Come riciclare le lampadine in stile shabby

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La tecnica di riciclare gli oggetti è diventata una vera arte poiché ridare vita a vecchi mobili e accessori è una grande soddisfazione e rende l'ambiente unico. Chissà quante vecchie lampadine inutilizzate abbiamo nel cassetto o in cantina e abbiamo anche pensato di buttarle via per fare pulizia. Niente di più sbagliato, perché in questa guida spiegherò come dare una seconda vita a questi oggetti illustrando dei modi per reciclare le lampadine in stile shabby.

29

Occorrente

  • lampadine usate
  • centrino
  • acqua
  • colla vinilica
  • fil di ferro o di rame
  • pennello
  • olio per lampada
  • stoppino
  • sassolini
  • piante grasse
  • terriccio
  • tappo di un vasetto
  • fiori
  • tagliavetro
  • pinza
  • guanti
39

La prima idea è quella di creare un centrotavola dai toni soft e caldi. La cosa da fare è munirsi di guanti protettivi e tagliare la base della lampadina con un seghetto apposito, che si può reperire in qualsiasi negozio di ferramenta, e togliere la resistenza all'interno. Una volta terminato questo passo, consiglio sempre di lavare la parte interna ed esterna dell'oggetto con acqua tiepida e detersivo per piatti in modo tale che l'oggetto in questione sia ben pulito e asciutto.

49

In una ciotolina mescolare due parti di colla vinilica e una di acqua, amalgamare bene per sciogliere eventuali grumi e, con un pennello applicate questa miscela su tutta la parte esterna della lampadina. Prendere ora il centrino e adagiatelo con delicatezza sulla superficie; ripassate ancora la colla con il pennello, tirate bene per evitare grinze e lasciate asciugare per almeno una notte in un luogo asciutto.

Continua la lettura
59

A questo punto occorre creare una base per il nostro centrotavola; prendete un fil di ferro o di rame ben spesso, con una pinza cercate di attorcigliare un pezzo al collo della lampadina, formare una specie di S in verticale e terminare creando una base girando il fil di ferro su se stesso in modo da avere una base più larga per non far cadere l'oggetto. Inserite al centro della lampadina dell'olio per lampade e uno stoppino.

69

Un'altra idea molto carina potrebbe essere quella di un portafiori sempre in stile shabby. Il procedimento è sempre quello che ho spiegato sopra, ma in questo caso potremmo appendere il nostro oggetto per creare un angolo floreale davvero molto crativo e di effetto. Per creare tutto cikò dovrete fare due piccoli buchi all'estremità del ferro, far passare un filo di rame o una piccola corda e appendere l'oggetto dopo aver riempito il bulbo della lampadina con acqua e inserito i fiori.

79

Potete anche creare dei piccoli contenitori per coltivare delle piantine; in questo caso il procedimento sarà quello di creare un piccolo foro su bulbo con un tagliavetro, mettere dei sassolini, un po' di terriccio e adagiare le piante meglio se grasse in quanto hanno bisogno di poca acqua.. In questo modo potrete appenderle con il procedimento spiegato sopra o attaccare con della colla a caldo alla base del bulbo il tappo di un vasetto precedentemente dipinto.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • indossate sempre i guanti per evitare di i tagliarvi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare dei segnaposto in stile shabby chic

Lo shabby chic, stile romantico e quasi sognante, è una delle tendenze più popolari di questi ultimi tempi. Se anche voi siete degli amanti del fai da te, e vorreste creare con le vostre qualcosa di assolutamente originale utilizzando proprio questo...
Altri Hobby

Come realizzare un bouquet shabby chic

Come dice il significato della parola Shabby (usurato, invecchiato), questo stile richiama il fascino del vissuto, conferendogli però un aspetto "chic", il cui significato del termine è ormai noto a tutti. Lo stile evoca il design delle case di campagna...
Altri Hobby

5 idee per cornici shabby chic fai da te

Se abbiamo appena arredato la nostra casa con lo stile shabby chic, oltre ai tanti mobili e suppellettili che possiamo creare con la tecnica del fai da te, è possibile realizzare anche tanti accessori come ad esempio delle cornici. A riguardo di queste...
Altri Hobby

Come fare un centro tavola con le lampadine

Ecco un nuovo articolo, mediante il cui aiuto poter essere in grado di riutilizzare e riciclare, dei vecchio oggetti che ora mai non utilizziamo più nel nostro appartamento. Nello specifico vogliamo tentare di impiegare, in questa sorta di riciclo fai...
Altri Hobby

5 composizioni autunnali shabby chic

Le composizioni autunnali sono molto belle da vedere. Infatti, vengono spesso realizzate per decorare la casa. Ma soprattutto per dare un tocco di originalità all'arredamento. Ovviamente va scelto lo stile a secondo i gusti. Lo stile shabby chic è quello...
Altri Hobby

Come fare le palle di Natale con delle vecchie lampadine

Il Natale è l'occasione più allegra dell'anno per realizzare a mano tante bellissime decorazioni, riciclando materiali semplici e vecchi oggetti che, altrimenti, finirebbero tra i rifiuti. Riciclare creativamente alcuni oggetti rotti o materiali semplici...
Altri Hobby

Come realizzare un appendiabiti shabby chic

Lo stile shabby chic è particolarmente richiesto per arredare la casa, non solo per il suo design, ma anche per i colori vivaci e i materiali più disparati tra cui legno e ferro. Proprio quest'ultimo da lo spunto per realizzare un appendiabiti, funzionale,...
Altri Hobby

Come fare un calendario dell'avvento shabby

Il calendario dell'avvento ha origini antiche e nord europee. La sua nascita risale al diciannovesimo secolo. In principio venivano disegnati dei piccoli segni ed i bambini li cancellavano di giorno in giorno fino all'arrivo delle feste. Il calendario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.