Come riconoscere la seta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La seta è un tessuto composto da fibre naturali ed è costituita da proteine in quanto naturalmente prodotta dagli insetti, in particolare dal baco da seta. La qualità di questo pregiatissimo tessuto può variare a seconda dell'origine del prodotto e della sua fabbricazione, per cui non sempre è facile identificare quella autentica da quella mischiata a fibre artificiali. Tuttavia, esistono diversi metodi di riferimento che possono essere utilizzati per determinare l'autenticità di un tessuto di seta. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come riconoscere la seta.

25

La lucentezza

La seta ha una lucentezza molto particolare, che è la caratteristica che la contraddistingue da tutti gli altri tessuti presenti in commercio. Questa lucentezza deriva dalla combinazione dei fili di colore differente che vengono usati singolarmente in ogni trama. Se si prende il tessuto e lo si espone alla luce, in base all'angolazione la stoffa ci rimanda una superficie in grado di brillare e cambiare colore proprio in base alla luce che essa riceve. Ma se esponendo il tessuto alla luce il riflesso che vediamo è completamente bianco, questo significa che non siamo affatto in presenza di un tessuto originale.

35

La trama

Un'altra caratteristica molto utile per controllare se quello che abbiamo fra le mani è effettivamente un taglio di stoffa preziosa è la trama. È sufficiente osservarla attentamente e, se questa presenta delle imperfezioni ed eventuali uniformità, significa che si tratta di seta pura; se invece sulla stoffa sono presenti disegni e colori, in questo caso basta rigirarla sul rovescio e controllare che i colori siano belli vividi come sul dritto e i contorni dei disegni ben delineati.

Continua la lettura
45

La prova del fuoco

Esiste infine un altro modo per testare l'autenticità del tessuto consiste nella cosiddetta "Prova del Fuoco". Per eseguire questo esperimento, basta prendere qualche filo di tessuto sintetico e qualche filo di seta. Bruciando i fili sintetici, se osserviamo la fiamma dal momento che entra in contatto con le fibre, ci possiamo accorgere che queste ultime si ritraggono su se stesse formando una sorta di piccola pallina emanando un odore di plastica bruciata. Eseguiamo ora il medesimo esperimento utilizzando questa volta i fili di seta. Questi ultimi, non appena verranno a contatto con la fiamma, bruceranno più lentamente, polverizzandosi. Anche l'odore emanato è completamente differente, assomigliando a quello dei capelli bruciati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come lavare e smacchiare i capi di seta

La seta è un tessuto ottenuto dai bozzoli prodotti dal baco di seta. Si tratta di una stoffa antica (di origini orientali) con cui venivano realizzati gli abiti degli imperatori. Oggi la seta, sinonimo di raffinatezza, costituisce uno dei tessuti più...
Cucito

Come rammendare una maglietta di seta

Rammendare un abito non è certamente facile, specie se si tratta di capi pregiati come ad esempio la seta. Un indumento quando si presenta con una vistosa smagliatura orizzontale o verticale, deve essere riparato seguendo delle specifiche linee guida,...
Cucito

Come accorciare un abito in seta

Quando acquistate in una boutique un vestito in seta ed avete intenzione accorciarlo, perché vi appare troppo lungo, o semplicemente copre il ginocchio, potete tranquillamente intervenire in modo semplice e veloce ma con i dovuti accorgimenti, in quanto...
Cucito

Come cucire un orlo sulla seta

La seta è un tessuto molto pregiato che viene ottenuto da una fibra proteica, la quale, a sua volta, viene prodotta dal bozzolo dei bachi da seta. La lavorazione di questa fibra è lunga e complessa e solamente dopo diverse fasi si ottiene il tessuto...
Cucito

Come confezionare una stola di seta

Se vogliamo dare un tocco di eleganza ad un abbigliamento più casual perché non scegliere una stola di seta che, anche su un semplice jeans contribuirà a dare il giusto completamento. Tante sono le stoffe da usare per allestire la stola. Si possono...
Cucito

Come cucire la seta

Con l’avvicinarsi della bella stagione si moltiplicano le occasioni per indossare capi estivi, leggeri e freschi. Tra tutti i tessuti, la seta è il materiale più piacevole indossare. Ma che fare se scopriamo che il nostro abito in seta preferito presenta...
Cucito

Come rifinire un foulard di seta

Per chi è appassionato dell'arte del cucito e della creatività, non c'è niente di meglio che ricamare e colorare della stoffa per realizzare degli accessori personalizzati e dal design originale. In questa guida, illustreremo alcune tra le migliori...
Cucito

Come cucire una camicia di seta

Le camicie sono uno degli indumenti più usati dagli uomini, ma anche dalle donne. In commercio ne esistono moltissime, di diversa fattura, forma e colore, adatte per ogni esigenza. Anche se alle volte non soddisfano appieno le aspettative e i desideri....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.