Come riciclare un vecchio maglione

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L'arte del riciclo è una pratica che sta riscuotendo un successo e un utilizzo sempre maggiore. Con questa è infatti possibile non solo trascorrere del tempo, ma anche dare prova di tutta la propria vena artistica o creativa. Il riciclo è possibile effettuarlo anche utilizzando degli indumenti che ormai non si indossano più. In questa guida, più nello specifico, vogliamo illustrarvi come riciclare in modo utile e creativo un vecchio maglione.

26

Occorrente

  • vecchio maglione di lana
  • ago e filo
  • forbici per tessuti
  • pennarello
  • gesso da sarto
  • carta per sagoma
36

Realizzate dei guanti

Esistono veramente molti modi di riciclare un maglione obsoleto. Qualche idea? Potreste creare dei calzettoni di lana, dei cappelli, dei portamonete, dei copribottiglia o dei copritazza, dei pupazzi per i bambini. Ci si possono inoltre rivestire la cuccia del cane o del gatto o più semplicemente dei cuscini. Di seguito, vi proponiamo due progetti interessanti: realizzeremo dei guanti e una borsa. Andiamo in ordine, e vediamo come dar vita al primo progetto.

46

Iniziate a cucire

Per creare dei guanti su misura dovete prima di tutto tracciare la sagoma della vostra mano, tenendovi un centimetro più larghe rispetto alle reali dimensioni dell'arto. Una volta pronto il cartamodello, ritagliatelo e ricavatene quattro sagome identiche. Accoppiatele a due a due e ponetele una sull'altra dritto su dritto. Prendete adesso gli spilli per fissare le sagome in modo che durante la cucitura non si spostino. Ora potete cominciare a cucire. Date dei punti a tutto il perimetro ricordando, ovviamente, di lasciare liberi i lati dei polsini. Terminato il lavoro girate il guanto ed usate la stessa procedura per realizzare il secondo. Una volta pronti entrambi, potete eventualmente decorarli a vostro piacimento con strass, bottoni, perline.

Continua la lettura
56

Create una borsa

Vediamo adesso come procedere per realizzare una splendida borsa. Prendete il maglione di lana, un metro, un pennarello o del gesso da sarto se lo avete e delle forbici adatte al lavoro. Per prima cosa dovete rimuovere le maniche tagliando al di sopra della cucitura delle stesse. Fatto ciò, con il metro misurate 3 centimetri e segnate il punto, sia a destra che a sinistra. Rispettando la misura presa, scendete dal collo e riproducete con il gesso una "U" perfetta. Ritagliate con le forbici. Con questa operazione avete ottenuto i manici della vostra borsa. Non vi resta che rinforzare tutto il perimetro superiore cucendone i bordi con ago e filo. Terminata questa fase, potete chiudere la base della borsa: procedete sempre dall'interno ed utilizzate un filo più robusto e resistente in grado di reggere il peso degli oggetti che porrete al suo interno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preferite, potete usare la macchina da cucire per le rifiniture.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

8 modi per riciclare il vecchio spazzolino da denti

Lo spazzolino da denti appartiene a quella categoria di oggetti che utilizziamo anche più volte ogni giorno della nostra vita: in casa, in viaggio, è uno strumento essenziale per ciascuna persona.Tuttavia, in un breve periodo di tempo, lo spazzolino...
Altri Hobby

Come riutilizzare un vecchio ventilatore

Un vecchio ventilatore che non funziona più, ormai da gettare via, può rivelarsi un sorprendente oggetto da riciclare per dare ulteriore vita ad oggetti nuovi, davvero utili, comodi o decorativi. Tuttavia, prima di buttare via il tuo vecchio ventilatore,...
Altri Hobby

Idee creative per riciclare vecchi maglioni

Tempo di cambio di stagione: aprite gli scatoloni con gli indumenti invernali, il freddo è ormai alle porte e bisogna, purtroppo, salutare i colorati vestitini estivi. Passando in rassegna tutti i vostri capi invernali vi accorgete però che alcuni maglioni...
Altri Hobby

Come rilegare un vecchio quaderno

Se avete trovato nei meandri della vostra casa un diario prezioso di quando eravate bambine, o magari addirittura un vecchio quaderno appartenuto ai vostri genitori un po' sfaldato o rotto, non abbiate paura! Anche gli oggetti più rovinati, e allo stesso...
Altri Hobby

5 idee per riciclare le matite colorate

Le matite colorate fanno parte del corredo scolastico utilizzato dai bambini. Ma li usano anche per divertirsi a realizzare lavoretti in casa. Capita spesso di acquistarne tanti e tante volte ritrovarsi la casa invasa. Anche se non si usano più. I motivi...
Altri Hobby

Come rivestire un vecchio vaso con la carta crespa

La carta crespa è un materiale che si presenta molto ruvido e dall'aspetto ondulato. In commercio la troviamo nei più svariati colori ed è particolarmente elastica. Inoltre è caratterizzata da una grande resistenza; infatti, possiamo tirarla e piegarla,...
Altri Hobby

Come riciclare una camicia di jeans

Vedremo in questo articolo come riciclare una camicia di jeans. Oggi giorno, senza dubbio sarete avvantaggiati se conoscete il modo per riciclare qualcosa che in casa vostra non si utilizza più. Potrete trovare in questi pochi passi un filo conduttore,...
Altri Hobby

5 idee per rinnovare un vecchio tavolo in legno

Se in soffitta o in un mercatino dell'antiquariato ci capita di trovare un vecchio tavolo in legno, possiamo rinnovarlo in base ai nostri gusti e alle esigenze di arredo. Per ottemperare a ciò, ci sono diverse opzioni tradizionali e alcune innovative....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.