Come Riconoscere E Coltivare L'Ananas Bracteatus

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'Ananas è una pianta erbacea che forma ampie rosette di lunghe foglie coriacee e spinose, tra le quali si erge, nel periodo estivo, un fusto carnoso che porta un'infiorescenza a pannocchia, destinata a trasformarsi in un'infruttescenza dal caratteristico colore giallastro. L'ananas è un membro della famiglia bromeliacea, come tale è legata al muschio spagnolo e ad alcune piante ornamentali vendute in molti vivai. Queste piante ornamentali sono interessanti, in quanto assorbono l'acqua e le sostanze nutritive e fanno da serbatoio nel trattenere l'acqua, che si forma nella pianta stessa; oltretutto presentano dei peli assorbenti che coprono il muschio, che sono simili alle bromeliacee spagnoli, permettendo loro di attingere l'acqua e le sostanze nutritive dalla nebbia e dalla polvere nell'aria. L'ananas, invece, utilizza le sue radici come le piante d'appartamento. Ecco come riconoscere e coltivare l'Ananas Bracteatus.

24

In genere l'Ananas Bracteatus è utilizzata, nelle sue numerose cultivar (tra cui una delle più apprezzate è sicuramente la var. "Tricolor", per le sue foglie sgargianti percorse da strisce longitudinali verdi, gialle e rosse), come pianta ornamentale, ideale per abbellire saloni ampi e luminosi oppure la serra tropicale del vostro giardino. Questa specie arriva a misurare circa 1 metro di altezza, è caratterizzata da una rosetta di foglie carnose lunghe fino ad 1.5 metri, al cui centro si sviluppa un'infiorescenza blu circondata da brattee rosse o rosa. Inoltre il frutto ha un caratteristico colore rosso ed è più piccolo rispetto a quello della specie edibile Ananas Comosus.

34

La pianta di Ananas cresce bene da sola o in fioriere con le palme o le dracene. Usa il terriccio per le Bromeliaceae, oppure un mix costituito da terriccio di foglie, sabbia grossolana e torba in parti uguali, assolutamente privo di calcare. Posiziona il vaso in un ambiente molto luminoso, preferibilmente però non in pieno sole. La temperatura ideale per lo sviluppo e la crescita della pianta è sui 18° C o anche superiori.

Continua la lettura
44

D'inverno tieni a caldo la pianta: essa sopravvive a temperature intorno a 13-15° solo se mantenuta asciutta. D'estate innaffia regolarmente, attendendo però che lo strato di terriccio si asciughi. Concima 2 volte alla settimana per tutto l'anno con un concime liquido. La propagazione della pianta avviene a partire dai polloni alla base della pianta madre, che puoi quindi staccare e travasare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare l'ananas

Se la nostra passione è per la frutta, ma più in particolare per i frutti esotici, non possiamo fare a meno, che non pensare all'ananas. Questo frutto, chiamato anche ananasso, è famoso per le sue proprietà benefiche. Infatti l'ananasso possiede la...
Giardinaggio

Come coltivare in casa un'ananas comosus

Se siete degli appassionati du coltivazioni e ve la cavate anche molto bene, sicuramente ogni volta che vedete una pianta sorge in voi il desiderio di averla per donarle tutte le cure necessarie per farla vivere al meglio. Nel caso in cui vi trovaste...
Giardinaggio

Come coltivare e come riconoscere le varie specie di abelia

L'Abelia è un tipo di pianta ornamentale, sempreverde, caratterizzata da un'abbondante fioritura e da un bellissimo fogliame. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come coltivare e soprattutto, come riconoscere le varie specie...
Giardinaggio

come riconoscere e coltivare il carrubo

Il carrubo, albero sempreverde diffusamente presente soprattutto in Sicilia e Sardegna, appartiene alla famiglia delle Caesalpiniaceae. È una pianta dioica, ovvero che produce fiori solo maschili o solo femminili. In rarissimi casi entrambi i sessi si...
Giardinaggio

Come Riconoscere E Coltivare Hylocereus Undatus

Vogliamo proporre ai nostri lettori, una guida pratica e veloce, da mettere in pratica, nel mondo delle piante ed in particolar modo cercheremo di imparare insieme come e cosa fare per poter riconoscere e coltivare il Hylocereus Undatus, nel modo corretto...
Giardinaggio

Come riconoscere e coltivare la Feijoa

La Feijoa, chiamata anche Acca sellowiana, è un arbusto originario del Sudamerica. Essa è coltivata nell'Italia meridionale e nelle regioni dal clima temperato come la Toscana e la Liguria. È una specie sempreverde, arbustiva, cespugliosa a crescita...
Giardinaggio

Come riconoscere e come coltivare l'albero dei fazzoletti

In un giardino quello che fa la differenza, che lo rende particolare, unico e diverso dagli altri, è senza dubbio la presenza di piante rare, inusuali, ma di notevole impatto visivo. Tra le tante varietà di piante particolari c'è l'albero del fazzoletto,...
Giardinaggio

Come riconoscere e coltivare il Tricyrtis

La natura ci ha fornito una vastissima scelta di piante verdi, e tra esse troviamo quelle fiorifere, quelle a foglia caduca, le stagionali insieme alle sempreverdi, e ancora arbusti, piante grasse e molte altre tipologie. Tra le tante specie ne troviamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.