Come riciclare il tulle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il tulle è un tessuto che ha iniziato ad essere prodotto nel lontano 1806 in Gran Bretagna. Il suo nome deriva dall'omonima città francese. Questo materiale è impiegato largamente in differenti ambiti che vanno dall'abbigliamento ed in particolare per confezionare abiti da sposa, quelli classici ed anche bomboniere. Se dunque in casa ne avete un bel po' ed intendete riutilizzarlo, allora vi conviene leggere i passi successivi di questa guida in cui troverete alcuni utili consigli su come riciclare il tulle.

25

Occorrente

  • Tulle
  • Ago e filo
  • Vasetto di vetro
  • Candela profumata
  • Nastro di raso
  • Cartamodello da ritagliare
35

Creare un piccolo sacchetto

Come prima cosa, recuperate tutti i tulle che avete in casa e disponeteli sul tavolo uno sull'altro e, con ago e filo, cucite assieme tre lati, in modo da creare un piccolo sacchetto. Al suo interno potete disporre dei piccoli deodoranti per ambienti o anche saponette naturali al miele, agli agrumi, alla vaniglia, ecc. Ecc. Adatte a profumare piacevolmente cassetti od armadi. Potete anche riempirli con dei fiori di lavanda, rinomati e conosciuti proprio perché sono particolarmente profumati.

45

Realizzare un portacandela

Un altro progetto facile e veloce da realizzare, ma sicuramente d'effetto, è un bellissimo portacandela rivestito in tulle colorato. Iniziate quindi col mettere assieme tutti i tulle e prendendo un bel vasetto di vetro possibilmente trasparente. Potete usare tranquillamente un barattolo di marmellata pulito accuratamente e privato dell'etichetta. Procuratevi, poi, un po' di ciottoli che potete trovare facilmente in un parco, una candela piccola e, per finire, un bel nastrino in raso del colore che preferite e meglio si abbina con gli altri oggetti e l'arredamento della stanza in cui andrà riposto. Prendete, adesso, il vasetto e riempitelo con i ciottoli (se proprio non li avete trovati, potete riempirlo con un po' d'acqua colorata), adagiate al suo interno la candela. Sovrapponete i vari strati di tulle ed avvolgeteci il contenitore. Fissateli legando un nastrino di raso all'altezza del collo del barattolo. Completate chiudendolo con un fiocchetto.

Continua la lettura
55

Confezionare un abito per una bambolina

Infine un altro modo davvero originale per riciclare il tulle consiste nel confezionare un abitino per una bambolina della vostra bambina. Nello specifico si tratta di prendere scegliere un cartamodello dal web, stamparlo riducendolo in scala e poi riportarlo sul tulle che avete a disposizione, per poi ritagliarne le sagome. Alla fine cucite il tutto con ago e filo e applicatelo sul corpo della bambolina. Questo manufatto renderà sicuramente felice la vostra bambina specie se l'avrete coinvolta nel lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un fiocco di tulle

Amate il fai da te? Vi piace realizzare oggettini e decorazioni con materiali comuni e con tanta fantasia? Questa è sicuramente la guida che fa per voi! Vi illustreremo come fare a creare una decorazione forse un po' banale, ma sicuramente d'effetto...
Altri Hobby

Come riciclare le vecchie bomboniere

Molti di noi abbiamo in casa delle bomboniere ricevute da parte di coloro che hanno organizzato un Battesimo, una comunione, un matrimonio o qualsiasi altro tipo di cerimonia. A questo punto ci sorge spontanea la domanda come riciclare al meglio le vecchie...
Altri Hobby

10 idee per riciclare i barattoli di latta

Se in casa ti trovi dei barattoli hai due opzioni. La prima opzione consiste nel buttarli, ovviamente facendo la raccolta differenziata che è importante per l'ambiente. La seconda opzione, invece, è quella che preferisco, e consiste nel riciclare i...
Altri Hobby

Riciclare con la carta

Riciclare è ormai un diffusa consuetudine che permette un grande risparmio economico. Con un po' di attenzione si può riciclare di tutto: oggetti, cibo e quant'altro. Uno dei materiali più semplici da riciclare è la carta. Forse non ci rendiamo conto...
Altri Hobby

10 idee per riciclare le cravatte

In questa lista vi elencherò 10 idee per riciclare le cravatte. Si tratta senza dubbio di 10 idee davvero interessanti, originali e per alcune fuori dal comune. Siate originali sempre riciclando una cravatta. Ecco a voi quindi 10 idee per riciclare le...
Altri Hobby

10 modi per riciclare un vecchio giubbotto

Riciclare in modo creativo alcuni vecchi prodotti, consente di recuperare degli oggetti privi di utilità. Ad esempio, alcuni vestiti che teniamo in armadio e non indossiamo più per svariati motivi, possono acquistare un'altra forma ed un diverso aspetto...
Altri Hobby

5 idee per riciclare le matite colorate

Le matite colorate fanno parte del corredo scolastico utilizzato dai bambini. Ma li usano anche per divertirsi a realizzare lavoretti in casa. Capita spesso di acquistarne tanti e tante volte ritrovarsi la casa invasa. Anche se non si usano più. I motivi...
Altri Hobby

Come riciclare vecchie posate

Quando abbiamo in casa delle vecchie posate di metallo o di argento che non utilizziamo da molto tempo, possiamo riciclarle per realizzare diversi oggetti veramente molto interessanti. Si tratta per lo più di modificare la forma tipica di cucchiai, forchette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.