DonnaModerna

Come riciclare le ossa di pollo per il benessere delle tue piante

Di: Team O2O
Tramite: O2O 06/11/2022
Difficoltà:media
14

Introduzione

Come riciclare le ossa di pollo per il benessere delle tue piante

Le nostre nonne erano delle vere maghe del riciclo. Con gli scarti di cucina erano in grado di compiere miracoli, preparare deliziosi manicaretti e perfino prendersi cura delle piante in vaso senza ricorrere a fertilizzanti chimici o a pesticidi. Sapevi, ad esempio, che le ossa del pollo sono essenziali per la salute delle tue piante? La polvere di questi scarti, mescolata all'acqua, apporta un buon numero di nutrienti indispensabili per il suolo. Se desideri avere fioriture sempre al top, scopri come riciclare le ossa di pollo per il benessere delle tue piante.

24

Perché le ossa di pollo fanno bene

La polvere di ossa, definita dagli inglesi bone meal (letteralmente pasto di ossa), apporta al terreno fosforo, magnesio, calcio e discrete quantità di azoto. Modificando la reazione del pH e diminuendo l'acidità del suolo, rappresenta un buon fertilizzante naturale per le piante.

34

Indicazioni per l'uso corretto delle ossa di pollo come fertilizzante

Le ossa di pollo sono un ottimo concime naturale. Non hanno controindicazioni o effetti collaterali per piante e fiori. Tuttavia, sono particolarmente utili quando il terreno mostra chiari segnali di un deficit di alcuni nutrienti. Quando, ad esempio, è carente di zinco (caratteristica tipica dei suoli asciutti e aridi), le foglie diventano giallastre, con forme irregolari o ammassate. Se manca di magnesio, invece, le foglie appaiono opache per poi ingiallire, sono fragili e soggette a caduta. Utilizzare la polvere di ossa di pollo con regolarità aiuta le piante ad essere più sane, a fiorire e a fruttificare correttamente.

Continua la lettura
44

Come preparare la polvere di ossa di pollo

Ovviamente, le ossa di pollo non possono essere inserite nel terreno intere. Per preparare la polvere dovrai mettere gli scarti a bollire in una pentola d'acqua fino a che non diventano morbidi alla forchetta. Togli l'acqua di cottura e lavali in modo da rimuovere tutti i residui di carne o cartilagine. Fodera una teglia con della carta oleata o della stagnola, e posiziona in maniera ordinata le ossa. Inforna a 180°C per 20 minuti circa per rendere gli scarti più friabili. Passa il tutto al mixer o in un macinino e conserva la polvere in un barattolo. Per preparare il fertilizzante unisci un cucchiaino di miscela di pollo a 200 ml di acqua e versa il tutto sul terreno attorno alla pianta.

La polvere di ossa di pollo è reperibile anche in commercio, presso tutti i garden center oppure online.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

5 piante portafortuna

Un oggetto portafortuna non è certo magico, però provare a favorire la buona sorte è comunque piacevole. Spesso ci si rivolge a oggetti pensati apposta per essere portafortuna, ma ci sono opzioni più affascinanti. Pensiamo ad esempio alla natura, a piante...
Giardinaggio

Come eliminare le piante secche dai vasi

Se sul vostro terrazzo o balcone avete delle piante in vaso che sono secche e quindi non potranno più fiorire, vi conviene eliminarle e nel contempo riciclare il terriccio invece di buttarlo. Infatti è doveroso dire che quest'ultimo può ritornarvi utile...
Giardinaggio

Come salvare le piante in terrazzo dal gelo

Le piante, così come le persone, soffrono il freddo: il cattivo tempo e il gelo sono armi micidiali per le piante in terrazzo. Curate amorevolmente tutto l'anno, esse rischiano di essere "bruciate" dal brusco abbassamento delle temperature sotto lo zero....
Giardinaggio

5 consigli per non far morire le piante durante le vacanze

Le piante fanno parte della nostra vita e pur se dedichiamo ad esse tutte le nostre attenzioni, arriva un momento in cui decidiamo di fare una vacanza ed entriamo nel panico al pensiero: "come faccio con le mie piante?". Alcuni avranno la fortuna...
Giardinaggio

Come sorreggere le piante di pomodoro

Quando si coltivano specifiche piante bisogna prima di tutto conoscere a menadito tutte le loro caratteristiche, in modo da poterne garantire il benessere. In questo modo potremmo in un certo senso far crescere in maniera rigogliosa la pianta in questione....
Giardinaggio

Come scegliere il terriccio per le piante grasse

Le piante grasse, o succulente, sono molto decorative. Diffuse negli appartamenti, per interni o esterni, si adattano a qualsiasi condizione e temperatura. Semplici da curare, non richiedono eccessive attenzioni. Pertanto, sono adatte a chi non ha dimestichezza...
Giardinaggio

Come riciclare le foglie

Il periodo autunnale, con i suoi colori accessi che infiammano le chiome degli alberi, è la stagione più romantica e malinconica dell'anno. Le strade profumano della prima legna che brucia nei camini e le zucche colorano i campi. L'autunno è anche il...