripassando con il punto scelto la lettera abbozzata sul tessuto, ponendo attenzione sulle varie parti che compongono la lettera, come le curve, i riccioli, eventuali decori. Ad esempio i riccioli dovranno avere una parte bombata ed una sottile, mentre qualora ci fossero delle gambette (come nella lettera P o nella M corsiva) si potrà alternare un ricamo pieno con uno sottile. Se il tessuto è di lino, tale da avere una trama simile ad uno schema quadrettato, si potrà optare per il semplice punto croce, utilizzabile nel ricamo di bavaglini e copertine da culla.

68

Ricamare unalettera con la macchina da cucire

Un'ulteriore tecnica per il ricamo di una lettera consiste nell'uso della classica macchina da cucire, già dotata di meccanismi che permettono la cucitura mediante l'uso di svariati punti. Più difficile sarà utilizzare una macchina da cucire semplice poco accessoriata, ed il lavoro, oltre ad essere complesso, richiede molta manualità e tanta esperienza. Sia nell'uno che nell'altro caso bisognerà appuntare sul tessuto un abbozzo della lettera da ricamare, utile nel momento in cui, azionata la macchina, sarà necessario muovere la stoffa per ottenere il disegno desiderato. L'uso della macchina da cucire faciliterà il lavoro riducendo i tempi, ma la soddisfazione di avere un ricamo fatto a mano è impareggiabile.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ottenere un lavoro preciso molte sarte utilizzano dei supporti come un telaio in legno, all'interno del quale stirano e fissano la stoffa per facilitare il ricamo.
  • Spesso, nel ricamo con la macchina da cucire, si utilizza una sorta di fliselina che irrigidisce la parte di tessuto sottoposta a ricamo, al fine di evitare grinze e pieghe indesiderate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare un nome con il punto croce

Ricamare un nome con la tecnica del punto croce è estremamente semplice, infatti quest'operazione è divenuta una sorta di usanza per creare moltissimi corredini ai neonati o ai bambini, scrivendo, con ago e filo il loro nome su diversi bavaglini, vestitini...
Cucito

Come ricamare una rosa

Molto spesso capita di trovarsi sparsi per la casa articoli come: tovaglie, asciugamani, tovaglie e lenzuola, sarebbe un gran peccato darli via, specie se sono in ottime condizioni. Possiamo, allora, ricamare la biancheria con un tocco di originalità....
Cucito

Come ricamare a mano sul grembiule

"Il grembiule va personalizzato con le iniziali del nostro nome in modo che sia riconoscibile in mezzo a quelli degli altri bambini"Questa è una delle prime frasi che il vostro bambino ha detto tornando dal suo primo giorno di scuola? Siete andati nel...
Cucito

Come ricamare una scritta su un cuscino

È una cosa che si tramanda dalle nostre nonne quella di fare ricami sui cuscini, inserendo disegni o scritte. Bastava un po' di filo un ago e tanta buona volontà. Eppure oggi queste sono usanze superate anche se si tramandano da secoli, e oggi purtroppo...
Cucito

Come ricamare con la tecnica del candlewicking

Il candlewicking è una tecnica decorativa molto antica, usata in passato per ricamare sui filati di mussola o cotone. Su internet non ci sono informazioni esaurienti su questa tecnica, né si trovano facilmente riviste capaci di fornire spunti su come...
Cucito

Come ricamare a mano le iniziali sulla camicia

Ecco pronta una nuova guida, che ci permetterà di mettere in pratica tutta la nostra manualità, ma anche la grande voglia di fare, che accompagna tutti coloro i quali amano eseguire con le proprie mani, dei bellissimi ed originali, lavoretti fai da...
Cucito

Come Ricamare Un Disegno Su Una Felpa

Sicuramente per personalizzare una felpa o maglietta dei tuoi bimbi come preferisci, potresti decidere di ricamare un disegno. Un esempio che potrai ricamare è qualche disegno della Walt Disney come Pluto a punto raso e punto pieno, con i profili a punto...
Cucito

Come scegliere il telaio per ricamare

Il telaio per ricamare è un oggetto usato da secoli, E in tutto questo tempo ha subito dei mutamenti e dei rinnovamenti. Ciò ha portato ad avere tante tipologie diverse di telaio per ricamare, ma sostanzialmente i telai oggi in commercio possono dividersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.