Come Richiudere Le Tracce sul muro per gli impianti elettrici

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa semplice guida imparerete come richiudere le tracce sul muro per gli impianti elettrici. Seguendo scrupolosamente le varie fasi qui riportate sarete voi stessi a realizzare un lavoro che, generalmente, viene affidato al muratore. Ciò vi garantirà inoltre un grosso risparmio monetario ed un inizio di esperienza per lavori successivi.

25

Occorrente

  • premiscelato, acqua, cazzuola, secchio, pennello,
35

Come potete osservare in figura, nel nostro caso abbiamo una traccia realizzata su un muro di mattoni dove verrà fatto correre al suo interno il tubolare che servirà successivamente a far passare i fili di rame inguainati. I tubi andranno bloccati, si possono bloccare in diversi modi, sia con del cemento rapido oppure più economicamente anche con dei bastoncini di legno leggermente più lunghi della larghezza della traccia incastrandoli ai duo bordi con il tubo che gli correrà dietro. Prendete un pennello (del tipo utilizzato generalmente per i lavori di pittura delle pareti) e immergetelo leggermente in acqua. Successivamente bagnate per bene la traccia. Si usa comunemente dell'impasto già preconfezionato con le giuste proporzioni di sabbia, calce, cemento, detto Malta Bastarda,

45

Volendo potete anche spruzzare direttamente l'acqua col pennello senza che questo venga a contatto con i mattoni (così il pennello non si sporcherà). In base alle tracce da murare impasterete il materiale necessario. Tenete conto che generalmente il rapporto per un buon impasto per la chiusura delle tracce è di 3 cazzuole di sabbia 1 e 1/2 di calce 1 di cemento se si acquista il materiale separatamente, ma se si utilizza il preconfezionato sopra citato si può fare 3 cazzuole di sabbia dove la calce è già contenuta ed 1 cazzuola di cemento. (la sabbia e la calce possono stare mischiati tra loro in quanto la calce non è un materiale che indurisce, mentre troverete il cemento separato in quanto se il cemento va a contatto con la sabbia inumidendosi si indurirebbe e renderebbe il materiale inutilizzabile. Nota: la calce serve da incollante e il cemento per indurire.

Continua la lettura
55

Mettete il premiscelato con le proporzioni indicate in un secchio, con una cazzuola mescolate per bene il tutto ed iniziate a mettere dell'acqua un po' alla volta fino ad avere una pasta dalla consistenza omogenea e senza grumi, ma non liquida. Con la cazzuola inizierete a inserirla all'interno delle tracce, in modo da riempire le cavità del muro. Ricordatevi di inserire dove lo spazio lo permette piccoli pezzi di mattoni ricavati inizialmente nella fase di tracciatura della parete ricordandovi di bagnarli se trattasi di mattoni pieni e di lasciarli asciutti se trattasi di scaglie di forati. Questo permetterà di non avere crepe una volta che il materiale si asciugherà. Raccogliete il premiscelato che cade a terra e mescolatelo nuovamente alla pasta restante nel secchio. Ripetete questa operazione fino a richiudere completamente tutta la traccia. È importante che le stremità dei tubi vengano protetti per evitare che della malta vada ad ostruire il passaggio dei fili, e di lasciare un leggero bordino (1/2 mm) che servirà, una volta asciugato a posare del materiale di finitura, così facendo permettiamo che una volta finito la traccia sia perfettamente in linea con l'intonaco già esistente. La finitura verrà fatta con lo stesso materiale di cui è fatta la parete già esistente. Aspettate che sia perfettamente asciutto prima di imbiancare, in quanto se la traccia è ancora umida e si imbianca sopra, dopo pochi giorni si formerà un alone giallo, è l'umidità che sfoga ancora. La stessa procedura la si può utilizzare anche per murare tubi idraulici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fissare al muro i cavi elettrici

Può capitare, per motivi lavorativi o semplicemente di estetica, di dover effettuare dei piccoli lavoretti nella nostra azienda o presso la nostra abitazione, come per esempio il fissare al muro i cavi elettrici. Il consiglio per questi lavori, è quello...
Bricolage

Come tracciare un impianto elettrico

Gli impianti elettrici rivestono notevole importanza negli edifici in genere, e qualunque sia la loro destinazione d'uso, sono indispensabili a garantire il regolare funzionamento degli apparati in sicurezza. Per questo motivo, è necessario che corrispondano...
Bricolage

Come nascondere i cavi elettrici

Con l'aumento esponenziale dell'utilizzo di apparecchiature elettriche ed elettroniche, le nostre case si ritrovano spesso letteralmente invase da cavi elettrici di ogni misura, colore e dimensione. I cavi esposti, oltre ad essere antiestetici, costituiscono...
Bricolage

Come saldare i fili elettrici

Qualche volta sarà capitato a tutti di avere la necessità di saldare due fili elettrici che si sono scollegati. Ma come intervenire in questi casi? Non bisogna necessariamente essere degli elettricisti per procedere con la saldatura. Basterà infatti...
Bricolage

Come realizzare le tracce per una scala

All'interno della seguente guida andremo ad occuparci di come realizzare le tracce per una scala. Lo faremo in modo semplice e graduale, passo dopo passo, in modo da non farvi perdere nessun particolare e nessuna specifica illustrata all'interno dei passi...
Bricolage

Come collegare i fili elettrici di un lampadario

Il lampadario di casa fa parte di quegli oggetti che tendono ad essere sostituiti con maggior frequenza nelle case delle persone. Per risparmiare qualche soldo evitando di chiamare un professionista elettricista e per pura soddisfazione personale, seguite...
Bricolage

Come riconoscere i tipi di fili elettrici

Non sempre si è a conoscenza degli elementi che costituiscono le condutture elettriche. In modo particolare, risulta essere molto difficile, agli inesperti, riuscire ad identificare il filo neutro, quello di fase oppure di messa a terra. Questi sono...
Bricolage

Come creare un tavolino con una vecchia bobina per cavi elettrici

Avete presente quella vecchia bobina di legno che serviva ad avvolgere i cavi elettrici che avete visto abbandonata in un magazzino? Se ne sta lì da anni, senza essere utilizzata; eppure è fatta di legno, un materiale che meriterebbe più rispetto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.