Come riciclare i capi di abbigliamento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Puntualmente ogni volta che vi è un cambio di stagione mettiamo da parte sempre i capi di abbigliamento che promettiamo di usare, ma alla fine si ritrova sempre in un angolo dell'armadio la stagione dopo. Se invece ci rendessimo subito conto che quel dato indumento non verranno mai più adoperati da noi, non solo sarebbe una buona soluzione eliminarlo dall'armadio per evitare di intasarlo, ma potremmo anche dare nuova vita a quel dato capo di abbigliamento semplicemente riciclandolo. In questa guida vedremo come fare!

25

Occorrente

  • ago e filo
  • capi di abbigliamento
35

Una delle prime cose da pensare quando un capo non abbiamo più intenzioni di indossarlo e che teniamo dentro l'armadio ed è ancora in ottime condizioni, è quella di selezionare i capi di abbigliamento più nuovi, puliti e perfettamente integri e consegnarlo a quelle associazioni benefiche che raccolgono l'abbigliamento usati per chi ne ha bisogno. Si tratta di scarpe, di magliette, di vestiti, canotte, di borse e così via, certamente avrete fatto una bellissima azione regalandoli a chi non può permettersi di acquistare capi di abbigliamento nuovi. Voi ve ne siete liberati e chi ne ha bisogno apprezzerà tantissimo il vostro gesto umano!

45

Se, invece, si tratta di capi di abbigliamento per bambini, potete conservarli tranquillamente per poi poterlo usare se avrete un bambino dello stesso sesso o per regalarlo ad un parente. Nel caso in cui, invece si tratta di capi di abbigliamento a cui siete particolarmente legati, potete scegliere di dargli una nuova funzione, basterà essere abili con ago e filo. Se per esempio avete a disposizione una canottiera potreste invece trasformarla in una borsetta cucendo la base della canottiera e mantenendo le bretelline come se fossero dei veri e propri manici della borsa. Pochi ma semplici passi e otterrete tutt'altro accessorio.

Continua la lettura
55

Per quanto concerne i pantaloni, un classico è quello di trasformarli in pantaloncini semplicemente tagliando le gambe, che siano essi pantaloni estivi oppure invernali. Nel caso in cui aveste dentro l'armadio una serie di maglioni di lana che non indossate nemmeno per stare in casa, allora potreste ritagliare le maniche, scucire i fianchi e unire tutti questi maglioni realizzando una calda coperta di lana da usare nelle fredde serate d'inverno per riscaldarsi. Numerose sono le cose che si possono realizzare con il riciclo di abbigliamento usato, ma avere solo tanta pazienza e tanto tempo a disposizione e fantasia ed il gioco è fatto!! Sforzate la vostra mente e di sicuro i vostri capi di abbigliamento inutilizzati non andranno a finire nel dimenticatoio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come dare nuova vita ai capi di lana

La lana è una fibra di origine naturale in quanto viene ricavata dalle pecore. In inverno è sicuramente il tessuto maggiormente usato per i capi d'abbigliamento grazie al suo alto potere riscaldante e alla grande varietà di lavorazione, infatti con...
Casa

Come pulire pellicce e capi in pelle

Quando finisce la stagione fredda vengono riposti negli armadi o nei soppalchi tutti gli indumenti pesanti, come per esempio i capi in pelle e le pellicce, ma spesso accade che quando li andiamo a riprendere li ritroviamo rovinati o sporchi. Sapete in...
Casa

Come rimuovere macchie di pennarello dai capi delicati

Avendo dei figli piccoli, spesso ci si deve scontrare con macchie di pennarello su capi anche delicati. Comunque questo problema non riguarda soltanto i bambini, anche noi adulti spesso, grazie a un po' di distrazione, ci ritroviamo con una bella traccia...
Casa

Come lavare i vostri capi di lana

Quando si ha a che fare con il lavaggio dei capi di lana non bisogna pensare sia semplice o normale farlo, infatti, il processo di lavaggio di questi tessuti è diverso rispetto agli altri, ed un errato lavaggio può causarne il rovinamento. Dunque, in...
Casa

Come lavare i capi di seta

I capi di seta sono molto belli e particolari senza dubbio, ma allo stesso tempo sono molto delicati. Per il loro lavaggio occorre utilizzare degli accorgimenti in modo da non rovinarli. Sull'etichetta, di solito, compare la scritta "lavaggio a secco",...
Casa

Come riciclare una boccia per pesci

Realizzare degli splendidi oggetti con l'arte del riciclo, è un qualcosa di molto bello e di molto divertente. Tra i vari oggetti che possiamo riciclare, ce ne sono alcuni molto belli e particolari che spesso vengono sottovalutati ad esempio la boccia...
Casa

Come riciclare le bomboniere

Specialmente in primavera si estendono gli inviti per numerose e belle occasioni. Matrimoni, prime comunioni, battesimi o cresime sono gli eventi più significativi. E per ognuno di essi rimangono spesso agli invitati dei graziosi ricordi: le bomboniere....
Casa

Come riciclare un carrello della spesa

Riciclare un carrello della spesa: che idea assurda, potrebbero pensare in molti, ma perché no! Spesso ci ritroviamo in casa, non sappiamo neanche come e perché, con alcuni oggetti che vorremmo utilizzare in qualche maniera ma non abbiamo idea di come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.