Come Riconoscere L'Aloe Vera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Appartenente alla famiglia delle Liliaceae, l'Aloe Vera, è una pianta "succulenta" che predilige climi secchi e caldi. Ha una tendenza cosiddetta arbustiva; il suo arbusto, può raggiungere fino al metro di altezza. Le foglie sono dispose a ciuffo e sono lanceolate sul loro perimetro. I fiori, di colore giallo/rosso, sono costituiti da una infiorescenza a racemo con asse ingrossato. L'Aloe vera è conosciuta da millenni per le sue proprietà medicinali. È citata nell'Antico Testamento e documenti antichi testimoniano l'uso officinale presso egizi, cinesi, indiani e popoli arabi. Agisce sul sistema digerente per curare ulcere e colon irritabile, grazie all'effetto protettivo sulle mucose interne, presa in piccole dosi stimola la digestione, mentre in dosi elevate è lassativa e purgativa. Le proprietà medicali sono quindi diverse e se ne considera un buon uso per poter migliorare la propria qualità della vita. Vediamo quindi insieme, passo dopo passo, come riconoscere l'Aloe Vera.

26

Occorrente

  • senso d'osservazione
  • macchina fotografica
  • pianta
  • serra
  • balcone
36

La coltivazione dell'Aloe Vera è particolarmente diffusa nei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo ed avviene per seme, necessariamente in zone in cui il clima è realmente secco e caldo. L’Aloe vive bene nei climi temperati. In Italia vive tranquillamente all'esterno nelle zone meridionali, mentre al nord deve essere coltivata in appartamento o in serra, in vasi che variano dagli 8 ai 60 cm. Le temperature ideali per l’Aloe variano tra i 20 e i 24 gradi di giorno e tra i 10 e i 14 gradi di notte.

46

Nel periodo invernale tali temperature possono scendere di 3-4 gradi, ma mai sotto i 3 gradi. Per poter riconoscere l'Aloe Vera bisogna prima di tutto valutare l'altezza dell'arbusto e la presenza di spine sul perimetro delle foglie. Fatto questo è necessario guardare alla fioritura. Per capire se si tratta realmente di Aloe Vera, bisogna considerare una fioritura collocata, temporalmente, nel periodo a cavallo tra la primavera e l'estate (maggio-luglio). La fioritura assumerà un colore giallo rossastro.

Continua la lettura
56

Da luglio a settembre, e quindi in piena estate, l'Aloe Vera tende ad offrire al coltivatore dei frutti che anno una forma di capsula loculicida. Una volta individuata, potete immortalare tutti i diversi passaggi che caratterizzano la cura della tua Aloe Vera. Potete fotografare la fioritura esaltando i colori gialli e rossi dei bacilli, puoi invece fotografare i fiori, la maestosità dell'arbusto e ancora la bellezza delle foglie aculeate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta individuata, potete immortalare tutti i diversi passaggi che caratterizzano la cura della tua Aloe Vera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Coltivazione dell'aloe vera

L’Aloe Vera è una pianta grassa, benefica e succulenta, della famiglia delle Aloeacee; dalle molteplici qualità, nasce sui terreni calcarei e secchi. Si può tranquillamente procedere alla sua coltivazione, in vasi e in serre, preferendo un clima...
Giardinaggio

Errori da evitare nella coltivazione dell'aloe vera

Se intendiamo coltivare l'aloe vera, e sfruttarne i suoi tantissimi principi attivi per tonificare la nostra pelle o purificare il corpo, bisogna prestare molta attenzione, poiché se si commettono degli errori sia nelle primissime fasi che in quelle...
Giardinaggio

Come Coltivare L'Aloe Vera

L'Aloe Vera è un pianta che fa parte della famiglia delle Liliaceae. Si tratta di una pianta molto diffusa e coltivata soprattutto laddove il clima è particolarmente secco come, ad esempio, l'Africa, l'Australia o l'America del sud. L'Aloe Vera è una...
Giardinaggio

Come evitare che l'aloe vera secchi

Se abbiamo acquistato presso un centro per il giardinaggio una pianta di aloe vera, ci sono delle importanti regole da rispettare ai fini della manutenzione, in quanto l'apparato radicale è molto delicato. Nei passi successivi di questa guida, vediamo...
Giardinaggio

Come riprodurre l'aloe arborescens

L'Aloe Arborescens, o Krantz Aloe, da non confondere con l'Aloe Vera il cui nome latino è invece Aloe Barbadensis Miller, è conosciuta da millenni come pianta dai grandi poteri curativi. La medicina moderna dopo approfonditi studi si è resa conto delle...
Giardinaggio

Come trapiantare l'aloe arborescens

L'Aloe è ormai piuttosto conosciuta, anche se non tutti sanno che ne esistono diverse tipologie. Si è soliti, infatti, pensare a quella che comunemente si chiama "Aloe vera". Nel caso di questa guida, però, parliamo di una tipologia differente, ovvero...
Giardinaggio

Come tagliare le foglie di aloe

L’Aloe vera è una delle piante più versatili e nel contempo offre innumerevoli vantaggi dal punto di vista della salute; aiuta infatti a migliorare le condizioni della pelle, come ad esempio a seguito di ustioni, e lenisce vari problemi respiratori....
Giardinaggio

10 consigli per coltivare l'aloe

L'aloe è una delle piante grasse che contiene più benefici per l'uomo. Il gel realizzato con le sue foglie e con la sua linfa, è utilizzatissimo dagli estetisti e non solo. L'aloe ha infatti proprietà lenitive, idratanti e rinfrescanti. Tali caratteristiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.