Come riciclare le spugnette

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Certo, la nostra è una società consumistica e satura di oggetti, spesso inutili. Negli ultimi tempi si sta rafforzando però una nuova coscienza collettiva, più rivolta verso il rispetto della natura e incline al risparmio. Poiché piccoli oggetti di uso comune quali le spugnette sono comunque inquinanti, vediamo adesso come possano essere riciclati, acquisendo così una nuova vita. Nelle righe seguenti spiegheremo dunque come sia possibile riciclare queste cose, attribuendogli una funzione diversa da quella precedente.

26

Occorrente

  • Spugne da riciclare, colla, spago, barattoli, punesse
36

Le spugnette quadrate di vari colori, ormai consumate e non più adatte alla loro originaria funzione, vanno asciugate e messe da parte. In un secondo tempo, si porranno dentro un sacchetto per lavare indumenti di piccole dimensioni o in una federa di cuscino, con destinazione lavatrice. Lavatele a 60° per eliminare tutti i residui di sapone e tagliate dei quadretti da 5 cm per lato. Ora sistematele in un altro contenitore di riciclo, tipo una scatola o un barattolo di latta. Le piccole spugne così realizzate serviranno per stendere uniformemente il fondotinta o come spugnette levatrucco.

46

Per mutarli in gommini sotto le sedie, prendete la misura dei piedini della sedia e ritagliate le spugnette, a due strati se è il caso; incollatele poi direttamente sotto i mobili. Se non sono proprio malandate, si potranno legare l'una all'altra con dello spago, trasformandole in un colorato tappetino da bagno (o destinato alla cuccia del nostro animale). Le spugnette risultano anche particolarmente utili per togliere i peli dagli abiti e dalle poltrone predilette dai felini di casa. Per questo, dopo averle inumidite, basterà dare una passata sulla zona interessata e i peli si attaccheranno subito alla loro superficie. Quelle quadrate e sottili sono inoltre particolarmente adatte per avvolgere oggetti fragili, prima di riporli o di trasportarli, poiché hanno la prerogativa di mantere la forma dell'oggetto che avvolgono.

Continua la lettura
56

Possono anche essere usate per attutire i colpi di una porta che tende a sbattere, fermandole con le punesse o con una spara-punti sulla porta, nei punti dove servono. Ma vediamo adesso come usarle a vantaggio delle piante. Poste nei sottovasi trattengono l'acqua, cosa assai utile in estate, poiché evitano il ristagno e il conseguente proliferare di zanzare. Sostituiscono poi in modo egregio le spugne dei fiorai. Per fare ciò, preferite le spugne più grandi e spesse. Inoltre, le medesime spugne sono adatte per seminare i piccoli semi, sostituendo l'ovatta. Quindi tagliatele, posizionatele in un barattolo, bagnatele e seminate: in poco tempo il semino si svilupperà. Tanti sono i modi che la vostra fantasia vi suggerirà e le foto qui pubblicate potranno fornirvi ancora nuovi spunti!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • date sfogo alla fantasia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Riciclare con la carta

Riciclare è ormai un diffusa consuetudine che permette un grande risparmio economico. Con un po' di attenzione si può riciclare di tutto: oggetti, cibo e quant'altro. Uno dei materiali più semplici da riciclare è la carta. Forse non ci rendiamo conto...
Altri Hobby

10 idee per riciclare le cravatte

In questa lista vi elencherò 10 idee per riciclare le cravatte. Si tratta senza dubbio di 10 idee davvero interessanti, originali e per alcune fuori dal comune. Siate originali sempre riciclando una cravatta. Ecco a voi quindi 10 idee per riciclare le...
Altri Hobby

10 modi per riciclare un vecchio giubbotto

Riciclare in modo creativo alcuni vecchi prodotti, consente di recuperare degli oggetti privi di utilità. Ad esempio, alcuni vestiti che teniamo in armadio e non indossiamo più per svariati motivi, possono acquistare un'altra forma ed un diverso aspetto...
Altri Hobby

5 idee per riciclare le matite colorate

Le matite colorate fanno parte del corredo scolastico utilizzato dai bambini. Ma li usano anche per divertirsi a realizzare lavoretti in casa. Capita spesso di acquistarne tanti e tante volte ritrovarsi la casa invasa. Anche se non si usano più. I motivi...
Altri Hobby

Come riciclare vecchie posate

Quando abbiamo in casa delle vecchie posate di metallo o di argento che non utilizziamo da molto tempo, possiamo riciclarle per realizzare diversi oggetti veramente molto interessanti. Si tratta per lo più di modificare la forma tipica di cucchiai, forchette...
Altri Hobby

Come riciclare le borchie

Può capitare spesso e volentieri di trovare in casa alcune borse o giacche piuttosto malandate ma che conservano ancora alcuni elementi di decoro piuttosto curiosi e utili, ad esempio alcune borchie. Le borchie di ottone o di bronzo, sono ideali per...
Altri Hobby

Come riciclare degli stuzzicadenti

Negli ultimi anni, il riciclaggio, è diventato à molto di più di una semplice abitudine salva-ambiente. O negli anni, infatti, un cambiamento in direzione del riciclo, divenendo una vera e propria attività creativa che stimola la fantasia e riesce...
Altri Hobby

Come riciclare nastri e carta da regalo

Riciclare oggetti non è solo un gesto quotidiano per rispettare l'ambiente, ma si tratta di un metodo per creare qualcosa di particolare, sfruttandone le caratteristiche strutturali. Se per esempio, abbiamo dei nastri e della carta da regalo, possiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.