Come riciclare un orologio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ormai dato che il costo di molti beni è spesso più accessibile di una volta e che le mode dettano legge in tal verso è diventata una consuetudine buttare via gli oggetti, spesso ancora funzionanti ed in perfette condizioni. Questo fenomeno si verifica con qualsiasi genere di prodotto, dagli alimenti, ai vestiti ma anche cose più costose, come ad esempio i cellulari, gli iPod o gli orologi. Proprio questi ultimi sono, però, un caso particolare da trattare a parte. Vedremo, infatti, in questa guida come riciclare un orologio.

24

Tentare di rivenderlo

Bisogna sempre ricordare che ciò che non piace più non per questo perde valore, mentre al proprietario potrebbe non interessare più a qualcun altro potrebbe tornar utile. Una soluzione, perciò, potrebbe essere quella di tentare di rivenderlo. Grazie ad internet è molto facile riuscirci: prima di tutto bisogna scattare una foto dell'oggetto, preparare un annuncio con le caratteristiche dettagliate del prodotto e pubblicare il tutto su uno dei tanti siti di vendite on-line, ma anche condividere sulla propria pagina facebook o twitter tornerà utile per un'eventuale vendita. Se non si ama particolarmente la tecnologia, è possibile anche provare a recarsi in un negozio o mercatino dell'usato; in alcuni è possibile anche effettuare il baratto del prodotto con altri di egual valore.

34

Trasfomare in qualcosa di diverso

Se invece non si vuole ne vendere ne barattare perché, magari, si è legati per qualche motivo affettivo a questo oggetto, è sempre possibile trasformarlo in qualcosa di diverso; armandosi di molta fantasia si potranno realizzare tante semplici idee. Nel caso l'orologio in questione sia da polso la prima cosa da fare per modificare il suo aspetto è quella di cambiargli il cinturino. Con l'aiuto di un cacciavite dalla punta strettissima rimuovere quello vecchio; a questo punto si può decidere sia di comprarne uno nuovo, sia di realizzarlo in proprio, ad esempio sostituendolo con un colorato foulard. Tagliare quindi una striscia di stoffa della larghezza che si preferisce e realizzare un orlo ai lati per evitare che si sfili. Infilare un ago con del filo di nylon trasparente e fissarlo al quadrante. Ovviamente si possono scegliere anche altri tessuti come il jeans, la pelle, ecc. Per la chiusura può essere sufficiente un semplice nodo, oppure l'applicazione di una ciappa o di un bottone.

Continua la lettura
44

Realizzare un bracciale

Un'altra idea potrebbe essere quella di realizzare un bracciale. In questo caso dopo aver rimosso il cinturino bisognerà fissare al quadrante una catenina oppure un vecchio bracciale (magari anch'esso da riciclare) ed il gioco sarà fatto. Per dare all'orologio un tocco ancora più glam, si potrà acquistare un bracciale a catena dalle maglie larghe; applicare al quadrante un piccolo gancio ad anello, in modo da poterlo appendere ad una delle maglie, come accade con i charm. In ultimo non dimenticarsi che applicando al quadrante una lunga catenina si potrà realizzare un bellissimo orologio da taschino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come riciclare le lampadine ad incandescenza

Se nei vostri armadietti sono ancora presenti le vecchie lampadine ad incandescenza, aspettate un momento prima di gettarle vie per sempre: con questi oggetti infatti, si possono creare molti altri altri oggetti davvero simpatici e utili. Il fatto che...
Materiali e Attrezzi

Come riciclare un forno a microonde

Il forno a microonde è diventato ormai un elettrodomestico indispensabile in tutte le nostre case: veloce, pratico e pulito, aiuta a risparmiare tanto tempo utile. Ma che fare quando ormai il microonde è vecchio e rotto? Non si può gettarlo nei cassonetti...
Materiali e Attrezzi

10 modi per riciclare riviste e giornali

Negli ultimi anni la vendita dei giornali e delle riviste ha subito in Italia una continua flessione, dovuta anche all'aumento dell'informazione digitale. Nonostante questo, nelle nostre case non mancano giornali e riviste di vario genere. Dal giornale...
Materiali e Attrezzi

Come riciclare il filo di ferro plastificato

Il filo di ferro, conosciuto anche come ferro filato, è un materiale che non deve mancare in una cassetta degli attrezzi. Il motivo è molto semplice: può essere utilizzato per numerose applicazioni e non è assolutamente difficile usarlo. Può essere...
Materiali e Attrezzi

Consigli di calibrazione di una bussola analogica

Se abbiamo una bussola vecchio tipo ovvero analogica, quindi con il classico ago magnetico, è importante affinché funzioni correttamente calibrarla, e per fare ciò è necessario trattarla praticamente come un orologio; infatti, ci sono alcuni piccoli...
Materiali e Attrezzi

Errori di calibrazione di una bussola analogica

Se avete una bussola e precisamente di tipo analogica, quindi con la tipica forma di un orologio da taschino e con la lancetta sottile che è bilanciata sull'ago magnetico, è importante sapere che periodicamente necessita di un'adeguata calibrazione,...
Materiali e Attrezzi

5 modi per riutilizzare una vecchia lampadina

Riciclare un vecchio oggetto che ormai non serve più per la sua funzione primaria è un qualcosa di utile sia per la vostra fantasia e creatività, che sarà messa in moto per trovare un nuovo utilizzo ad un vecchio oggetto e sia per l'ambiente. Gettare...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un appendiabiti con manici di ombrello

Gentilissimi lettori, nella guida che seguirà avremo l'occasione di argomentare su come realizzare un appendiabiti con dei manici di ombrello. Quindi, sarà una guida improntata sul fai da te, che di questi tempi è sicuramente un settore che sta rifiorendo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.