Come Riempire Ed Accendere Un Diffusore Catalitico

Tramite: O2O 12/08/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il diffusore catalitico è un oggetto che viene utilizzato in casa per la profumazione degli ambienti e funziona come le antiche lampade, in quanto utilizza uno stoppino che, quando viene acceso, libera l'essenza nell'aria. Saper utilizzarlo correttamente significa allungare la sua vita e diffondere al massimo l'aroma del profumo. A tal proposito, vediamo allora come riempire ed accendere un diffusore catalitico.

25

Riempire il serbatoio

Innanzitutto è sempre quello di leggere accuratamente, prima di iniziare, il foglietto illustrativo per conoscere bene il prodotto acquistato. Una volta comprata, occorre posizionare la lampada sul piano d'appoggio scelto, sicuramente lontano da fonti di calore. A seguire, è fondamentale rimuovere il cappuccio di protezione. Dopo che è stata scelta l'essenza preferita, si deve riempire il serbatoio della lampada per circa tre quarti. È importante utilizzare soltanto le ricariche specifiche per le lampade catalitiche.

35

Preparare lo stoppino

A questo punto bisogna inserire la parte dello stoppino in corda nella lampada catalitica, per poi lasciarlo in immersione per 20-30 minuti. In questo modo, si impregna del liquido profumato, ricoprendo così la lampada con il cappuccio. Una volta che sarà tutto pronto, bisognerà togliere il cappuccio di protezione per poi accendere il catalizzatore, ovvero la parte superiore del diffusore. Per far ciò ci si può avvalere di un fiammifero oppure di un accendino. La fiamma deve essere lasciata bruciare per almeno due o tre minuti. Una volta che sarà trascorso il tempo necessario, è opportuno soffiare sulla fiamma per spegnerla.

Continua la lettura
45

Posizionare il diffusore

A questo punto, sarà possibile riposizionare il tappo in alluminio ed in pochi istanti si inizierà ad avvertire la propria fragranza preferita, spargersi nell'ambiente circostante. È fondamentale tenere presente di posizionare la lampada su una superficie piana e stabile, in modo tale da evitare che possa rovesciarsi, soprattutto lontana da possibili fonti di calore. Quando si ha l'intenzione di spegnere il diffusore, è sufficiente richiudere soltanto il tappo di alluminio e la pietra smetterà di rilasciare il profumo. Tra le altre cose, occorrerà ricordarsi di non toccare la pietra con le mani subito dopo aver spento la lampada. Per profumare un ambiente di circa 20/22 mq, è sufficiente tenere in funzione la lampada per circa mezz'ora. Il diffusore catalitico è dunque un'ottima soluzione per creare un'atmosfera più accogliente in casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riempire le fughe tra le piastrelle

Per alcuni tipi di lavori domestici ci vuole assolutamente un professionista che sappia come gestire una manutenzione particolarmente difficile. Talvolta invece si può fare affidamento alle proprie capacità manuali, anche se modeste, per riuscire ad...
Casa

Come accendere Il Fuoco

Senza dubbio, trovandoci in talune situazioni come: per organizzare un bel campeggio o semplicemente per cucinare della carne alla brace, accendere un bel fuoco è un'operazione davvero indispensabile. Tuttavia, non avendo gli attrezzi indicati non è...
Casa

Come accendere camino e stufa senza accendifuoco

Alcune volte riuscire ad accendere la legna da ardere si rivela un compito abbastanza noioso e poco simpatico, specialmente nel caso in cui non si ha a disposizione un particolare prodotto accendifuoco e se il legname è particolarmente umido. In questa...
Casa

Come e quando accendere i termosifoni

Per proteggere le nostre case dai freddi e gelidi climi invernali dobbiamo necessariamente utilizzare il nostro impianto di riscaldamento e accendere quindi i termosifoni. Uno scorretto uso degli stessi potrà però provocare malfunzionamento all 'impianto...
Casa

Come accendere la carbonella senza usare sostanze tossiche

Con l'arrivo della bella stagione, ritorna anche la voglia di scampagnate e divertimento insieme a parenti e amici. In una giornata all'aria aperta che si rispetti, non può mancare la cottura di carne alla brace. Tutto sommato, si tratta di un'operazione...
Casa

Come accendere un forno a legna

Il forno a legno è spesso presente nelle nostre villette in campagna e viene utilizzato per preparare ottime pizze o anche biscotti e pane calde, durante le serate in cui è sempre un piacere ritrovarsi con la propria famiglia, proprio come si faceva...
Casa

Come accendere un boiler a gas

Quando giunge l'inverno vi è la necessità di riscaldare l'ambiente per affrontare le temperature rigide. Ciò non riguarda soltanto l'atmosfera dell'edificio: riguarda anche l'acqua. Ogni appartamento o complesso condominiale ha i propri impianti. Ne...
Casa

Come Accendere Una Lampada A Olio

La storia ci insegna che ogni cosa che oggi noi diamo per assodata, dovuta, certa, ogni strumento che riteniamo palesemente necessario ed essenziale, per essere tale ha subito un percorso di evoluzione, studi ed esperimenti che lo ha reso quello che...