Come ricavare l'oro da circuiti elettronici

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Riciclare un oggetto che ormai non serve più è di gran moda negli ultimi tempi. Anche per via della crisi economica che affligge da un bel po' di tempo il nostro Paese. Ricavare qualcosa di prezioso come l'oro sembra essere un utopia oggigiorno, e invece no. Basta infatti, scovare tra le varie cianfrusaglie dei circuiti elettronici di un vecchio computer e seguire alla lettera questa guida. Ovviamente non sarà di certo una soluzione che vi cambierà la vita, tuttavia avrete modo di dilettarvi in qualcosa di utile e ingegnoso. Ecco quindi come ricavare l'oro dai circuiti elettronici.

28

Occorrente

  • Acido Nitrico puro al 30%
  • guanti
  • Componenti elettronici vecchi
  • Mascherina protettiva
  • Contenitore di vetro
  • acido cloridrico puro al 60%
  • Metabisolfito di Sodio
  • acqua
38

Indossare l'attrezzatura protettiva

Prima di eseguire questo lavoro bisogna munirsi di un'adeguata attrezzatura protettiva. Assicuratevi dunque, di avere a disposizione almeno una mascherina e dei guanti di gomma. Indossateli senza pensarci due volte dato che sarete a stretto contatto con delle sostanze chimiche. Dopodiché potrete procedere tranquillamente alla fase successiva.

48

Posizionare il circuito in un contenitore

A questo punto, prendete il circuito elettronico e posizionatelo sul fondo di un contenitore, meglio se di vetro. Mi raccomando, il vetro del contenitore in questione dev'essere in grado di sopportare le alte temperature. Spezzate il circuito in modo che poi vi risulterà più facile estrarre l'oro. Successivamente, procuratevi l'acido nitrico puro al 30%. L'acido nitrico è una potente sostanza chimica utilizzata dalle industrie per lavorare il legno e l'acciaio. Esso è facilmente reperibile in un qualsiasi negozio specializzato. Versate l'acido nel contenitore di vetro fino a coprire il circuito elettronico, dopodiché girate accuratamente con una stecca di vetro. In questo modo, l'acido nitrico scioglierà solo le parti in plastica del circuito.

Continua la lettura
58

Scolare l'acido nitrico dal composto

Con l'aiuto di un filtro scolate l'acido dal composto. Estraete le parti solide, ovvero i pezzettini d'oro, e mettetele da parte. Se su alcuni pezzetti c'è ancora attaccata della plastica non preoccupatevi. Potete rifare tranquillamente lo stesso procedimento. Inoltre, se volete purificare il vostro oro, basta fare in questo modo.

68

Purificare l'oro

L'oro che avrete estratto dal circuito elettronico non sarà di certo puro. Quindi è preferibile purificarlo per dargli un effettivo valore. Versiamo dunque, in un contenitore di vetro una parte di acido nitrico e tre parti di acido cloridrico puro al 60%. Uniteci l'oro e mescolate. Anche in questo caso, dovrete avere indosso una mascherina protettiva e dei guanti. Attendete circa mezza giornata e, quando noterete la soluzione di acidi farsi molto scura, filtrate il composto. Aggiungete un cucchiaio di Metabisolfito di Sodio e lasciate che faccia il suo dovere. Infine, versateci dell'acqua e attendete che l'oro si depositi sul fondo del contenitore.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione ai fumi tossici che si sprigionano durante l'estrazione dell'oro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Realizzare un filtro passa basso

Vi considerate amanti della musica e dei sistemi audiovisivi in generale? Per ottimizzare la qualità del suono a livello di bassi, è necessario introdurre il cosiddetto filtro passa basso. Esso permette di ottenere una riproduzione di suono meno distorta,...
Altri Hobby

Come costruire un pedale per chitarra elettrica

Se adorate suonare la meravigliosa chitarra elettrica, avrete assolutamente bisogno di un pedale, allo scopo di:- migliorarne, modificarne oppure incrementarne i toni;- ottenere dei particolari effetti (come le distorsioni, le modulazioni e i filtri)....
Bricolage

Come assemblare un circuito in kit montandone i componenti

Realizzare un circuito elettrico con le proprie mani è molto soddisfacente e soprattutto gratificante. In commercio esistono numerosi kit elettronici, facili da assemblare, che possono svolgere utili e molteplici funzioni. Attraverso i suggerimenti di...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un generatore di funzioni

Il generatore di funzioni, detto anche generatore di forme d'onda, è un dispositivo in grado di trasmettere linee d'onda di diversa tipologia. Esso viene usato soprattutto nei circuiti elettrici ed elettronici ed è in grado di agire su parametri come...
Casa

Come sostituire un circuito elettrico

Se abbiamo un'apparecchio elettronico che non funziona più oppure presenta dei falsi contatti come ad esempio continui abbassamenti irregolari del volume, molto probabilmente dipende da alcuni componenti presenti nel circuito elettrico che dovrebbero...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un cacciavite tester su un circuito

I circuiti elettrici, ma anche le linee elettriche domestiche e degli edifici in genere, si avvalgono di vari strumenti necessari per testare eventuali guasti e misurare le capacità di trasmissione della corrente e così via, ciò in relazione al tipo...
Casa

Come progettare l'impianto elettrico

Quando ci si accinge a costruire una nuova abitazione, o semplicemente ad una ristrutturazione, uno degli aspetti che non può passare di certo in secondo piano è proprio l'impianto elettrico. La sua progettazione deve essere eseguita alla perfezione,...
Casa

Come verificare l'integrità di un condensatore

Il condensatore è un piccolo componente presente ormai in quasi tutti i circuiti elettrici ed elettronici. Ne esistono diverse tipologie: elettrolitici, sferici, a carta o metallici. Il compito principale di un condensatore all'interno di un circuito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.