Come riconoscere gli alberi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi ama stare a stretto contatto con la natura, di certo sarà curioso di osservare la vegetazione e la fauna locale, magari imparando a riconoscere le specie caratteristiche della zona esplorata. Esistono così tante specie di alberi, che riuscire a distinguerle può essere un compito piuttosto difficile. Ma ora vediamo come riconoscere gli alberi in maniera efficace e ottimale.

25

Le diverse specie di alberi vanno classificate in base all'altezza: gli alberi di prima grandezza; gli alberi di seconda grandezza sono compresi tra dieci e venti metri; mentre quelli di terza grandezza sono inferiori a dieci metri. Gli alberi vengono studiati anche in base alle loro foglie: le specie sempreverdi non perdono mai le foglie; nelle specie semi-persistenti una parte delle foglie rimane attaccata all'albero anche d'inverno. Ma adesso vedremo più nello specifico una serie di alberi molto diffusi e conosciuti.

35

Vi sono molti tipi di conifere, fra cui ottanta specie di pini. Le foglie dei pini sono aghiformi e spesso crescono appaiate. Il pino marittimo è un albero molto diffuso in Italia e nelle regioni mediterranee; ha degli aghi molto lunghi, il tronco dritto e il legno è ricco di resina. Gli abeti assomigliano ai pini, ma i loro aghi crescono su piccoli steli, mentre il legno di questi alberi è considerato molto tenero poiché è facile da tagliare.

Continua la lettura
45

Il larice è un altro albero appartenente alla famiglia delle conifere. Tuttavia, questa è una delle pochissime conifere che perde le foglie ogni anno, diversamente ai pini e agli abeti che sono alberi a foglie permanenti. Inoltre, può assumere un tipico colore giallo. La sequoia è la più grande pianta del mondo. Può superare l'altezza di cento metri e dieci metri di diametro alla base.

55

l cipresso è un albero sempreverde dalla tipica forma colonnare con le foglie schiacciate l'una sull'altra e il colore molto scuro. È particolarmente utilizzato nei cimiteri, poiché le sue radici si sviluppano verticalmente e non orizzontalmente come la maggior parte degli alberi. Il melo è piuttosto piccolo ed è costituito da una folta chioma. Le foglie sono ovali e i fiori sono bianchi e rosa. Il fiore è composto da cinque petali. A questo punto della guida non rimane altro da fare che fare una bella passeggiata, e provare a riconoscere qualche albero. In questo modo avremo l'occasione di trascorrere qualche ora all'aria aperta, magari in compagna dei nostri bambini, che può aiutarci a mantenerci un po' in forma.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare gli alberi di pino giapponese

In questa bella guida, che vogliamo proporre a tutti i nostri lettori appassionati del fai da te ed in particolar modo di giardinaggio, vogliamo aiutarli ad imparare e capire, come poter potare gli alberi di pino giapponese, nel migliore dei modi ed in...
Giardinaggio

Come Coltivare Le Conifere Nane

Le conifere nane sono delle piante dalla speciale bellezza dovuta all'intensità del colore delle loro piccole foglie, verdi e brillanti, ed all'effetto di piccoli cespugli che queste piantine possono conferire elegantemente ad un terrazzo, un giardino...
Casa

Come scegliere la legna più adatta per il camino

Con l'arrivo delle stagioni più fredde dell'anno, si iniziano ad accendere i riscaldamenti nelle nostre case in modo da rialzare la temperatura e ottenere un clima sempre perfetto. Esistono moltissimi metodi per riscaldare una abitazione come i classici...
Altri Hobby

Come fare delle palle di Natale con le paillettes

La tradizione dell'albero di natale, è una tradizione antichissima risalente addirittura sin dai primi anni dopo la morte di Gesù Cristo. Al contrario di quanto si può pensare, inizialmente erano i pagani ad utilizzare questa tradizione. Essi decoravano...
Giardinaggio

Come coltivare il pino silvestre

Il pino silvestre è una conifera sempreverde diffusa specialmente nelle zone dell'Europa centrale e settentrionale. Ha una corteccia a placche bruno - rossastra e degli aghi corti disposti ad elica. Le pigne sono tondeggianti e di un colore che va tra...
Giardinaggio

Come e quando potare le conifere

Pino, araucaria, larice, sequoia e cipresso sono solo alcuni dei più rinomati esponenti della famiglia delle conifere. Alcuni di questi alberi hanno carattere rustico ed ingentiliscono i declivi naturali di colline e montagne; altri esemplari, invece,...
Giardinaggio

Come imparare a riconoscere gli alberi

La natura ci offre moltissime varietà di piante, bellisime che rendono il nostro pianeta ancora più bello. Conoscere le essenze che lo abitano è piuttosto interessante e alcune volte importante. Esistono infatti moltissime varietà di alberi, tutti...
Bricolage

Come allestire un albero di natale personalizzato

Natale è la festa che adulti e piccini aspettano con ansia più di tutte. Al suo arrivo, le abitazioni e le strade si riempono di decorazioni molto belle e colorate, generalmente di verde e rosso. Ciò che generalmente tutti inseriscono dentro casa è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.