Come riconoscere il Ficus Macrophylla

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il Ficus Macrophylla è un albero molto alto, con un tronco enorme, che può crescere fino a 50 metri di altezza. Le foglie sono lisce e semplici, di forma ovale-ellittica o oblungo-ellittica, i cui colori si alternano: sopra sono di un verde scuro lucido, mentre la parte inferiore tende al marrone; la loro lunghezza varia dai 10 ai 23 centimetri, con una punta smussata all'apice. La pianta produce dei frutti (fichi) di colore arancione tendente al viola, che possono assumere una grandezza che può arrivare fino a 2,5 cm di diametro e che maturano nell'arco di diversi mesi dell'anno.
Il Ficus macrophylla è originario del Queensland tropicale e nel nord del New South Wales, in Australia. Premesso questo, vediamo come riconoscere il Ficus Macrophylla.

25

Una delle caratteristiche che permette di distinguere la pianta dalle altre, è che, come già accennato, raggiunge anche ampie dimensioni; per questo motivo, si tratta di una specie maggiormente diffusa negli spazi aperti, compresi i parchi urbani e gli orti botanici, dove gli esemplari di maggiori dimensioni sono anche piuttosto anziani. Il Ficus Macrophylla è in grado di svilupparsi in modo molto ampio non solo in altezza, ma anche in larghezza per quanto riguarda il tronco e, soprattutto, nella parte radicale: per queste ragioni, trova difficilmente collocazione in vaso e deve essere tenuta ad una certa distanza dalle abitazioni.

35

Si tratta di una pianta che si trova con grande facilità all'interno di varie foreste pluviali e, in questo ambiente, si caratterizza per la sua crescita piuttosto frequente con la forma di una rampicante parassita. Ecco spiegato il motivo per il quale, nel momento in cui giunge la germinazione sul ramo di un altro albero, è in grado di diffondere le proprie radici tutt'intorno al tronco di tale pianta, andando spesso a causarne la morte o il soffocamento, in modo da soppiantarlo e raccoglierne il posto.

Continua la lettura
45

Esemplari di questa specie che si trovano in natura possono giungere ad allargarsi enormemente fino a occupare una superficie di due ettari. Un'altra interessante caratteristica di questa pianta, che consente di individuarla facilmente, è rappresentata dall'aspetto struggente che presenta, per via dello sviluppo, diverse radici; aree colonnari che, una volta raggiunto il terreno, diventano dei tronchi supplementari. In poche parole, tali radici si trasformano in una sorta di colonne che offrono un enorme aiuto e sostegno per sopportare il peso della sommità di tale albero.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa fare se il ficus perde le foglie

Il ficus è una pianta delle regioni tropicali e appartiene alla famiglia delle Moraceae. La specie che cresce in questi luoghi raggiunge grandi dimensioni come alberi da ombra. Mentre esistono altri generi che si coltivano nelle regioni meno calde, come...
Giardinaggio

come coltivare il ficus elastica

Il ficus elastica è una pianta ornamentale popolare dal genere ficus. Nel suo habitat naturale, cresce oltre i 30 metri di altezza, anche se le varietà coltivate in casa presentano un'altezza molto inferiore. Esistono diverse varietà di ficus elastica,...
Giardinaggio

Come coltivare il bonsai ficus

Il bonsai ficus è tra il genere preferito tra chi si appresta a coltivare il primo bonsai, in quanto è un bonsai relativamente facile da coltivare. Particolarmente bello da esporre per via del suo fusto e delle sue radici aeree, esso fa parte della...
Giardinaggio

Come potare il ficus benjamina

Il Ficus benjamina è una pianta ornamentale da appartamento. Nel suo habitat naturale, raggiunge anche i 30 metri d'altezza. Ama particolarmente i climi tropicali. Non tollera invece i bruschi sbalzi di temperatura e gli inverni troppo rigidi. Originario...
Giardinaggio

Come coltivare un ficus benjamina

Il Ficus Benjamina è una delle piante più diffuse nei nostri appartamenti, ma non è così semplice da curare come sembra; infatti, sono pochi gli esperti di giardinaggio che riescono a coltivarlo in maniera corretta. A tale proposito, ecco una guida...
Giardinaggio

Il bonsai ficus: guida alla cura

Se abbiamo il pollice verde e amiamo le piante possiamo anche coltivare il bonsai, e fra questi le varietà di Ficus sono le più diffuse in assoluto perché sono facili da mantenere in salute, e riescono a crescere bene in appartamento in quanto non...
Giardinaggio

Come moltiplicare il ficus benjamina per talea

Il Ficus Benjamin è una pianta tipica dei paesi con clima tropicale; esso ha assunto carattere ornamentale negli appartamenti attraverso la coltivazione in vaso. È una pianta sempreverde che non ama la luce diretta; sviluppa una folta chioma che ha...
Giardinaggio

Come Coltivare Una Ficus Lirata

La Ficus Lirata detta anche Ficus Lyrata, è una delle tante specie di ficus che trovano posto in appartamento ed è originaria delle zone tropicali dell'Africa. È un arbusto sempreverde che in natura raggiunge le dimensioni di un albero dalla chioma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.